Autore: Nello Bongiovanni Topic: 04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI  (Letto 7687 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nello Bongiovanni

  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.862
  • Sesso: Maschio
  • Dirigente Provinciale del PDL
    • http://www.bongiovanni-gagliani.it
Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
« Risposta #30 il: 18:17:26 pm, 14 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Caro vicino di casa...io non ho mai glissato a nessuna domanda tranne a quelle fatte in modo strumentale...inoltre le tue affermazioni mi confermano la tesi che le persone che hanno la stessa tua cultura siete bravi a scrivere, a parlare, a fare filosofia, ma mediocri nel fare fatti concreti...

    Infine ribadisco la mia idea in merito alla situazione locale...Sortino ha estremo bisogno di essere amministrata...quindi per il bene dei nostri figli alle prossime elezioni amministrative bisogna guardare ed unire le persone che hanno a cuore le sorti di Sortino per un buon Governo...


    Credimi Antonio sono un pò ignorante ma non ho capito nulla di quello che hai detto...so solo che a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....


    io non ho capito una cosa:

    "Sortino al centro" fa riferimento ad un presunto "moderatismo" della formazione politica oppure trattasi di riferimento alla "centralità" di Sortino rispetto ad ideologie ed altro ancora?


    Lo chiedo perchè in entrambi i casi qualcosa non torna...

    Ecco. se magari mi si rispondesse: "Entrambi!", comincerei allora a capire...

    La sempiterna camaleontica DC con una spruzzatina di sx ed un tocco di dx?

    Una soluzione valida per ogni scenario politico immaginabile....dato l'andazzo romano.


    In tutto ciò mi chiedo (sia a livello nazionale che locale) come si comporteranno i "democratici"...Accetteranno "democraticamente" il proprio malcelato "destino centrino" oppure si ergeranno sullo scranno dell'opposizione di lungo periodo (stle PCI)?

    E la sinistra? E la destra? Si rassegneranno al proprio destino di categorie buone per le discussioni da bar (o da forum) e lasceranno il passo a tematiche ed istanze più "al passo coi tempi"?

    Ai posteri

    Con il dovuto rispetto, sig. Bogiovanni, vorrei farLe notare alcune contraddizioni (dato solo Lei sembra non averle notate, qui). Innanzitutto, non può farsi portavoce di una compagine politica e poi glissare su domande che riguardano proprio la natura, la conformazione e l'IDENTITÀ del suo gruppo, a maggior ragione in questa particolare fase della vicenda politica del nostro paese. Le chiederei di rispondere, dunque, alle domande di Tito. Se sa rispondere, of course. Certo, potrebbe anche continuare ad evitare le domande e concentrarsi sull'esposizione dei "risultati" dell'incontro da voi organizzato. Era questo, in fondo, lo scopo del topic... no? Esponga, dunque, esponga...

    In secondo luogo, come fa a dire che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....", quando la prima cosa che proprio Lei fa, non appena qualcuno Le si mette contro, è tirar fuori le solite, vecchie categorie di untori (legga: "comunisti")? Come fa a dire una cosa del genere, quando proprio Lei tira in ballo le ideologie (peraltro, me lo consenta, in maniera piuttosto banale) in contesti che nulla hanno a che fare con le stesse?

    Potrei rispondermi da solo, al posto suo: "Caro Giovanni, io so solo che sei un comunista e che voi comunisti avete rovinato sempre tutto, ecc ecc ecc". Ma cosa resta, in questo modo, del gruppo politico che Lei qui rappresenta? Glielo dico io... un'accozzaglia di pregiudizi e banali stereotipi made in Arcore, per alcuni. Un enorme punto interrogativo, per altri.
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline Joe Vanny

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 22
    • Sesso: Maschio
    • Anarco-velvettiano
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #31 il: 15:10:53 pm, 16 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Caro vicino di casa...io non ho mai glissato a nessuna domanda tranne a quelle fatte in modo strumentale...inoltre le tue affermazioni mi confermano la tesi che le persone che hanno la stessa tua cultura siete bravi a scrivere, a parlare, a fare filosofia, ma mediocri nel fare fatti concreti...

    Infine ribadisco la mia idea in merito alla situazione locale...Sortino ha estremo bisogno di essere amministrata...quindi per il bene dei nostri figli alle prossime elezioni amministrative bisogna guardare ed unire le persone che hanno a cuore le sorti di Sortino per un buon Governo...


    Credimi Antonio sono un pò ignorante ma non ho capito nulla di quello che hai detto...so solo che a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....


    io non ho capito una cosa:

    "Sortino al centro" fa riferimento ad un presunto "moderatismo" della formazione politica oppure trattasi di riferimento alla "centralità" di Sortino rispetto ad ideologie ed altro ancora?


    Lo chiedo perchè in entrambi i casi qualcosa non torna...

    Ecco. se magari mi si rispondesse: "Entrambi!", comincerei allora a capire...

    La sempiterna camaleontica DC con una spruzzatina di sx ed un tocco di dx?

    Una soluzione valida per ogni scenario politico immaginabile....dato l'andazzo romano.


    In tutto ciò mi chiedo (sia a livello nazionale che locale) come si comporteranno i "democratici"...Accetteranno "democraticamente" il proprio malcelato "destino centrino" oppure si ergeranno sullo scranno dell'opposizione di lungo periodo (stle PCI)?

    E la sinistra? E la destra? Si rassegneranno al proprio destino di categorie buone per le discussioni da bar (o da forum) e lasceranno il passo a tematiche ed istanze più "al passo coi tempi"?

    Ai posteri

    Con il dovuto rispetto, sig. Bogiovanni, vorrei farLe notare alcune contraddizioni (dato solo Lei sembra non averle notate, qui). Innanzitutto, non può farsi portavoce di una compagine politica e poi glissare su domande che riguardano proprio la natura, la conformazione e l'IDENTITÀ del suo gruppo, a maggior ragione in questa particolare fase della vicenda politica del nostro paese. Le chiederei di rispondere, dunque, alle domande di Tito. Se sa rispondere, of course. Certo, potrebbe anche continuare ad evitare le domande e concentrarsi sull'esposizione dei "risultati" dell'incontro da voi organizzato. Era questo, in fondo, lo scopo del topic... no? Esponga, dunque, esponga...

    In secondo luogo, come fa a dire che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....", quando la prima cosa che proprio Lei fa, non appena qualcuno Le si mette contro, è tirar fuori le solite, vecchie categorie di untori (legga: "comunisti")? Come fa a dire una cosa del genere, quando proprio Lei tira in ballo le ideologie (peraltro, me lo consenta, in maniera piuttosto banale) in contesti che nulla hanno a che fare con le stesse?

    Potrei rispondermi da solo, al posto suo: "Caro Giovanni, io so solo che sei un comunista e che voi comunisti avete rovinato sempre tutto, ecc ecc ecc". Ma cosa resta, in questo modo, del gruppo politico che Lei qui rappresenta? Glielo dico io... un'accozzaglia di pregiudizi e banali stereotipi made in Arcore, per alcuni. Un enorme punto interrogativo, per altri.

    Mi aspettavo una risposta di questo tipo, in effetti. Potrei controbattere chiedendoLe quali sono i "fatti" di cui "le persone che hanno la tua stessa cultura" possono vantarsi, oppure quali, tra le mie affermazioni, La spingono a dire che "siamo" (poi chi siano questi "noi" rimane un mistero... i soliti comunisti?) tutti filosofi con scarsa "abilità pratica". Ma lasciamo perdere, non vorrei che Lei smarrisse (ancora una volta) il senso della discussione. Ragion per cui Le chiedo:

    -che cos'è Sortino Al Centro?
    -perché proprio "Sortino Al Centro"?
    -chi siete e da che esperienze venite?
    -qual è il vostro programma?
    -cosa serve, secondo voi, a Sortino?
    -perché il giovane sortinese dovrebbe votarvi?
    -perché l'anziano sortinese dovrebbe votarvi?
    -il vostro gruppo può vantarsi di essere libero da condizionamenti e da interessi estranei al bene del paese?
    -perché io elettore dovrei "fidarmi" di voi? quali sono le prove di questa vostra capacità di rispondere con i fatti alla "nostra" vana filosofia?

    Mi convinca e La voterò. Del resto, l'ha detto Lei (con una affermazione che definirei storica) che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....". Ecco.

    VOI QUANTO CONTATE?
    "Sviluppate la vostra legittima stranezza" (M. Foucault)

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #32 il: 17:37:16 pm, 16 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Potrei risporderti benissimo a tutte queste bellissime domande...ma dovrei perdere troppo tempo che non ho...ma le assicuro che prima delle elezioni di maggio avrà tutte le risposte...
    Per il resto si è dimostrato il solito fazioso...anche quando cerca di parlare di cose serie...




    Caro vicino di casa...io non ho mai glissato a nessuna domanda tranne a quelle fatte in modo strumentale...inoltre le tue affermazioni mi confermano la tesi che le persone che hanno la stessa tua cultura siete bravi a scrivere, a parlare, a fare filosofia, ma mediocri nel fare fatti concreti...

    Infine ribadisco la mia idea in merito alla situazione locale...Sortino ha estremo bisogno di essere amministrata...quindi per il bene dei nostri figli alle prossime elezioni amministrative bisogna guardare ed unire le persone che hanno a cuore le sorti di Sortino per un buon Governo...


    Credimi Antonio sono un pò ignorante ma non ho capito nulla di quello che hai detto...so solo che a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....


    io non ho capito una cosa:

    "Sortino al centro" fa riferimento ad un presunto "moderatismo" della formazione politica oppure trattasi di riferimento alla "centralità" di Sortino rispetto ad ideologie ed altro ancora?


    Lo chiedo perchè in entrambi i casi qualcosa non torna...

    Ecco. se magari mi si rispondesse: "Entrambi!", comincerei allora a capire...

    La sempiterna camaleontica DC con una spruzzatina di sx ed un tocco di dx?

    Una soluzione valida per ogni scenario politico immaginabile....dato l'andazzo romano.


    In tutto ciò mi chiedo (sia a livello nazionale che locale) come si comporteranno i "democratici"...Accetteranno "democraticamente" il proprio malcelato "destino centrino" oppure si ergeranno sullo scranno dell'opposizione di lungo periodo (stle PCI)?

    E la sinistra? E la destra? Si rassegneranno al proprio destino di categorie buone per le discussioni da bar (o da forum) e lasceranno il passo a tematiche ed istanze più "al passo coi tempi"?

    Ai posteri

    Con il dovuto rispetto, sig. Bogiovanni, vorrei farLe notare alcune contraddizioni (dato solo Lei sembra non averle notate, qui). Innanzitutto, non può farsi portavoce di una compagine politica e poi glissare su domande che riguardano proprio la natura, la conformazione e l'IDENTITÀ del suo gruppo, a maggior ragione in questa particolare fase della vicenda politica del nostro paese. Le chiederei di rispondere, dunque, alle domande di Tito. Se sa rispondere, of course. Certo, potrebbe anche continuare ad evitare le domande e concentrarsi sull'esposizione dei "risultati" dell'incontro da voi organizzato. Era questo, in fondo, lo scopo del topic... no? Esponga, dunque, esponga...

    In secondo luogo, come fa a dire che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....", quando la prima cosa che proprio Lei fa, non appena qualcuno Le si mette contro, è tirar fuori le solite, vecchie categorie di untori (legga: "comunisti")? Come fa a dire una cosa del genere, quando proprio Lei tira in ballo le ideologie (peraltro, me lo consenta, in maniera piuttosto banale) in contesti che nulla hanno a che fare con le stesse?

    Potrei rispondermi da solo, al posto suo: "Caro Giovanni, io so solo che sei un comunista e che voi comunisti avete rovinato sempre tutto, ecc ecc ecc". Ma cosa resta, in questo modo, del gruppo politico che Lei qui rappresenta? Glielo dico io... un'accozzaglia di pregiudizi e banali stereotipi made in Arcore, per alcuni. Un enorme punto interrogativo, per altri.

    Mi aspettavo una risposta di questo tipo, in effetti. Potrei controbattere chiedendoLe quali sono i "fatti" di cui "le persone che hanno la tua stessa cultura" possono vantarsi, oppure quali, tra le mie affermazioni, La spingono a dire che "siamo" (poi chi siano questi "noi" rimane un mistero... i soliti comunisti?) tutti filosofi con scarsa "abilità pratica". Ma lasciamo perdere, non vorrei che Lei smarrisse (ancora una volta) il senso della discussione. Ragion per cui Le chiedo:

    -che cos'è Sortino Al Centro?
    -perché proprio "Sortino Al Centro"?
    -chi siete e da che esperienze venite?
    -qual è il vostro programma?
    -cosa serve, secondo voi, a Sortino?
    -perché il giovane sortinese dovrebbe votarvi?
    -perché l'anziano sortinese dovrebbe votarvi?
    -il vostro gruppo può vantarsi di essere libero da condizionamenti e da interessi estranei al bene del paese?
    -perché io elettore dovrei "fidarmi" di voi? quali sono le prove di questa vostra capacità di rispondere con i fatti alla "nostra" vana filosofia?

    Mi convinca e La voterò. Del resto, l'ha detto Lei (con una affermazione che definirei storica) che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....". Ecco.

    VOI QUANTO CONTATE?
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline Joe Vanny

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 22
    • Sesso: Maschio
    • Anarco-velvettiano
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #33 il: 20:28:07 pm, 16 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Potrei risporderti benissimo a tutte queste bellissime domande...ma dovrei perdere troppo tempo che non ho...ma le assicuro che prima delle elezioni di maggio avrà tutte le risposte...
    Per il resto si è dimostrato il solito fazioso...anche quando cerca di parlare di cose serie...




    Caro vicino di casa...io non ho mai glissato a nessuna domanda tranne a quelle fatte in modo strumentale...inoltre le tue affermazioni mi confermano la tesi che le persone che hanno la stessa tua cultura siete bravi a scrivere, a parlare, a fare filosofia, ma mediocri nel fare fatti concreti...

    Infine ribadisco la mia idea in merito alla situazione locale...Sortino ha estremo bisogno di essere amministrata...quindi per il bene dei nostri figli alle prossime elezioni amministrative bisogna guardare ed unire le persone che hanno a cuore le sorti di Sortino per un buon Governo...


    Credimi Antonio sono un pò ignorante ma non ho capito nulla di quello che hai detto...so solo che a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....


    io non ho capito una cosa:

    "Sortino al centro" fa riferimento ad un presunto "moderatismo" della formazione politica oppure trattasi di riferimento alla "centralità" di Sortino rispetto ad ideologie ed altro ancora?


    Lo chiedo perchè in entrambi i casi qualcosa non torna...

    Ecco. se magari mi si rispondesse: "Entrambi!", comincerei allora a capire...

    La sempiterna camaleontica DC con una spruzzatina di sx ed un tocco di dx?

    Una soluzione valida per ogni scenario politico immaginabile....dato l'andazzo romano.


    In tutto ciò mi chiedo (sia a livello nazionale che locale) come si comporteranno i "democratici"...Accetteranno "democraticamente" il proprio malcelato "destino centrino" oppure si ergeranno sullo scranno dell'opposizione di lungo periodo (stle PCI)?

    E la sinistra? E la destra? Si rassegneranno al proprio destino di categorie buone per le discussioni da bar (o da forum) e lasceranno il passo a tematiche ed istanze più "al passo coi tempi"?

    Ai posteri

    Con il dovuto rispetto, sig. Bogiovanni, vorrei farLe notare alcune contraddizioni (dato solo Lei sembra non averle notate, qui). Innanzitutto, non può farsi portavoce di una compagine politica e poi glissare su domande che riguardano proprio la natura, la conformazione e l'IDENTITÀ del suo gruppo, a maggior ragione in questa particolare fase della vicenda politica del nostro paese. Le chiederei di rispondere, dunque, alle domande di Tito. Se sa rispondere, of course. Certo, potrebbe anche continuare ad evitare le domande e concentrarsi sull'esposizione dei "risultati" dell'incontro da voi organizzato. Era questo, in fondo, lo scopo del topic... no? Esponga, dunque, esponga...

    In secondo luogo, come fa a dire che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....", quando la prima cosa che proprio Lei fa, non appena qualcuno Le si mette contro, è tirar fuori le solite, vecchie categorie di untori (legga: "comunisti")? Come fa a dire una cosa del genere, quando proprio Lei tira in ballo le ideologie (peraltro, me lo consenta, in maniera piuttosto banale) in contesti che nulla hanno a che fare con le stesse?

    Potrei rispondermi da solo, al posto suo: "Caro Giovanni, io so solo che sei un comunista e che voi comunisti avete rovinato sempre tutto, ecc ecc ecc". Ma cosa resta, in questo modo, del gruppo politico che Lei qui rappresenta? Glielo dico io... un'accozzaglia di pregiudizi e banali stereotipi made in Arcore, per alcuni. Un enorme punto interrogativo, per altri.

    Mi aspettavo una risposta di questo tipo, in effetti. Potrei controbattere chiedendoLe quali sono i "fatti" di cui "le persone che hanno la tua stessa cultura" possono vantarsi, oppure quali, tra le mie affermazioni, La spingono a dire che "siamo" (poi chi siano questi "noi" rimane un mistero... i soliti comunisti?) tutti filosofi con scarsa "abilità pratica". Ma lasciamo perdere, non vorrei che Lei smarrisse (ancora una volta) il senso della discussione. Ragion per cui Le chiedo:

    -che cos'è Sortino Al Centro?
    -perché proprio "Sortino Al Centro"?
    -chi siete e da che esperienze venite?
    -qual è il vostro programma?
    -cosa serve, secondo voi, a Sortino?
    -perché il giovane sortinese dovrebbe votarvi?
    -perché l'anziano sortinese dovrebbe votarvi?
    -il vostro gruppo può vantarsi di essere libero da condizionamenti e da interessi estranei al bene del paese?
    -perché io elettore dovrei "fidarmi" di voi? quali sono le prove di questa vostra capacità di rispondere con i fatti alla "nostra" vana filosofia?

    Mi convinca e La voterò. Del resto, l'ha detto Lei (con una affermazione che definirei storica) che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....". Ecco.

    VOI QUANTO CONTATE?

    Aspetterò che abbia tempo a sufficienza per rispondere, allora.
     ;)

    PS: come mai mi dà del lei, adesso? Spero che non sia una "punizione" per la mia presunta faziosità, eheheh.
    Comunque, a scanso di equivoci, ci tengo a precisare che il mio uso del "Lei" vuole solo essere una forma di rispetto nei confronti di chi è più grande... a me può e deve dare del tu!
    "Sviluppate la vostra legittima stranezza" (M. Foucault)

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #34 il: 16:45:50 pm, 17 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Non ho nessun dubbio nel dirti che anche tu mi puoi dare del tu...il mio Lei era di rispetto a chi si rivolge con il LEI...


    Potrei risporderti benissimo a tutte queste bellissime domande...ma dovrei perdere troppo tempo che non ho...ma le assicuro che prima delle elezioni di maggio avrà tutte le risposte...
    Per il resto si è dimostrato il solito fazioso...anche quando cerca di parlare di cose serie...




    Caro vicino di casa...io non ho mai glissato a nessuna domanda tranne a quelle fatte in modo strumentale...inoltre le tue affermazioni mi confermano la tesi che le persone che hanno la stessa tua cultura siete bravi a scrivere, a parlare, a fare filosofia, ma mediocri nel fare fatti concreti...

    Infine ribadisco la mia idea in merito alla situazione locale...Sortino ha estremo bisogno di essere amministrata...quindi per il bene dei nostri figli alle prossime elezioni amministrative bisogna guardare ed unire le persone che hanno a cuore le sorti di Sortino per un buon Governo...


    Credimi Antonio sono un pò ignorante ma non ho capito nulla di quello che hai detto...so solo che a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....


    io non ho capito una cosa:

    "Sortino al centro" fa riferimento ad un presunto "moderatismo" della formazione politica oppure trattasi di riferimento alla "centralità" di Sortino rispetto ad ideologie ed altro ancora?


    Lo chiedo perchè in entrambi i casi qualcosa non torna...

    Ecco. se magari mi si rispondesse: "Entrambi!", comincerei allora a capire...

    La sempiterna camaleontica DC con una spruzzatina di sx ed un tocco di dx?

    Una soluzione valida per ogni scenario politico immaginabile....dato l'andazzo romano.


    In tutto ciò mi chiedo (sia a livello nazionale che locale) come si comporteranno i "democratici"...Accetteranno "democraticamente" il proprio malcelato "destino centrino" oppure si ergeranno sullo scranno dell'opposizione di lungo periodo (stle PCI)?

    E la sinistra? E la destra? Si rassegneranno al proprio destino di categorie buone per le discussioni da bar (o da forum) e lasceranno il passo a tematiche ed istanze più "al passo coi tempi"?

    Ai posteri

    Con il dovuto rispetto, sig. Bogiovanni, vorrei farLe notare alcune contraddizioni (dato solo Lei sembra non averle notate, qui). Innanzitutto, non può farsi portavoce di una compagine politica e poi glissare su domande che riguardano proprio la natura, la conformazione e l'IDENTITÀ del suo gruppo, a maggior ragione in questa particolare fase della vicenda politica del nostro paese. Le chiederei di rispondere, dunque, alle domande di Tito. Se sa rispondere, of course. Certo, potrebbe anche continuare ad evitare le domande e concentrarsi sull'esposizione dei "risultati" dell'incontro da voi organizzato. Era questo, in fondo, lo scopo del topic... no? Esponga, dunque, esponga...

    In secondo luogo, come fa a dire che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....", quando la prima cosa che proprio Lei fa, non appena qualcuno Le si mette contro, è tirar fuori le solite, vecchie categorie di untori (legga: "comunisti")? Come fa a dire una cosa del genere, quando proprio Lei tira in ballo le ideologie (peraltro, me lo consenta, in maniera piuttosto banale) in contesti che nulla hanno a che fare con le stesse?

    Potrei rispondermi da solo, al posto suo: "Caro Giovanni, io so solo che sei un comunista e che voi comunisti avete rovinato sempre tutto, ecc ecc ecc". Ma cosa resta, in questo modo, del gruppo politico che Lei qui rappresenta? Glielo dico io... un'accozzaglia di pregiudizi e banali stereotipi made in Arcore, per alcuni. Un enorme punto interrogativo, per altri.

    Mi aspettavo una risposta di questo tipo, in effetti. Potrei controbattere chiedendoLe quali sono i "fatti" di cui "le persone che hanno la tua stessa cultura" possono vantarsi, oppure quali, tra le mie affermazioni, La spingono a dire che "siamo" (poi chi siano questi "noi" rimane un mistero... i soliti comunisti?) tutti filosofi con scarsa "abilità pratica". Ma lasciamo perdere, non vorrei che Lei smarrisse (ancora una volta) il senso della discussione. Ragion per cui Le chiedo:

    -che cos'è Sortino Al Centro?
    -perché proprio "Sortino Al Centro"?
    -chi siete e da che esperienze venite?
    -qual è il vostro programma?
    -cosa serve, secondo voi, a Sortino?
    -perché il giovane sortinese dovrebbe votarvi?
    -perché l'anziano sortinese dovrebbe votarvi?
    -il vostro gruppo può vantarsi di essere libero da condizionamenti e da interessi estranei al bene del paese?
    -perché io elettore dovrei "fidarmi" di voi? quali sono le prove di questa vostra capacità di rispondere con i fatti alla "nostra" vana filosofia?

    Mi convinca e La voterò. Del resto, l'ha detto Lei (con una affermazione che definirei storica) che "a livello locale non esiste per me destra sinistra centro...contano solo le persone....". Ecco.

    VOI QUANTO CONTATE?

    Aspetterò che abbia tempo a sufficienza per rispondere, allora.
     ;)

    PS: come mai mi dà del lei, adesso? Spero che non sia una "punizione" per la mia presunta faziosità, eheheh.
    Comunque, a scanso di equivoci, ci tengo a precisare che il mio uso del "Lei" vuole solo essere una forma di rispetto nei confronti di chi è più grande... a me può e deve dare del tu!
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #35 il: 17:32:52 pm, 17 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • LUI...LEI....e l'ALTRO


    Potrebbe essere il titolo della prossima campagna elettorale

    Offline Joe Vanny

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 22
    • Sesso: Maschio
    • Anarco-velvettiano
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #36 il: 19:53:52 pm, 17 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Vada per il tu, allora, caro vicino. Ma non dimenticare che sto ancora aspettando le tue risposte!

    PS: capisco che nel dizionario berlusconiano fazioso significhi "soggetto ostile che si permette di fare domande ed esprimere il proprio pensiero", ma ti posso assicurare che le mie domande sono dettate da una sincera voglia di sapere e di capire chi siete e come pensate di fare qualcosa per questo paese. Sinceramente, fino ad ora, non ho avuto prove della vostra presunta capacità di "rispondere con i fatti".
    « Ultima modifica: 19:58:00 pm, 17 Dicembre 2010 da Joe Vanny »
    "Sviluppate la vostra legittima stranezza" (M. Foucault)

    Offline cherumubeddi

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 925
    • Sesso: Maschio
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #37 il: 02:14:39 am, 27 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Posso????    ma datevi del tu e così risolvete un primo "contenzioso".....   visto che siete pure vicini.... ma di casa oppure di ideali???

    Per il resto volevo chiedere se ci sono stati altri incontri simili a quello del 4 dicembre o se ce ne sono altri in cantiere....

    chi semu beddi!
    Az

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:04 DICEMBRE 2010 INCONTRO SORTINO AL CENTRO CON I CITTADINI
    « Risposta #38 il: 07:47:09 am, 27 Dicembre 2010 »
  • Publish
  • Non ce ne sono stati più...


    Posso????    ma datevi del tu e così risolvete un primo "contenzioso".....   visto che siete pure vicini.... ma di casa oppure di ideali???

    Per il resto volevo chiedere se ci sono stati altri incontri simili a quello del 4 dicembre o se ce ne sono altri in cantiere....

    chi semu beddi!
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!