Autore: salvo figura Topic: Bologna la Dotta, Bologna la Grassa, Palazzolo... l'INCIVILE! VERGOGNA.  (Letto 3770 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline salvo figura

  • Piccolo Scriba
  • **
  • Post: 89
  • Sesso: Maschio
VIENE COSì DEFINITA UNA DELLE PIù BELLE E CIVILI CITTA' D'ITALIA, DOVE VIGE LA DEMOCRAZIA, L'AMORE PER IL BELLO, L'AFFETTO SMISURATO PER GLI ANIMALI. E invece viene così definta, anzio IO la definisco, così,Palazzolo Acreide, la città che odia gli animali al punto che vengono espulsi( secondo convenienza, di chi?) e ne viene vietato l'accesso quasi dappertutto e soprattutto ai giardini pubblici.
Ma non è di questo che voglio parlarvi bensì dell'ennesimo atto di barbarie compiuto nell'aver esiliato in un canile di Augusta il cane che vedete nella foto.
Lo avevo ribattezzato "Nerino" pur essendo tigrato di manto. Un cane buono che abbassava le orecchie, scodinzolava e si sottometteva a pancia in sù tutte le volte che lo accarezzavo. Due anni orsono in primavera lo vidi con una profonda ferita da morso, credo(e spero) che si stava infettando. Lo portai a casa di mia suocera, detersi la ferita e iniziai a curarla con una pomata antibiotica. Potei farlo solo per tre o quattro giorni di seguito, poi tornai a Ragusa, dove abito, SPERANDO e... sì, pregando, che l'avrei ritrovato bene. E così fu. Il Dio degli animali lo protesse e la ferita lentamente guarì e cicatrizzò nell'arco di un mese.
Quando potevo lo sfamavo, lo dissetavo(non vi dico la sete feroce di quella povera bestia) lo accarezzavo e lo lasciavo al suo vagabondare, alla sua libertà. Libero era nato e libero volevo che restasse. Poi... la vergogna: qualche anima "baciapile" di perfidi sentimenti, segnalò il cane alle autorità che compirono il loro dovere. Lo catturarono "con grande sprezzo del pericolo"(un cane che si lasciava accarezzare dai bambini, TUTTI i bambini), e lo condussero in catene al canile municipale di Augusta.
Potrete, spero immaginare la mia disperazione. La polizia municipale mi confermò che la bestia aveva disturbato le opere tragiche al Teatro greco e così si erano viste costrette a intervenire.
Ebbene, ho prove e testimoni che quella segnalazione fu mendace. La polizia compì il suo dovere, ma non il "galantuomo" o la gentildonna che segnalò il falso.
Il cane, quel pomeriggio stette seduto come "nu cristianu" a godersi le tragedie che i liceali di Palazzolo interpretavano e stette seduto fin quasi alla fine accanto al mio amico.
Sorrisi quando mi si disse che il cane aveva disturbato( ed ho anche le foto che mi riservo di produrre), pensai che i giovani avessero recitato da cani e dunque la povera bestia s'era goduto lo spettacolo dei consimili.
Ho ancora vergogna per l'atto che è stato compiuto e vi prometto che riscatterò quel cane dall'inferno in cui si trova e lo riporterò in paese con microchip e collare, sotto la mia tutela e responsabilità e spero che qualche animo sensibile che mi legge mi sostenga.
E' intollerabile che sia avvenuto un atto del genere e chi ha fatto la segnalazione dovrebbe vergognarsi come un ladro.
Chiudo qui chiedendo la solidarietà per una bestia che ha avuto il solo torto di fidarsi degli uomini: perciò è stato così facile catturala e portarla in prigione.
Una buona serata a tutti
Salvo Figura.

Offline salvo figura

  • Piccolo Scriba
  • **
  • Post: 89
  • Sesso: Maschio
VIENE COSì DEFINITA UNA DELLE PIù BELLE E CIVILI CITTA' D'ITALIA, DOVE VIGE LA DEMOCRAZIA, L'AMORE PER IL BELLO, L'AFFETTO SMISURATO PER GLI ANIMALI. E invece viene così definta, anzio IO la definisco, così,Palazzolo Acreide, la città che odia gli animali al punto che vengono espulsi( secondo convenienza, di chi?) e ne viene vietato l'accesso quasi dappertutto e soprattutto ai giardini pubblici.
Ma non è di questo che voglio parlarvi bensì dell'ennesimo atto di barbarie compiuto nell'aver esiliato in un canile di Augusta il cane che vedete nella foto.
Lo avevo ribattezzato "Nerino" pur essendo tigrato di manto. Un cane buono che abbassava le orecchie, scodinzolava e si sottometteva a pancia in sù tutte le volte che lo accarezzavo. Due anni orsono in primavera lo vidi con una profonda ferita da morso, credo(e spero) che si stava infettando. Lo portai a casa di mia suocera, detersi la ferita e iniziai a curarla con una pomata antibiotica. Potei farlo solo per tre o quattro giorni di seguito, poi tornai a Ragusa, dove abito, SPERANDO e... sì, pregando, che l'avrei ritrovato bene. E così fu. Il Dio degli animali lo protesse e la ferita lentamente guarì e cicatrizzò nell'arco di un mese.
Quando potevo lo sfamavo, lo dissetavo(non vi dico la sete feroce di quella povera bestia) lo accarezzavo e lo lasciavo al suo vagabondare, alla sua libertà. Libero era nato e libero volevo che restasse. Poi... la vergogna: qualche anima "baciapile" di perfidi sentimenti, segnalò il cane alle autorità che compirono il loro dovere. Lo catturarono "con grande sprezzo del pericolo"(un cane che si lasciava accarezzare dai bambini, TUTTI i bambini), e lo condussero in catene al canile municipale di Augusta.
Potrete, spero immaginare la mia disperazione. La polizia municipale mi confermò che la bestia aveva disturbato le opere tragiche al Teatro greco e così si erano viste costrette a intervenire.
Ebbene, ho prove e testimoni che quella segnalazione fu mendace. La polizia compì il suo dovere, ma non il "galantuomo" o la gentildonna che segnalò il falso.
Il cane, quel pomeriggio stette seduto come "nu cristianu" a godersi le tragedie che i liceali di Palazzolo interpretavano e stette seduto fin quasi alla fine accanto al mio amico.
Sorrisi quando mi si disse che il cane aveva disturbato( ed ho anche le foto che mi riservo di produrre), pensai che i giovani avessero recitato da cani e dunque la povera bestia s'era goduto lo spettacolo dei consimili.
Ho ancora vergogna per l'atto che è stato compiuto e vi prometto che riscatterò quel cane dall'inferno in cui si trova e lo riporterò in paese con microchip e collare, sotto la mia tutela e responsabilità e spero che qualche animo sensibile che mi legge mi sostenga.
E' intollerabile che sia avvenuto un atto del genere e chi ha fatto la segnalazione dovrebbe vergognarsi come un ladro.
Chiudo qui chiedendo la solidarietà per una bestia che ha avuto il solo torto di fidarsi degli uomini: perciò è stato così facile catturala e portarla in prigione.
Una buona serata a tutti
Salvo Figura.

@ Letto già 26 volte e nessun CORAGGIOSO che voglia controbattere? Ma dove avete nascosto lo spirito spartano che nel 413 vi permise di sconfiggere Atene alla foce del Tellaro, dentro le mutande? ;) ;)
« Ultima modifica: 12:43:24 pm, 12 Giugno 2016 da salvo figura »

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
dott. figura c'è poco da controbattere, se vuole la mia opinione  il randagismo va combattuto con i metodi di una volta ,6 mesi di canile e se nessuno reclama il cane  soppressione con eutanasia, per i cani aggressivi nemmeno i 6 mesi di attesa, soppressione immediata.

io considero incivile una nazione in cui vengono a mancare i servizi sociali per le persone e si cura più degli animali.
e quando sento che siracusa spende 2 milioni di euro per il mantenimento del canile se permette mi girano.
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline salvo figura

  • Piccolo Scriba
  • **
  • Post: 89
  • Sesso: Maschio
Pensi come girano a me quando sento delle cavolate simili. Non si cura così il randagismo, ma con la sterilizzazione ad opera del Comune e non con l'eutanasia che andrebbe semmai fatta ad individui che odiano gli animali come sta facendo lei nella fattispecie. Forse lei proviene da lontani campi di sterminio perché una tale sicumera e arroganza l'ho sentita molto di rado. I cani randagi vanno ospitati e curati come gli esseri umani cui lei "pretende" di appartenere. Riservi l'eutanasia  ad altri.
Quanto ai servizi sociali che mancano... ha ragione: la colpa è dei cani: ammazziamoli tutti, parlo dei cani che si credono uomini.
Mi stia bene e gozzovigli nelle sue idee da medioevo!
Salvo Figura( e lasci da parte i titoli ché non ci tengo)
« Ultima modifica: 17:47:09 pm, 13 Giugno 2016 da salvo figura »

Offline salvo figura

  • Piccolo Scriba
  • **
  • Post: 89
  • Sesso: Maschio
Pensi come girano a me quando sento delle cavolate simili. Non si cura così il randagismo, ma con la sterilizzazione ad opera del Comune e non con l'eutanasia che andrebbe semmai fatta ad individui che odiano gli animali come sta facendo lei nella fattispecie. Forse lei proviene da lontani campi di sterminio perché una tale sicumera e arroganza l'ho sentita molto di rado. I cani randagi vanno ospitati e curati come gli esseri umani cui lei "pretende" di appartenere. Riservi l'eutanasia  ad altri.
Quanto ai servizi sociali che mancano... ha ragione: la colpa è dei cani: ammazziamoli tutti, parlo dei cani che si credono uomini.
Mi stia bene e gozzovigli nelle sue idee da medioevo!
Salvo Figura( e lasci da parte i titoli ché non ci tengo)

dott. figura c'è poco da controbattere, se vuole la mia opinione  il randagismo va combattuto con i metodi di una volta ,6 mesi di canile e se nessuno reclama il cane  soppressione con eutanasia, per i cani aggressivi nemmeno i 6 mesi di attesa, soppressione immediata.

A quale dei due sistemi si riferiva? Giusto per capire con chi abbiamo a che fare.
« Ultima modifica: 12:34:43 pm, 14 Giugno 2016 da salvo figura »

Offline salvo figura

  • Piccolo Scriba
  • **
  • Post: 89
  • Sesso: Maschio
Piccola aggiunta: Si è talmente vili  che è stato detto che il cane, Nerino( quello della foto) aveva morsicato una persona inducendo, giustamente, la polizia municipale a catturare il cane e tenerlo in osservazione il tempo necessario alla Polizia sanitaria di accertarsi che non avesse la rabbia.
 Questa invece ce l'ho io contro l'idiota che ha inventato questa menzogna.
Giusto per chiarire. "Più conosco gli uomini e più amo gli animali".
Salvo Figura
P.S. la notizia di cui sopra mi arriva direttamente dal canile "semi-municipale" di Augusta in cui è detenuto il cane, privato della sua libertà per una colpa non commessa e della sua( a modo suo) gioia di vivere all'aria aperta. Tranquillo, da lì, ti tiro fuori: è una promessa!
« Ultima modifica: 14:28:40 pm, 20 Giugno 2016 da salvo figura »

Offline Salvatore Lapira

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 9
  • Sesso: Maschio
Personalmente penso che ogni cane dovrebbe aver un proprio padrone che lo accudisca nel miglior modo, lasciare gli animali in giro per le strade non mi sembra un atto degno di un popolo civile. Sono animali (come gli uomini) e pertanto non si sa come reagiscono.  Qualche anno fa, una mattina buttando la spazzatura in un cassonetto un cane che si era coricato la vicino, alla mia vista si è alzato ed ha cominciato a ringhiare verso di me, grazie alla mia esperienza con gli animali, ho mantenuto la calma e indietreggiando lentamente sono salito subito in macchina. Con questo non voglio dire che tutti i randagi sono pericolosi, ma può succedere l'imprevisto.

Offline sebyali

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 138
  • Sesso: Maschio
Bologna bellissima Palazzolo incivile mi sembra esagerato, come mi sembra esagerato pensare che a Palazzolo si maltrattano gli animali, le regola ci sono per gli uomini e per gli animali e vanno rispettate.
Mi piacerebbe invece sapere chi controlla tutti quegli uomini che vanno in giro con cani di grossa taglia senza museruola e senza sacchettino per raccogliere la cacca (chiamiamola cosi ) dei propri amici a quattro zampe, anche dentro la villa dove bambini è capitato si sono sporcati, con deiezioni sicuramente canine.
Come non è bello che Palazzolo sia diventato e lo stia diventando sempre di più un paese di cani randagi specialmente di notte.
Invece voglio fare un complimento a tutte quelle persone che si occupano dei cani randagi (e vi assicuro che c'e' ne sono tante) senza chiedere niente in cambio.
Il randagismo magari non va "combattuto" ma che piaccia o no va controllato.

 

Offline salvo figura

  • Piccolo Scriba
  • **
  • Post: 89
  • Sesso: Maschio
Bene, leggo qualche risposta intelligente: finalmente.
I metodi da lager o da dottor Mengele non mi sono mai piaciuti, per nessun animale. Il randagismo non è bello, sono d'accordo, ma se c'è va controllato, come dice l'amico Seby, come vanno controllati quei "furbetti" che fanno cagare i loro cani dove viene prima infischiandosene delle regole del vivere civile, e non raccolgono le deiezioni dei loro amici(?) e MULTATI SEVERAMENTE CON 1000 EURO! State certi che l'hanno fatto una volta, non lo faranno più. Ed è dovere civico di tutti, rimproverare questi imbecilli, come bisognerebbe riprendere gli altri imbecilli che gettano le cicche incandescenti fuori dai finestrini delle auto in corsa.
Il randagismo va combattuto o controllato sterilizzando i maschi o le femmine( capisco che potrà non piacere,ma è una regola veterinaria), controllando e vaccinando i randagi, microchippandoli ed evitando allarmismi inutili o in malafede. per questo esistono le guardie zoofile e i veterinari comunali o provinciali.
Il cane di cui mi sono occupato e mi sto occupando è stato accusato, VILMENTE   di avere morsicato una persona. Vorrei vedere il referto medico di questo signore.
Certo, è successo che il branco abbia ucciso(vedi Sampieri qualche anno fa), ma sono episodi sporadici di cani abbandonati ( da delinquenti) che avevano formato una vera gang. Il caso che ho messo in evidenza è tutto l'opposto e mi sto battendo per riavere quel cane e ridargli un po' di serenità.
Forse nessuno lo sa, ma lo scorso anno gli curai una brutta ferita da morso e mi ci sono affezionato. E' per questo che lo rivoglio libero. Lo adotterò e lo porterò in un posto dove "le baciapile" non lo disturbino e dove non ci siano bugiardi a inventare morsi inesistenti.
Quanto all'episodio della villla comunale: NON è colpa del cane se il bambino si è sporcato con la cacchina, ma dell'idiota che ha lasciato in giro quella cacchina. E allora, rimuoviamo quella formella di Caltagirone e concediamo l'accesso ai cani con proprietari al guinzaglio( di proposito non ho messo la virgola), perché gli uni e gli altri possano godere della bellezza della nostra villa comunale.
Cristianamente dico che sono creature di Dio, laicamente dico che le nazioni evolute trattano bene( e meglio di noi) gli animali. Non facciamoci conoscere sempre come magliari e perecottari.
Buona serata.

P.S. Non è esagerato definire incivile un paese dove i randagi vengono presi a calci nel sedere perché "osano" stazionare davanti agli uffici comunali. Se invece stazionano sul sagrato delle chiese... va tutto bene? Fatemi capire come funzionano queste teste a senso unico.
« Ultima modifica: 21:04:16 pm, 23 Giugno 2016 da salvo figura »

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
Pensi come girano a me quando sento delle cavolate simili. Non si cura così il randagismo, ma con la sterilizzazione ad opera del Comune e non con l'eutanasia che andrebbe semmai fatta ad individui che odiano gli animali come sta facendo lei nella fattispecie.

la cosa che mi colpisce quando si discute con un animalista è la facilità con cui augurano male al prossimo appena ci si discosta dalle loro opinioni , è una caratteristica  comune forse qualcuno ci darà una spiegazione scientifica a questo comportamento


Forse lei proviene da lontani campi di sterminio perché una tale sicumera e arroganza l'ho sentita molto di rado. I cani randagi vanno ospitati e curati come gli esseri umani cui lei "pretende" di appartenere. Riservi l'eutanasia  ad altri.


allora dottor figura io non provengo da alcun campo di sterminio, io mi limito a sapere che appartengo alla specie animale Homo Sapiens ornivora, che mangia altri animali , li alleva, li usa , li ama ma è e resta un altra specie, e per me uccidere un animale di un'altra specie non è la stessa cosa di uccidere membri della mia specie, ed è assolutamente vergognoso che lei semplicemente equipari i campi di sterminio  all''uccisione di un cane in un canile
io non odio assolutamente gli animali anzi li considero importanti nella vita umana tuttavia io non mi considero un cane se per lei è differente è un problema solo suo, ma eviti per favore paragoni poco ragguardevolicon elementi della storia.

Probabilmente quando il Parini  scrisse la Vergine Cuccia si  ispirò a personaggi come lei  piu sensibili agli "aita, aita" di un cagna che alle persone, ma io non appartengo a questa categoria di persone ed essendo portato ad esprimere la mia personale opinione senza ipocrisie borghesi glielo ho semplicemente detta visto che lei chiedeva insistentemente un opinione mettendola per di più sulla base del coraggio.
se non ama confrontarsi con opinioni differenti non le chieda.


ci sono persone che la pensano diversamente da lei che pur non odiando  gli animali  pensano che non si debbano equiparare gli animali  agli uomini e che se si può uccidere una mucca o un maiale per mangiarlo , si può sopprimere anche un cane quando esso diventa pericoloso per la pubblica comunità


e visto che ama così tanto le iperbole morali da augurare male al prossimo perchè non va a dire come si gestiscono guardandolo negli occhi i cani al padre del bambino di modica sbranato dei cani, glielo dica a lui i cani non si devono mai sopprimere, magari gli regali un cane al posto del figlio


Mi stia bene e gozzovigli nelle sue idee da medioevo!


idee da medioevo che erano realtà fino a 40 anni fa anche in italia,  e che sono con tranquillità applicate in nazioni evolute come l'italia ed evitano che una persona si debba sentire minacciata per strada non solo dai criminali ma anche dai cani randagi
« Ultima modifica: 09:56:05 am, 25 Giugno 2016 da SC »
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline salvo figura

  • Piccolo Scriba
  • **
  • Post: 89
  • Sesso: Maschio
Re:Bologna la Dotta, Bologna la Grassa, Palazzolo... l'INCIVILE! VERGOGNA.
« Risposta #10 il: 19:40:05 pm, 26 Giugno 2016 »
  • Publish
  • Pensi come girano a me quando sento delle cavolate simili. Non si cura così il randagismo, ma con la sterilizzazione ad opera del Comune e non con l'eutanasia che andrebbe semmai fatta ad individui che odiano gli animali come sta facendo lei nella fattispecie.

    la cosa che mi colpisce quando si discute con un animalista è la facilità con cui augurano male al prossimo appena ci si discosta dalle loro opinioni , è una caratteristica  comune forse qualcuno ci darà una spiegazione scientifica a questo comportamento


    Forse lei proviene da lontani campi di sterminio perché una tale sicumera e arroganza l'ho sentita molto di rado. I cani randagi vanno ospitati e curati come gli esseri umani cui lei "pretende" di appartenere. Riservi l'eutanasia  ad altri.


    allora dottor figura io non provengo da alcun campo di sterminio, io mi limito a sapere che appartengo alla specie animale Homo Sapiens ornivora, che mangia altri animali , li alleva, li usa , li ama ma è e resta un altra specie, e per me uccidere un animale di un'altra specie non è la stessa cosa di uccidere membri della mia specie, ed è assolutamente vergognoso che lei semplicemente equipari i campi di sterminio  all''uccisione di un cane in un canile
    io non odio assolutamente gli animali anzi li considero importanti nella vita umana tuttavia io non mi considero un cane se per lei è differente è un problema solo suo, ma eviti per favore paragoni poco ragguardevolicon elementi della storia.

    Probabilmente quando il Parini  scrisse la Vergine Cuccia si  ispirò a personaggi come lei  piu sensibili agli "aita, aita" di un cagna che alle persone, ma io non appartengo a questa categoria di persone ed essendo portato ad esprimere la mia personale opinione senza ipocrisie borghesi glielo ho semplicemente detta visto che lei chiedeva insistentemente un opinione mettendola per di più sulla base del coraggio.
    se non ama confrontarsi con opinioni differenti non le chieda.


    ci sono persone che la pensano diversamente da lei che pur non odiando  gli animali  pensano che non si debbano equiparare gli animali  agli uomini e che se si può uccidere una mucca o un maiale per mangiarlo , si può sopprimere anche un cane quando esso diventa pericoloso per la pubblica comunità


    e visto che ama così tanto le iperbole morali da augurare male al prossimo perchè non va a dire come si gestiscono guardandolo negli occhi i cani al padre del bambino di modica sbranato dei cani, glielo dica a lui i cani non si devono mai sopprimere, magari gli regali un cane al posto del figlio


    Mi stia bene e gozzovigli nelle sue idee da medioevo!


    idee da medioevo che erano realtà fino a 40 anni fa anche in italia,  e che sono con tranquillità applicate in nazioni evolute come l'italia ed evitano che una persona si debba sentire minacciata per strada non solo dai criminali ma anche dai cani randagi

    @ Lei dunque appartiene a una specie ORNIVORA, ne arguisco che si nutre di UCCELLI! Buono a sapersi.
    Per il resto delle sgrammaticature di cui è infarcita la sua risposta, le consiglio un corso serale di Grammatica e sintassi italiana.
    Quanto alle idee, più sgrammaticate della scrittura, si commentano da sole e lascio agli altri il giudizio.
    Mi stia bene, non le ho augurato alcun male, le ho detto solo di riservare la sua eutanasia "ISTANTANEA" ad altri individui.
    Salvo Figura
    P.S. Aggiunga, alle minacce "da strada (criminali e cani)" anche quelle da cattiva stampa online!
    Mi stia bene bis.
    « Ultima modifica: 20:11:08 pm, 26 Giugno 2016 da salvo figura »

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Bologna la Dotta, Bologna la Grassa, Palazzolo... l'INCIVILE! VERGOGNA.
    « Risposta #11 il: 22:00:09 pm, 26 Giugno 2016 »
  • Publish
  • @ Lei dunque appartiene a una specie ORNIVORA, ne arguisco che si nutre di UCCELLI! Buono a sapersi.
    Per il resto delle sgrammaticature di cui è infarcita la sua risposta, le consiglio un corso serale di Grammatica e sintassi italiana.
    beh casomai mi dovrebbe consigliare un corso serale di ortografia,  però onestamente appellarsi ai  refusi non sembra un granchè di argomentazione  ho scritto ornivoro al posto di onnivoro me ne dolgo  ma penso che il senso specificato ne rendesse evidentente il significato e la reale  parola ma la ringrazio per avermelo segnalato


    Mi stia bene, non le ho augurato alcun male, le ho detto solo di riservare la sua eutanasia "ISTANTANEA" ad altri individui.
    "che odiano gli animali come sta facendo lei nella fattispecie."

    la frase continuava mi ha attribuito odio verso gli animali  e l'eutanasia per l'insieme di persone che condividono questo supposto odio come il mio

    non mi sembra  si sia un errore ortografico a rendere dubbia l'interpretazione

    ammesso e non concesso che io abbia espresso idee di odio verso gli animali, l'augurio di eutanasia verso altri individui ossia componenti del genere umano cosa è un espressione di amore platonico?

    a me sembra  un po piu grave questa forma d'odio che l'errore di una r con una n, ci rifletta in coscienza




    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline salvo figura

    • Piccolo Scriba
    • **
    • Post: 89
    • Sesso: Maschio
    Re:Bologna la Dotta, Bologna la Grassa, Palazzolo... l'INCIVILE! VERGOGNA.
    « Risposta #12 il: 22:25:05 pm, 26 Giugno 2016 »
  • Publish
  • e visto che ama così tanto le iperbole morali da augurare male al prossimo perchè non va a dire come si gestiscono guardandolo negli occhi i cani al padre del bambino di modica sbranato dei cani, glielo dica a lui i cani non si devono mai sopprimere, magari gli regali un cane al posto del figlio
    Perché non riflette lei su questa vergognosissima e miserabile frase?[/size]
    Ci rifletta!
     Quando non si ha equilibrio, meglio non gestire  blog che si danno arie di giornali. Ci sono tante belle campagne incolte che hanno bisogno di braccia valide.
    « Ultima modifica: 11:36:03 am, 27 Giugno 2016 da salvo figura »

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Bologna la Dotta, Bologna la Grassa, Palazzolo... l'INCIVILE! VERGOGNA.
    « Risposta #13 il: 00:19:23 am, 27 Giugno 2016 »
  • Publish

  • e visto che ama così tanto le iperbole morali da augurare male al prossimo perchè non va a dire come si gestiscono guardandolo negli occhi i cani al padre del bambino di modica sbranato dei cani, glielo dica a lui i cani non si devono mai sopprimere, magari gli regali un cane al posto del figlio
    Perché non riflette lei su questa vergognosissima e miserabile frase?
    Ci rifletta!
     Quando non si ha equilibrio, meglio non gestire  blog che si danno arie di giornali. Ci sono tante belle campagne incolte che hanno bisogno di braccia valide.

    le assicuro che io rifletto attentamente su ciò che scrivo   ma le rifaccio notare  che lei mi ha augurato la morte per le mie idee e io le ho solo  chiesto di avere il coraggio di ribadirle ad una persona  che ha subito una perdita dolorosa a causa di cani pericolosi, le sue idee, quindi carissimo dottor figura non c'è nulla ne di miserabile e vergognoso in una  frase del genere , forse qualcosa nasce  in lei al solo immaginare una scena del genere è un buon segno vuol dire che ha coscienza.

    sul suo giudizio sul mio equilibrio e sulla gestione del forum
    cosa devo dire? vuole darmi forse dello squlibrato (mentale) ? e perchè perchè le ho detto che un cane pericoloso va soppresso e  un canile non va paragonato ad un lager nazista? non stiamo comunque parlando di un omicidio

    quanto al forum mi faccia capire le arie dei giornali gliele attribuisce lei o la pubblica opinione io ho sempre detto che è un forum (non un blog) e nasce perchè in italia esiste l'articolo 21 della costituzione che garantisce di poter esprimere le proprio opinioni a tutti (me  e lei ) se dover chiedere il permesso a nessuno, quindi  anche se il mio modo di esprimermi non risponde ai suoi canoni e visto che il forum nasce dalle mie capacità di crearlo penso che le campagne  nn aspettino me

    e con questo ho concluso.
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline salvo figura

    • Piccolo Scriba
    • **
    • Post: 89
    • Sesso: Maschio
    Re:Bologna la Dotta, Bologna la Grassa, Palazzolo... l'INCIVILE! VERGOGNA.
    « Risposta #14 il: 09:57:30 am, 27 Giugno 2016 »
  • Publish
  • magari gli regali un cane al posto del figlio

    Questo lo ha scritto lei NON io. Si vergogni: attaccarmi in maniera miserevole sfruttando la morte di un bambino!
    E con questo chiudo anche io con ParaSparlando, per la sua gioia e dei lettori che la sostengono.
    Salvo figura

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!