Autore: Nello Palì Topic: Il 117 garantisce l'anonimato.  (Letto 981 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nello Palì

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 163
  • Sesso: Maschio
Il 117 garantisce l'anonimato.
« il: 12:28:33 pm, 21 Novembre 2012 »
  • Publish
  • Tutti conosciamo qualcuno che ha avuto un'esperienza del genere... molto scorretta...

    Serve un intervento della GDF, anzi, chiamatela ora si può, il 117 garantisce l'anonimato. E una volta pescati, non dovranno più fare i medici, questi rubano ai medici onesti,e poveri cittadini.
    Lo scandalo è l'evasione fiscale nelle ASL(asp)
    Mi spiego meglio: ci sono dottori che lavorano in privato nelle aziende pubbliche (ospedale) e che ti dicono: "guardi, sono 200 euro, ma senza fattura 120". E quasi sempre si opta per la seconda.Si prende appuntamento ad esempio oggi per farsi visitare tra 14 mesi, se va bene. Pero' il medico riceve in privato dopo una settimana... mistero della fede! Fatti non Parole.

    Offline Francesco Di Mauro

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 627
    • Sesso: Maschio
    Re: Il 117 garantisce l'anonimato.
    « Risposta #1 il: 18:35:19 pm, 21 Novembre 2012 »
  • Publish
  • Nello ma guarda che sono quarant'anni che i "medici" fanno così. Te ne accorgi solo ora?
    Certo che vanno denunciati, te lo dice uno che i medici cosidetti, li ha denunciati davvero alla procura della repubblica.
    Risultato:
    Richiesta d'archiviazione.

    Offline giuseppe.bombaci.33

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 7
    Re: Il 117 garantisce l'anonimato.
    « Risposta #2 il: 23:52:36 pm, 21 Novembre 2012 »
  • Publish
  • Non solo i medici. L'idraulico, l'elettricista, i muratori , gli artigiani in genere (non tutti per fortuna).
    Per non parlare poi degli esercizi pubblici che bontà loro, il 90% se non espressamente richiesto
    sono "allergici" al rilascio dello scontrino e quando lo chiedi, ti guardano con fare minaccioso.
    E la zona montana? Una buona parte delle  persone sistematicamente pratica il doppio lavoro in nero.
    Chiaro, rende di più e non ci sono tasse da pagare. E se nel malaugurato caso ti proponi di fare un lavoro
    a morma di legge, lo stesso viene rifiutato perchè si perdono i benifici che la zona montana offre.
    Tutti sanno che questo poblema esiste, ma nessuno a livello di amministratori sia essi locali, provinciali
    o regionali interviene per dire basta a questo vergognoso sopruso. Avanti allora con il 117!!

    Giuseppe Bombaci

    Offline Nello Palì

    • Scriba del Forum
    • ***
    • Post: 163
    • Sesso: Maschio
    Re: Il 117 garantisce l'anonimato.
    « Risposta #3 il: 17:53:45 pm, 22 Novembre 2012 »
  • Publish
  •  Credo che la guerra dei poveri sia già attiva,i bisognosi e sofferenti,sono sconfitti dalla nostra" omertà." Combattere il furbo strafottente,delinquente benestante,ricco malizioso,che gratifica i suoi affari con il nostro sudato contributo,essendo possessore di strutture pubbliche. Secondo me bisogna rettificare il nostro comportamento. (fatti non parole disposto a tutto per il bene della collettività in particolare le fasce più deboli).Saluto francesco(grazie per la poesia) e il sing. Bombaci.

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!