Autore: SC Topic: Il pareggio di bilancio in costituzione, i tecnici si costituzionalizzano  (Letto 1176 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
L'obbiettivo principale del governo monti è stato eseguito.

qual'era? la riduzione dello spread? no quello è una cosa che monti non controlla

monti scrive è un tecnico, è uno specializzato a scrivere prima scriveva per altri  ma sceglieva lui lei parole, per un anno invece ha scritto in prima persona da solo con i consigli della germania  i politici analfabeti dovevano solo approvare.

e cosa ha scritto? beh stavolta è stata modificata la carta fondamentale non le semplici ordinarie con cui già l'italia è stata massacrata dalle tasse e dai tagli.

stavolta è stata modificata la carta costituzionale  come si può leggere

http://www.corriere.it/politica/12_dicembre_20/pareggio-bilancio-costituzione_10833df8-4adf-11e2-bd66-a2d11be54edf.shtml

che dice? che la costituzione è stata cambiata nell'art.81


il cui confronto di testi può essere letto già su wikepedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Articolo_81_della_Costituzione_italiana

Citazione
«  Le camere approvano ogni anno i bilanci ed il rendiconto consuntivo presentati dal governo.

L’esercizio provvisorio del bilancio non può essere concesso se non per legge e per periodi non superiori complessivamente a quattro mesi.

Con la legge di approvazione del bilancio non si possono stabilire nuovi tributi e nuove spese.
Ogni altra legge che importi nuove o maggiori spese deve indicare i mezzi per farvi fronte. »


vecchio articolo


e nuovo articolo

Citazione
« Lo Stato assicura l’equilibrio tra le entrate e le spese del proprio bilancio, tenendo conto delle fasi avverse e delle fasi favorevoli del ciclo economico.

Il ricorso all’indebitamento è consentito solo al fine di considerare gli effetti del ciclo economico e, previa autorizzazione delle Camere adottata a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti, al verificarsi di eventi eccezionali.
Ogni legge che importi nuovi o maggiori oneri provvede ai mezzi per farvi fronte.
Le Camere ogni anno approvano con legge il bilancio e il rendiconto consuntivo presentati dal Governo.
L’esercizio provvisorio del bilancio non può essere concesso se non per legge e per periodi non superiori complessivamente a quattro mesi.
Il contenuto della legge di bilancio, le norme fondamentali e i criteri volti ad assicurare l’equilibrio tra le entrate e le spese dei bilanci e la sostenibilità del debito del complesso delle pubbliche amministrazioni sono stabiliti con legge approvata a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera, nel rispetto dei principî definiti con legge costituzionale. »



salta agli occhi la complessità del nuovo testo , il richiamo al "ciclo economico" di cui in genere chi parla se non i tecnici economici? salta agli occhi il fatto che ora nella legge di bilancio si possono inserire nuove tasse e nuove spese, l'ultimo comma  poi è particolarmente complesso così la nostra costituzione che era stata scritta almeno chiara  ora si adegua alla complessità da azzeccagarbugli  che contraddistingue le leggi italiane.


d'altronde + complesso e il testo + esperti e tecnici saranno necessari anzi direi indispensabili


mi spiace con tutto l'amore che ho per l'europa questa modifica non si doveva fare, il parecggio di bilancio poteva essere garantito con una legge ordinaria, ma legarci in questo modo  per gli anni a venire  è assurdo
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline a.merenda

  • Global Moderator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.988
  • Sesso: Maschio

Schiavi dei tecnicismi contabili ed informatici. La fine delle ideologie, diceva qualcuno. Non credo proprio. Se la BCE non diventa al più presto organismo prestatore di ultima istanza per l’UE e gli stati che la compongono dovremmo prepararci a considerarci tutti “clienti” dello Stato, a non avere più diritti e doveri bensì obbligazioni e crediti.

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile

Schiavi dei tecnicismi contabili ed informatici. La fine delle ideologie, diceva qualcuno. Non credo proprio. Se la BCE non diventa al più presto organismo prestatore di ultima istanza per l’UE e gli stati che la compongono dovremmo prepararci a considerarci tutti “clienti” dello Stato, a non avere più diritti e doveri bensì obbligazioni e crediti.

concordo
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!