Autore: SC Topic: Lettera Aperta ai Cittadini dal sindaco Scibetta a conclusione mandato  (Letto 2588 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile
ricevo e pubblico


Citazione
L e t t e r a A p e r t a a i C i t t a d i n i

Cari Concittadini,

giunto al termine del mandato elettorale, tenuto conto degli impegni assunti a suo tempo con gli Elettori e l�intera Comunit�, dopo dieci anni d�intensa attivit� amministrativa in cui spesso, preso da mille problemi, ho trascurato di comunicare alla collettivit� le iniziative portate avanti dall�Amministrazione comunale, ritengo opportuno sintetizzare in questa lettera le principali opere realizzate e i nuovi servizi avviati.
Prima di ogni cosa intendo sottolineare come i dieci anni trascorsi siano stati particolarmente difficili sotto tanti punti di vista: la crisi economica globale, la riduzione della spesa pubblica (spending review), la lentezza delle procedure per la spesa comunitaria e le inaffidabili politiche regionali hanno determinato l�arretramento economico anche della nostra Citt�.

Numerosi cittadini non sono a conoscenza che lo Stato dal 2013 non trasferisce pi� risorse ai Comuni e trattiene il 38% circa dei proventi dell�IMU e della TASI che riassegna successivamente, in misura inferiore, agli Enti locali attraverso il Fondo di Solidariet� Nazionale.
I trasferimenti regionali sono stati tagliati del 50% circa e le risorse assegnate sono state spesso erogate in ritardo e, in alcune circostanze, ulteriormente decurtate alla fine dell�anno.
In tale contesto economico, l�Amministrazione comunale � stata costretta a ridurre la spesa locale per pareggiare il proprio bilancio e ad individuare nuove entrate di bilancio per garantire i servizi primari e la spesa sociale.

I tagli non hanno risparmiato neanche le indennit� degli amministratori, ridotte complessivamente del 40%, senza farne motivo di proclami.

Tra le nuove entrate di bilancio rientrano i premi per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani erogati dai Consorzi nazionali di filiera e gli incentivi del GSE per la produzione e la vendita all�Enel dell�energia elettrica ottenuta da fonti rinnovabili.

Malgrado tutto, il Comune di Palazzolo � tra i pochi Comuni virtuosi della Sicilia che sono riusciti a garantire i servizi primari ed essenziali per l�immagine della Citt�, migliorandone in alcune circostanze anche i livelli qualitativi (es. raccolta dei rifiuti) e ad avviare nuovi servizi attesi dalla Comunit� (es. asilo nido).

Le manutenzioni straordinarie delle strade e degli impianti comunali sono stati assicurati con i proventi della vendita degli immobili comunali, inutilizzati ed inutilizzabili.
Attraverso l�intercettazione e l�utilizzo di finanziamenti pubblici regionali, nazionali e comunitari diversi immobili comunali di pregio, dopo decenni di chiusura e di abbandono, sono stati oggetto di ristrutturazioni, restauri conservativi e sono stati riconsegnati alla pubblica fruizione in tutto il loro splendore.
Ottemperando ad un preciso impegno assunto con gli Elettori sono stati riaperti al pubblico la Chiesa Madre e quella dell�Annunziata; il Palazzo Cappellani � divenuto sede del museo archeologico, sogno di numerose generazioni di palazzolesi; l�ex Istituto Vaccaro, ampio contenitore culturale, � stato destinato a Galleria d�Arte Contemporanea, Scuola di Teatro e Ostello della Giovent�.
La riqualificazione del quartiere Lenza-Orologio, realizzata con risorse totalmente pubbliche, � stata un esempio di valorizzazione di una parte del Centro Storico nel rispetto dell�assetto urbanistico e della destinazione abitativa della zona.

Tutti i suddetti interventi hanno costituito un �valore aggiunto� per una pi� matura, ricca ed omogenea offerta turistica ed hanno dato forza all�incremento del �turismo culturale�, che, assieme alle altre risorse archeologiche, architettoniche, naturalistiche e al segmento enogastronomico, hanno consentito di inserire la nostra cittadina fra �I Borghi pi� Belli d�Italia�.
Dopo decenni d�attesa, dal completamento di una struttura in totale stato di abbandono, � stato realizzato il Palazzetto dello Sport, che ha consentito un�attivit� continuativa alle Societ� sportive locali ed ha contribuito al miglioramento della qualit� della vita delle giovani generazioni.

Palazzolo e la Zona montana oggi hanno anche una struttura destinata ad asilo nido comunale, che consente di erogare servizi all�infanzia per 26 bambini dell�et� compresa tra 0 e 3 anni. Con l�apertura e la gestione dell�asilo nido, l�Amministrazione ha soddisfatto un bisogno delle famiglie in cui entrambi i genitori lavorano.
Particolarmente rilevanti sono stati i risultati conseguiti nell�edilizia scolastica con interventi specifici di riqualificazione energetica su tutti gli edifici comunali in atto ospitanti scuole, rese pi� confortevoli, sicure e maggiormente funzionali alle esigenze didattiche. Oggi, ogni edificio scolastico � stato dotato di un proprio impianto fotovoltaico, d�infissi a tenuta termica e d�impianti di riscaldamento di nuova generazione, con il preciso obiettivo di contenere i consumi di energia elettrica.

Sono stati ottenuti finanziamenti per progetti strategici ai fini dell�incremento delle presenze turistiche nella nostra Citt�: sar� compito della futura Amministrazione comunale realizzarli. Alcuni di questi progetti confermano la svolta turistica e green che l�Amministrazione ha inteso dare all�economia locale con la consapevolezza che il turismo � uno dei settori trainanti del sistema produttivo locale che deve ancora esprimere buona parte delle proprie potenzialit� per le numerose risorse archeologiche, artistiche, monumentali e museali presenti nel nostro territorio.

Tra i progetti green e di valenza turistica si citano la Pista ciclabile (Green way) lungo l�alta Valle dell�Anapo con un tracciato di quasi 10 km; la riqualificazione energetica del Palazzo Municipale, sulla cui copertura � stato gi� assentito dalla Sovrintendenza un impianto fotovoltaico da 100 kwh; il recupero e la valorizzazione del sito archeologico dei Santoni e Templi ferali; la messa in sicurezza dei percorsi del sito archeologico di Akrai; la messa in sicurezza e l�ampliamento dei servizi dell�Area del Castello medievale.

Assolvendo ad un altro impegno assunto con la Comunit�, � stato ottenuto il finanziamento, a valere sui fondi del Patto per il Sud, per il rispristino della carreggiata della strada provinciale Palazzolo-Giarratana; tocca ora al Libero Consorzio Comunale di Siracusa procedere all�appalto dei lavori.

Purtroppo rimane ancora senza soluzione la vicenda della gestione del Frigo macello, i cui lavori sono stati ultimati e collaudati dal Libero Consorzio Comunale di Siracusa da circa due anni. Non si
comprendono i motivi di questa lunga attesa per la pubblicazione dell�avviso pubblico di gestione, sollecitato peraltro anche da diversi soggetti del territorio interessati alla gestione dell�impianto. Spetter� alla prossima Amministrazione comunale continuare a sollecitare il Commissario provinciale affinch� sia pubblicato il predetto avviso pubblico e siano espletate le procedure burocratiche per l�apertura della struttura che � fondamentale per la valorizzazione delle carni iblee.

I risultati conseguiti sono il frutto del lavoro di �squadra� portato avanti quotidianamente insieme agli Assessori, ai Consiglieri, ai Dipendenti comunali e a diversi Cittadini che hanno collaborato con l�Amministrazione comunale, con puro spirito di servizio verso la Comunit�.
Sento il dovere di ringraziare gli Assessori per il grande impegno profuso con le poche risorse disponibili e per avere consentito alla Giunta di esercitare le proprie funzioni senza rallentamenti e/o distrazioni riguardo ai principali problemi della Comunit�.
Un sincero ringraziamento anche ai Consiglieri comunali per l�approvazione di atti, regolamenti e piani comunali fondamentali per il funzionamento dell�Ente ed i servizi erogati alla Comunit�. Ai Consiglieri che hanno deciso di ricandidarsi auguro di continuare ad operare con entusiasmo nell�interesse della Citt�.
La gratitudine va a tutti quei Dipendenti comunali che lavorano costantemente con impegno ed abnegazione e permettono al Comune di continuare a fornire quotidianamente servizi, rispettare scadenze e richiedere finanziamenti.

La mia personale riconoscenza va, infine, ai Cittadini che mi hanno dimostrato la loro vicinanza in questi dieci anni di gravosa attivit� amministrativa ed in particolare all�avv. Domenico Nigro per avermi introdotto e sostenuto in questa esperienza di vita.

Ai miei familiari un grazie di cuore per avermi compreso ed incoraggiato nei momenti di particolare difficolt�.
Nella consapevolezza di essermi speso al massimo per il raggiungimento degli impegni assunti con gli Elettori e nella speranza di avere contribuito a tracciare un percorso di sviluppo, auguro ai nostri giovani di �realizzarsi� nella propria terra di origine.

Invito tutti i Concittadini a sostenere lo sviluppo del nostro territorio attraverso esempi di �cittadinanza attiva� che si esprimono anche nel fare quotidiano e ad essere i veri �protagonisti� della crescita della nostra Comunit�, sostenendo anche la futura Amministrazione comunale, qualunque essa sia, che auspico possa essere illuminata, fulcro e guida certa verso mete sempre pi� alte. Carlo Scibetta


�Ho sentito la vita politica come un dovere e
il dovere dice speranza�
(don Luigi Sturzo)


« Ultima modifica: 02:02:09 am, 09 Gennaio 2019 da SC »
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

Offline SC

  • Administrator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 3.061
  • Sesso: Maschio
  • Ci si impegna e poi si vede
    • Google Profile

L'utente che aveva precedentemente inserito repliche ha continuato ad usare il forum per  vicissitudini personali   contro un altra persona, contro cui afferma sia stata investita la magistratura, se è vero è una cosa che giudicherà la magistratura se  falsa  sta facendo una diffamazione

pertanto viene  bannato perchè in questo forum vige la presente regola  ACCETTATA al momento dell'iscrizione:


è VIETATA
2 )Qualsiasi disputa di carattere privato senza alcun interesse pubblico con altri utenti o estranei al forum.


ps non ho piu la pazienza ne la voglia di stare a sentire pazzie 
« Ultima modifica: 16:07:32 pm, 01 Giugno 2018 da SC »
Informa anche tu con Openjournalism
----------------------
Così scrivo secondo le mie idee personali

Così come Amministratore del Forum
Regolamento

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!