Autore: taron Topic: teatro a palazzolo  (Letto 2561 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline taron

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 8
  • Sesso: Maschio
teatro a palazzolo
« il: 19:57:31 pm, 12 Febbraio 2011 »
  • Publish
  • sono un abbonato alla rassegna teatrale  del cine teatro KING da due anni e apprezzo la crescita di offerta di opere da parte della direzione artistica.Ieri sera la compagnia "buio in sala" di Catania ci ha deliziato con la LOCANDIERA  di Carlo Goldoni  ,realizzata in maniera briosa.
    Ciò che nn capisco è la risposta  data da  Palazzolo all'impegno che il titolare del locale mette nel mantenere aperto questo locale ,vera avanguardia culturale nella nostra città specie d'inverno quando nn abbiamo le rassegne teatrali all'aperto o concerti vari o feste di santi. Quando si parla di cultura a Palazzolo ,nn so a cosa si ci riferisce : ai convegni culturali che vengono organizzati dal Comune o da altri enti  o alle rassegne teatrali dialettali estive  o meglio ancora a tutto ciò che è gratis . Abbiamo un locale che giudico un gioiellino che è riuscito a inserirsi in un circuito teatrale di buon livello , eppure viene snobbato dai ns . concittadini e apprezzato dai forestieri dei paesi vicinori,se non anche da alcuni siracusani .
    Questo post nn è per spezzare una lancia a favore del titolare,ma sinceramente mi sono messo nei panni degli attori che ,dopo aver provato per mesi e mesi l'opera,vanno in tournèè e trovano teatri mezzi vuoti ,specie in città come Palazzolo che dell' attenzione alla cultura si è fatta sempre  un vanto,; chissà che delusione cocente provano ,finanche un mostro sacro come Pattavina l'anno scorso ha ricevuto una tiepida accoglienza e lo ha ribadito alla fine dello spettacolo.
    Ma forse tutto questo è destinato a morire questo anno e chi è amante del teatro è costretto a frequentare teatri vicinori ,magari attrezzati con sedie di plastica in palestre comunali.  Cambierà il vento a Palazzolo?

    Offline volteriano

    • Scriba del Forum
    • ***
    • Post: 190
    • Sesso: Maschio
      • palazzologiovane
    Re:teatro a palazzolo
    « Risposta #1 il: 17:42:57 pm, 15 Febbraio 2011 »
  • Publish
  • condivido il pensiero di taron. molti palazzolesi snobbano questo gioiellino che è un pezzo di storia della nostra città, e lo fanno anche con il cinema, come se guardare lo stesso film al vasquez ad un prezzo maggiore (più la benzina) desse tutto un altro sapore alla pellicola. il king poi ha quel gusto un pò retrò da "nuovo cinema paradiso" che trovo in poche altre sale.
    lodevole l'impegno del proprietario che nonostante la crisi della distribuzione, che vede le piccole sale spazzate via dalle enormi multisala, e i sempre più esigui fondi assegnati al teatro, garantisce ancora una programmazione di tutto rispetto.

    se poi contiamo anche l'uso consumistico dei film che si realizza con i soliti dvd pirata o in streaming, mantenere aperto un cinema in un piccolo paese diventa ancora più difficile, e questo giustifica i rincari del prezzo del biglietto.

    certo: quelli teatrali sono spettacoli di ottimo livello ma quanto sono coinvolti i palazzolesi, specialmente i giovani? è un problema gigantesco.

    è verissimo: la cultura non si fa con i convegni: ma "il fare cultura" soffre già su larga scala, è il problema di un paese che ha scelto di non farla più attraverso la televisione (se non in minima misura o a pagamento), e che non è riuscito a farla puntando a sensibilizzare gli animi dei cittadini più giovani. e allora  penso che si dovrebbe ripartire dalla scuola: basterebbe smetterla di buttare milioni di euro del fse in microprogetti inutili e introdurre il teatro e la musica a scuola, ma in maniera seria e innovativa, mentre e la televisione dovrebbe, dal canto suo, tornare ad essere educativa.

     e in piccola scala? tornando alle realtà come palazzolo? secondo me anche qui dovremmo puntare sull'innovatività per stimolare e coinvolgere. avete mai dato un'occhiata al sito web del teatro di noto? fatelo: http://www.fondazioneteatrodinoto.it 
    la fondazione che lo gestisce, oltre ad offrire una programmazione che varia dall'opera al balletto, al classico, al contemporaneo e persino allo sperimentale, rappresenta un centro aperto e pulsante per l'intera comunità netina: laboratori, workshop, teatro ragazzi, progetti educativi, e un lavoro in rete con altri teatri e fondazioni e scuole in tutta l'europa. così si fa, ma non ditemi che è solo un problema di soldi.
    "Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

    Offline taron

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 8
    • Sesso: Maschio
    Re:teatro a palazzolo
    « Risposta #2 il: 11:53:42 am, 30 Aprile 2011 »
  • Publish
  • avevo chiuso il mio post con la domanda  cambierà il vento a Palazzolo? sì è cambiato ,ma in peggio.Infatti  ieri sera ,ufficialmente, l'attore Eduardo Saitta,direttore artistico della rassegna teatrale al king, ha annunciato di chiudere il progetto culturale che aveva iniziato con il dott.Sardo  e così Palazzolo  compie  un ulteriore passo indietro a dispetto della decantata vocazione culturale di cui ci si vanta. Rassegniamoci,almeno chi ha apprezzato  come me l'impegno profuso dalle persone sunnominate, a stare in casa a vedere la televisione, che come giustamente fa notare volteriano ,ha abdicato al suo ruolo di formatore culturale di un tempo  attratta dalle sirene consumistiche delle tv commerciali oppure essere costretti a migrare  nei teatri viciniori.
    Mi domando ,per concludere, finirà così anche con il cinema?

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!