Autore: SC Topic: Mappe catastali in dxf su mappe di google con qgis usando i punti fiduciali  (Letto 26013 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
visualizzare le mappe catastali sovrapponendole alle immagini satellitari può essere una cosa utile.
non sono un geometra ne un ingegnere non conosco dunque nulla di topografia, mi sono applicato solo alla di una soluzione pratica dell'uso di mappe catastali all'interno di un programma di gis, non sono responsabile in alcun modo ne dell'uso che si fa di queste informazioni ne della loro precisione
purtroppo il casto italiano usa un sistema di coordinate non geografico  del secolo scorso il cosiddetto cassini-soldner  ( EPSG 9806 le cui trasformazioni sono descritte qui paragrafo 1.3.4)
ogni  sistema di riferimento ha bisogno di un punto di origine, il catasto ne ha 849 che coprono il territorio italiano 31 Grandi estensioni e 818 piccoli , i fogli catastali e i punti fiduciali devono riferirsi ad una  origine specifiche per avere senso
per  esempio che ho usato  mi sono riferito al mio paese palazzolo acreide , ho usato un foglio di mappa 72b in formato dxf di qualche anno fa, ho usato anche il punto fiduciale  10 presente nella stesso foglio.
palazzolo fa riferimento come grande estensione a Mineo
i punti fiduciali e le grandi estensioni possono essere presi dal sito www.fiduciali.it le grandi estensioni sono simboleggiati da un triangolo rosso con un punto nero al centro, presenta  delle informazioni + utili ai nostri scopi in particolare per esempio per mineo

Longitudine WGS84   14.692473
Latitudine WGS84   37.267029


questo ci da la possibilità di usare la grande estensione come punto di origine anche se come vedremo il risultato sarà meno preciso
il requisiti per fare questa procedura sono

connessione ad internet
qgis programma opensource gratuito (www.qgis.org)
il plugin openlayer  presente nel menù plugin di qgis, se non presente bisogno scaricarlo e installarlo attraverso la prima voce "gestisci e installa plugin"
un foglio di mappa in formato dxf, ne allego uno che mi è stato dato da un amico ingegnere , so che si possono comprare e/o richiedere al catasto

procedura usando come origine la grande estensione (mineo in questo caso)

aprire qgis

1)   
impostare un SR personalizzato

•   andare sul menù impostazioni-> sr personalizzato
•   aggiungere un nuovo sr , dargli  il nome che preferiamo
•   scrivere nella apposito riquadro
   +proj=cass +lat_0=37.267029 +lon_0=14.692473 +x_0=0 +y_0=0 +ellps=WGS84 +units=m +no_defs

•   dove i  valori 37,26.. e 14,69.. indicati in lat_0 e lon_0 corrispondono ai valori di latitudine e longitudine wgs84 della grande estensione MINEO , punto di origine per i fogli del mio paese, i valori li ho ricavati dal sito www.fiduciali.it

2)   menù layer-> aggiungi vettoriale

•   scegliere il file dxf del foglio di mappa
•   chiederà di scegliere il sistema di riferimento, fra quelli definiti dall'utente in basso scegliere quello che abbiamo creato prima facendo attenzione che i valori dei parametri siano quelli che avevamo dato.
•   importiamo sia punti che linee (le linee conterranno la mappa, i punti le scritture con il numero) scegliendo sempre il sistema di riferimento che avevamo creato per ambedue
•   vi comparirà la mappa catastale con i punti all'interno , cliccando sulla casellina a sinistra del livello dei punti essi spariranno dalla visualizzazione

3)   abilitare proiezione a volo  e cambiare il sistema di riferimento in wgs84 pseudo marcato (quello di google)

•   andare sul menù file >proprietà progetto-> SR
•   selezionare la casellina in alto abilita riproeizione al volo, fare applica
•   scegliere tra i sistemi di riferimento wgs84 pseudo marcator (sfera wgs84 su piano), fare applica

4)   aggiungere il livello di google map

•   andare sul menù plugin->openalayer->add google hybrid (o quella che preferite)
•   vi verrà visualizzata una mappa del mondo , mentre sulla parte sinistra comparirà la casellina del ivello se non lo è spostatela in basso della lista in maniera che funga da base alla mappa catastale

5)   zoom all'estensione del layer  (livello mappa foglio catastale)

•   andate sul livello della mappa del foglio catastale se avete usato un dxf come quello allegato si dovrebbe chiamare entities  linestring  cliccate il tasto destro del mouse
•   rivisualizzerà la mappa del foglio catastale e dovrebbe vedersi in sottofondo la corrispondente parte di google

6)   ingrandire e rimpicciolire per ricaricare la mappa di google e vedere i particolari

passaggio 1  PROCEDURA PER USARE  I PUNTI FIDUCIALI COME ORIGINE, più precisa

a questo punto la mappa catastale dovrebbe  essere sovrapposta ma probabilmente ci sarà un grosso livello di imprecisione dovuto alla distanza dall'origine , una soluzione che ho utilizzato io è stata quella di usare i punti  fiduciali come punto di origine
per ogni punto fiduciale l'agenzia delle entrate rilascia una monografia,

http://wwwt.agenziaentrate.gov.it/servizi/Monografie/ricerca.php

 ossia un pdf con le coordinate cassini , la foto, la posizione nella mappa e altre notizie mancano almeno nella schede che ho trovato le coordinate geografiche in wgs84 importanti per creare il sistema di riferimento  in qgis nel passaggio 1

allego quello da me usato

le possiamo ricavare se usiamo google earth e individuiamo il punto fiduciale li, la foto  è parecchio utile in tal senso
in questo modo molto empirico  io ho ricavato per il punto fiduciale 10 del foglio 72b di palazzolo acreide le seguenti coordinate in wgs 84 lat. 37.063174 lon 14.90616
ora non essendo l'origine effettiva del sistema di riferimento  cassini dobbiamo effettuare una correzione nel comando di proiezione attraverso i paramenti del falso est e falso nord x_0 , y_0 , per effettuarla possiamo usare i dati delle coordinate  presenti  nella monografia 
x-22607.2
y 19005.3 
invertendo x con y perchè sembra che cassini funzioni invertito rispetto alle coordinate tradizionali in pratica il comando da inserire sarà

+proj=cass +lat_0=37.063174 +lon_0=14.90616 +x_0=19005.3 +y_0=-22607.2 +ellps=WGS84 +units=m +no_defs


usando  questa otterrete un passo avanti notevole  nel posizionamento  della mappa catastale
non escludo che ci  possano essere ulteriori raffinamenti  per migliorare la precisione , l'uso di altri parametri del comando proj (per esempio ellps e datum forse potrebbero essere utili), fattori di correzione,  uso di pf migliori  sono aperto a qualsiasi suggerimento , spero anzi che questo post sproni a ulteriori miglioramenti



sono stati di ispirazioni siti come:
http://wiki.gfoss.it/index.php/Catasto

punti fiduciali documentazione
http://geomatica.como.polimi.it/corsi/catasto/pf.pdf




P.S.: ho notato che i dxf forniti dal catasto non sono immediatamente utilizzabili  da QGIS in quanto mancano dell'header un trucco può essere riconvertirli sempre in dxf tramite questo programma
http://www.opendesign.com/guestfiles/teighafileconverter



PS2 *solo caso sicilia* se si vuole usare al posto di google le ortofosiciliane (menu layer voce aggiungi layer WMS) usare la seguente stringa:
http://map.sitr.regione.sicilia.it/ArcGIS/services/WGS84_F33/Ortofoto_ATA20072008_f33/MapServer/WMSServer
« Ultima modifica: 20:18:57 pm, 25 Aprile 2014 da SC »
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline FI

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 46
  • Sesso: Maschio
Scusa salvo, ma guarda che la planimetria dxf da te usata è una scansione, rasterizzata, del foglio cartaceo quindi le imprecisioni sono inevitabili.

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
Scusa salvo, ma guarda che la planimetria dxf da te usata è una scansione, rasterizzata, del foglio cartaceo quindi le imprecisioni sono inevitabili.

il file dxf è uno di quelli  del catasto non so come l'hanno ottenuto, ad ogni modo quell'imprecisione non mi sembra dovuta ad un eventuale scansione visto che mi sembra costante,


tu che dici?
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline FI

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 46
  • Sesso: Maschio
Considera che l'originale di quelle mappe sono state disegnate a mano e che nella scala 1:2000 ogni mm corrisponde a 2 metri quindi se consideri gli strumenti da disegno degli anni 60/70 ti lascio immaginare quale errore possa venire fuori.

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
Considera che l'originale di quelle mappe sono state disegnate a mano e che nella scala 1:2000 ogni mm corrisponde a 2 metri quindi se consideri gli strumenti da disegno degli anni 60/70 ti lascio immaginare quale errore possa venire fuori.

beh ok comunque quell'errore non lo posso correggere io posso cercare solo di migliorare l'adattamento, e per quanto mi piacerebbe dire che è tutta colpa del catasto penso che ancora la precisione della procedura sia migliorabile purtroppo con le mia attuali conoscenze non riesco ad  andare avanti

pertanto ogni consiglio che mi aiuti in questo obiettivo è gradito
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline FI

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 46
  • Sesso: Maschio
Si potrebbe provare, con un lavoro un po' certosino, di unire tutti i dxf poi scegliere due punti noti che siano più distanti possibili e preferibilmente in diagonale per poi trovare gli stessi punti in mappa e quindi scalare il dxf secondo la misura e di questi punti in mappa e ruotare la diagonale con lo stesso angolo di quella della mappa.

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
guarda per ora 

ho creato una stringa per il SR  sul fiduciale dell'orologio  foglio 72 a  di palazzolo per i fogli di palazzolo dovrebbero essere + precisi

+proj=cass +lat_0=37.062918 +lon_0=14.902954 +x_0=18723.03 +y_0=-22635.123 +ellps=WGS84 +units=m +no_defs


prova la precisione tu
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline Marco_62_FR

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 2
  • Sesso: Maschio
Ho scoperto questo articolo per caso e devo dire che, applicando le metodologie consigliate, si ottengono dei risultati soddisfacenti.
Probabilmente si ottiene di più solo con l'ausilio di programmi commerciali che usano le griglie locali.
Fatta questa doverosa premessa per complimentarmi con l'autore, volevo sapere se, per li dove dice "...non escludo che ci  possano essere ulteriori raffinamenti  per migliorare la precisione , l'uso di altri parametri del comando proj (per esempio ellps e datum forse potrebbero essere utili), fattori di correzione..." ci siano stati nel frattempo degli sviluppi su come scrivere la stringa prj4, tali da raffinare ancora di più il risultato, e se si, se eventualmente si possano condividere.
Grazie.
Marco

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
Ho scoperto questo articolo per caso e devo dire che, applicando le metodologie consigliate, si ottengono dei risultati soddisfacenti.
Probabilmente si ottiene di più solo con l'ausilio di programmi commerciali che usano le griglie locali.
Fatta questa doverosa premessa per complimentarmi con l'autore, volevo sapere se, per li dove dice "...non escludo che ci  possano essere ulteriori raffinamenti  per migliorare la precisione , l'uso di altri parametri del comando proj (per esempio ellps e datum forse potrebbero essere utili), fattori di correzione..." ci siano stati nel frattempo degli sviluppi su come scrivere la stringa prj4, tali da raffinare ancora di più il risultato, e se si, se eventualmente si possano condividere.
Grazie.
Marco
grazie a te
purtroppo ancora non ho trovato ancora molto altrimenti avrei aggiornato l

ritengo che potrebbe essere utile la +towgs84=delta_x, delta_y, delta_z, Rx - rotation X, Ry - rotation Y, Rz - rotation Z, M_BF - Scaling

 https://trac.osgeo.org/proj/wiki/GenParms

per aggiustare ulteriolmente

usando i fiduciali come punti noti si potrebbe costrure un plugin che li calcoli basandosi sulla differenza visiva fra i due layer sovrapposti tipo google e il catastale


ma purtroppo non so quale calcolo usare  sembra che in effetti non sia un problema semplice
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!