Autore: a.merenda Topic: Rigassificatore: avanti tutta  (Letto 3583 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline a.merenda

  • Global Moderator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.988
  • Sesso: Maschio
Rigassificatore: avanti tutta
« il: 10:08:45 am, 13 Aprile 2010 »
  • Publish
  • Le polemiche degli ultimi giorni e le richieste di istituire una commissione d’inchiesta non hanno impedito al governo regionale di dare il via libera alla realizzazione del rigassificatore. La conferenza di servizi, convocata questa mattina dall’assessore regionale all’Energia per l’approvazione del progetto nella area industriale di Priolo, ha dato l’ok all’impianto di Jonio Gas seppur con un sostanziale aggravio di prescrizioni che costringeranno la società composta da Erg e Shell a dare maggiori garanzie sul piano della sicurezza. Si tratterebbe di forti limitazioni e condizionamenti che sembra, comunque, le imprese abbiano accettato senza riserve.

    Il si definitivo è arrivato mentre, a poche centinaia di metri, Salvino Caputo, presidente della commissione attività produttive dell’Ars, insieme ai parlamentari Mario Bonomo, Pippo Gianni e Vincenzo Vinciullo illustravano, le motivazioni che avrebbero dovuto imporre lo spostamento del rigassificatore in un’altra area. Nella conferenza stampa i deputati hanno ribadito la loro posizione secondo cui l’impianto di rigassificazione progettato da Jonio Gas è incompatibile rispetto ad una zona industriale come quella compresa tra Priolo, Augusta e Melilli considerata la più inquinata d’Europa, e dove esistono già numerosi impianti la cui costruzione, in alcuni casi obsoleta, risale al ‘49 e non possiede i requisiti di sicurezza ambientali e industriali.

    “Dopo le reazioni da parte di alcuni settori della politica e del mondo imprenditoriale, che hanno ostacolato la nostra richiesta di nominare una commissione d’indagine sul rigassificatore di Priolo hanno affermato Caputo e i colleghi siracusani - siamo convinti di avere scoperto interessi forti legati alla realizzazione di questo impianto. A questo punto il presidente dell’Ars Francesco Cascio deve nominare la Commissione d’indagine”.

    Uguale e contraria la posizione di Giulia Adamo, capogruppo del Pdl-Sicilia all’Ars: "Ribadiamo il nostro no alla Commissione d'indagine parlamentare volta esclusivamente a fermare la costruzione del rigassificatore di Melilli. Continuare a speculare sulle paure della gente e' un atteggiamento deprecabile. I nostri interessi sono chiari e alla luce del sole: vogliamo il rigassificatore perche' questo produrra' occupazione, sviluppo e ricchezza. Cosi' come avviene in Spagna, Portogallo, Regno Unito, Belgio, Francia, Olanda, Norvegia, Croazia e Grecia, solo per rimanere in Europa''. A chi oggi si vanta di aver ‘scoperto interessi forti legati alla realizzazione dell'impianto' replichiamo che se qualcuno sa parli con le autorità competenti, denunci pubblicamente inciuci e collusioni, oppure taccia”.

    Tra coloro che, questa mattina hanno preso parte alla conferenza di Palermo c’era il presidente della provincia regionale di Siracusa che ha dichiarato: “Finalmente si è arrivati ad una parola chiara sulla vicenda, soprattutto per quanto attiene i dubbi e le perplessità sulla sicurezza dell’impianto che tante preoccupazioni ha suscitato soprattutto fra le popolazioni interessate. La conferenza di ha registrato l’inesistenza di pareri contrari su questo fondamentale aspetto della struttura che comporterà un investimento di circa 800 milioni di euro, ma soprattutto l’oggettivo rilancio della zona industriale. Il pare favorevole è stato sottoposto giustamente ad una serie di condizioni e prescrizioni servizi – ha continuato Bono - il cui coretto adempimento sarà garanzia del raggiungimento dell’obbiettivo di tutelare l’incolumità delle popolazioni”.


    da http://www.giornaledisiracusa.it


    questo l'articolo che testimonia l'avvenuta decisione (e le future polemiche). Mi chiedo, in questo momento, se siamo di fronte ad una strategia di sviluppo oppure ad una considerazione di ben altra natura, quella della "path dependence". Mi spiego.

    Talvolta le politiche di sviluppo perseguono orientamenti dettati dalla "strada" intrapresa nel passato dal punto di vista economico e politico.
    Mi chiedo, quindi: è giusto mantenere il ruolo industriale della costa siracusana orientato sul campo degli idrocarburi oppure sarebbe stato meglio pensare un piano più articolato che comprendesse, magari "pezzi di industria" compementari ancorchè coerenti?

    Mi riferisco, in particolare, allo studio medico attorno i mali che il petrolchimico ha contribuito a generare. Un polo di ricerca scintifica biomedica/farmaceutica avrebbe permesso la riqualificazione di un sapere "chimico" accumulato nei decenni ed avrebbe costituito "la carota" di una vicenda dove, noi siculi, siamo abituati a ricevere solo "bastonate".

    Quindi adesso il nostro dio sarà il gas. Mi viene da pensare agli interessi dei russi ma anche dei cinesi.

    Attendo con fiducia opinioni illuminanti sulla vicenda. Chissà cosa direbbe il dott. Mattei

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #1 il: 11:01:07 am, 13 Aprile 2010 »
  • Publish
  • Mi riferisco, in particolare, allo studio medico attorno i mali che il petrolchimico ha contribuito a generare. Un polo di ricerca scintifica biomedica/farmaceutica avrebbe permesso la riqualificazione di un sapere "chimico" accumulato nei decenni ed avrebbe costituito "la carota" di una vicenda dove, noi siculi, siamo abituati a ricevere solo "bastonate".




    sul rigassificatore ho detto la mia molto tempo fa e lo ribadisco
    http://www.paraparlando.com/politica/la_politica_della_paura_il_rigassificatore_di_priolo_18.0.html

    il tira e molla è finalmente finito

    qui non c'erano diverse ipotesi di "sviluppo", l'erg e la schell si occupano di idrocarburi e avevano progettatto un rigassificatore non un polo famaceutico

    sono privati grossi ma privati l'alternativa quindi non decidi tu o la politica i loro investimenti, e avevano fatto chiaramente capire che se ne sarebbero andati se il rigassificatore non sarebbe passato come già sta facendo la fiat a termini imerese.

    l'unica alternativa al rigassificatore era lo smantellamento di tutta la zona industriale con i conseguenti licenziamenti.
    « Ultima modifica: 14:20:50 pm, 03 Novembre 2012 da SC »
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #2 il: 15:42:23 pm, 13 Aprile 2010 »
  • Publish
  • infatti non è materia che erg e shell dovvano trattare.

    Li è la Politica che doveva favorerie la sintesi e l'equilibrio.
    Capisco che il vassallaggio nei confronti dei grandi gruppi industriali è una nosra prerogativa...tuttavia non vedo perchè le cose debbano continuare ad andare così..

    path dependence, per l'appunto

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #3 il: 19:19:55 pm, 13 Aprile 2010 »
  • Publish
  • infatti non è materia che erg e shell dovvano trattare.

    Li è la Politica che doveva favorerie la sintesi e l'equilibrio.
    Capisco che il vassallaggio nei confronti dei grandi gruppi industriali è una nosra prerogativa...tuttavia non vedo perchè le cose debbano continuare ad andare così..

    path dependence, per l'appunto
    sintesi ed equilibrio?
    cosa avrebbe dovuto fare la politica?

    tu conosci qualcuno a parte erg e shell che voglia investire la o in altro punto della sicilia gli stessi soldi che ci stanno mettendo loro per i progetti che dici tu?

    a forse la politica doveva metterli tutti i 5000 operai rimasti nella zona industriale a fare i forestali a 3 mesi l'anno?
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #4 il: 10:37:27 am, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • Non ho detto che un progetto esclude l'altro ma solo che la politica doveva curare la complementarità....

    Piano idustriale con erg e shell e contemporaneamente risanamento medico-ambientale. Ieri Garrone (figlio) si vantava degli sforzi che verranno profusi in termini di sostenibilità ambientale..

    Perchè non cominciare a pensare che la ricerca biomedica-biotecnologica serve tanto quanto?
    Perchè non ammettere che anche quella è industria? (quindi occupazione e sviluppo)

    Forse aspettiamo che la consapevolezza della gente (tramite contrazione di tumori, s'intende) continui ad aumentare. Forse aspettiamo le tragedie. Forse ci piace tanto farci del male.
    Forse siamo masochisti oppure semplicemente ignoranti.

    Do credito, tuttavia, alla posizione di Leopardi su questo laddove per ignoranza intendeva una condizione in cui ci si bea di ciò che non si conosce illudendosi  che le cose non possono che andare in un certo modo. Dando vita, magari, a detti popolari che tutti si premurano a riconoscere come fonte dei immane saggezza ma che in realtà rappresentano l'emblema della "prudenza più stagnante" (L.Battisti - La colllina dei ciliegi)

    Come, ad esempio, la schizofrenica: munnu è e munnu ha statu

    Lucio Battisti - La Collina Dei Ciliegi

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #5 il: 11:05:03 am, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • Non ho detto che un progetto esclude l'altro ma solo che la politica doveva curare la complementarità....

    qui non si sta  parlando di altri progetti ma della sostenibilità di questo progetto e i protagonisti dell'investimento non sono i politici ma delle società private e multinazionale e si sta parlando dei LORO soldi


    Piano idustriale con erg e shell e contemporaneamente risanamento medico-ambientale. Ieri Garrone (figlio) si vantava degli sforzi che verranno profusi in termini di sostenibilità ambientale..

    guarda che la conferenza dei servizi per richiedere + sicurezza e l'ammodernamento dei vecchi impianti isab è stata richiesta e l'erg-shell ha accettato

    Perchè non cominciare a pensare che la ricerca biomedica-biotecnologica serve tanto quanto?
    Perchè non ammettere che anche quella è industria? (quindi occupazione e sviluppo)

    perchè pensare non costa nulla, ma farle ste cose costa tanti tanti soldi

    anche se nessuno  mette in dubbio la loro utilità, ma tu conosci aziende biomediche che vogliano venire dalle nostre zone? se le conosci portale

    se invece vuoi che lo faccia l'erg-shell che si occupano di idrocarburi allora se permetti deve essere una decisione libera loro altrimenti fuori dal corebusiness non puoi obbligare un azienda che si occupa di cipolle a produrre banane altrimenti ti assumi il rischio o che se ne vada, o che faccia male sia le cipolle e le banane o che ti faccia un casco di banane solo per accontentarti.

    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #6 il: 13:21:34 pm, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • http://www.google.it/search?q=polo+biomedico+palermo+%2B+pittsburgh+%2B+cnr&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a


    Come ho detto non spetta ad erg e shell pensarci, bensì alla politica (visti i fallimenti del mercato in questa situazione)

    Quindi, un laboratorio nelle nostre zone che si coordini con questo centro non sarebbe male.

    Inoltre, pare ci sia un indiano (un certo Cadila) che si occupa dell'industria farmaceutica. Pare volesse investire a Ct ma non so se per semplice speculazione finanziaria (acquisizione di Berna Biotech) oppure per reali intenzioni di localizzazione industriale

    http://www.google.it/search?q=cadila+%2B+india+%2B+farmaceutica+%2B+catania+&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a
    « Ultima modifica: 13:25:31 pm, 14 Aprile 2010 da Tito »

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #7 il: 14:39:01 pm, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • Come ho detto non spetta ad erg e shell pensarci, bensì alla politica (visti i fallimenti del mercato in questa situazione)

    Quindi, un laboratorio nelle nostre zone che si coordini con questo centro non sarebbe male.

    scusa mi fai capire una cosa ma te  la politica ti sembra che ste cose le faccia per magia?
    forse per te politica significa genio della lampada?

    stavamo parlando di priolo e melilli e te ne vai a palermo  dove c'è un università e ospedali ad essa connessa e dici che bisogna fare la stessa cosa a priolo non si capisce con quale soldi

    1) se la fanno a palermo non capisco per quale conseguenza logica devono farlo per forza a priolo e non per esempio a ragusa o a catania (dove avrebbe molto + senso visto la presenza dell'università)

    2)se la politica che dici tu ha trovato i soldi per fare sto centro a palermo così ti fa pensare che ci siano abbastanza soldi per farlo a priolo?

    3) se tu hai soldi o amicizie per finanziare il progetto fallo non uscire ipotetici imprenditori che poi alla prova dei fatti non ci sono mai, l'erg e la shell ci sono e vogliono fare un rigassificatore non un centro biomedico tu sei favorevole o contrario?
    a questo sei chiamato politicamente anche come cittadino  ad esprimere l'opinione,
    loro dicono "noi se non ci fate fare il rigassificatore ce ne andiamo e chiudiamo la zona industriale ", questo puoi dire che si chiama ricatto  puoi anche rifiutarlo ma ti deve assumere la responsabilità delle persone che lavorano la.

    e ricorda una cosa la politica che dice no significa che poi al padre di famiglia che viene licenziato deve dare uan soluzione e lo farà a discapito tuo neolaureato disoccupato. lo chiamerai pure clientelismo ma questo sarà.
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #8 il: 15:45:04 pm, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • tipica formamentis del compromesso al ribasso. Sono abituato.

    Detto questo non proporrei un altro polo bensì un laboratorio che fa riferimento al centro di palermo Palermo.

    La strutturazione delle regioni industriali che ospitano la filiera biotecnologica si basa sulla rete. Tanti piccoli centri interdipendenti ancorchè autonomi che DEVONO procacciarsi collaborazioni  e commesse in base alla loro autorevolezza, capacità, competenza --quindi reputazione /feedback positivi.

    Il laboratorio può stare anche a Ragusa o Catania ed avere influssi positive sulle genti degli Iblei.

    Il mio riferimento va alla Sicilia orientale.

    Non ragiono per province napoleoniche..io

    Riguardo il clietelismo. Ne abbiamo già discusso

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #9 il: 16:01:41 pm, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • tipica formamentis del compromesso al ribasso. Sono abituato.

    se sei abituato rispondi! i 3 punti sono equivalenti a tre domande abbastanza chiare e come sempre tenti di evadere dalle domande esplicite

    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #10 il: 16:16:25 pm, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • 1) ti ho già risposto nel post precedente. Aggiungo un'altra cosa: l'elevata domanda di mercato (cure) con pari offerta (statistiche tumori)

    2) il problema è organizzativo. Il centro di Palermo così come concepto rischia di inabissarsi nella burocrazia. Un lab distaccato e specializzato dello stesso centro si può fare. Non foss'altro per la raccolta di campioni/dati test cavie (se mi pagano mi offro)

    3) favorevole al rigassificatore ed al centro biomedico. Se i soldi li mettono le imprese multinazionali, come dici tu, il problema non si pone...
    Per sfortuna sappiamo che le cose non stanno proprio così e che erg e shell ci ricattano perchè siamo dei poveracci bisognosi.

    Ecco che torniamo all'autonomia politica dove potremmo decidere noi chi far venire e a quali condizioni (ma questa è un'altra storia...trita e ritrita)

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Rigassificatore: avanti tutta
    « Risposta #11 il: 19:32:45 pm, 14 Aprile 2010 »
  • Publish
  • 1) ti ho già risposto nel post precedente. Aggiungo un'altra cosa: l'elevata domanda di mercato (cure) con pari offerta (statistiche tumori)


    ok ma ti ricordo che non parlavamo genericamente della zona orientale, ma della zona di priolo, il fatto che dalla ricerca poi possa avere vantaggi anche gli iblei è valido universalmente , anche se la ricerca fosse fatta in australia ne beneficeremmo, e tu hai esordito criticando la scelta di fare il rigassificatore quindi si presume che la cosa tu la voglia in alternativa al rigassificatore.

    2) il problema è organizzativo. Il centro di Palermo così come concepto rischia di inabissarsi nella burocrazia. Un lab distaccato e specializzato dello stesso centro si può fare. Non foss'altro per la raccolta di campioni/dati test cavie (se mi pagano mi offro)


    la domanda era su come la politica recuperare altri soldi e quanti per fare un altro laboratorio, non sugli ipotetici problemi burocratici che stai supponendo su palermo, quindi alla domanda non hai risposto se sulla quantità ne sulla provenienza.

    3) favorevole al rigassificatore ed al centro biomedico. Se i soldi li mettono le imprese multinazionali, come dici tu, il problema non si pone...


    la erg  e la shel pagano solo il rigassifficatore e la riqualificazione dell'area  se TU li sai convincere a fare altrettanto con il centro biomedico ne sono felicissimo.

    Per sfortuna sappiamo che le cose non stanno proprio così e che erg e shell ci ricattano perchè siamo dei poveracci bisognosi.


    benvenuto nel sistema capitalista, la domanda rimane siamo dei poveracci bisognosi diciamo si o diciamo no?

    guarda che il no si può dire, l'autonomia politica ce l'abbiamo certo poi perdono 800 milioni di euro e lavoro per 1500 persone e successivamente chiudono l'isab mandando a casa le persone che già ci sono.



    P.S: come saprai sono stato frai i pochi che ho pubblicato i dati reali della ricerca tumori di anselmo madeddu che puoi consultare in questo forum

    http://www.paraparlando.com/index.php?action=media;sa=album;in=4
    « Ultima modifica: 19:48:24 pm, 14 Aprile 2010 da SC »
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!