Autore: a.merenda Topic: Class action: le strade dissestate  (Letto 2772 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline a.merenda

  • Global Moderator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.988
  • Sesso: Maschio
Class action: le strade dissestate
« il: 17:54:44 pm, 06 Maggio 2010 »
  • Publish
  • Ecco cos'è venuto fuori oggi parlando con un amico.
    Dal momento che se le automobili dei cittadini sortinesi si sfasciano a causa del dissesto urbano si ha diritto a richiedere un risarcimento proporrei quanto segue:

    Una discussione attorno alla possibilità di organizzare un'azione giudiziaria collettiva in cui si paventa l'ipotesi di una marea di rimborsi contemporaneamente.

    E' chiaro, una simile proposta verrebbe presa come un colpo inferto ad un comune sofferente dal punto di vista della liquidità economica. D'altra parte, però, consentirebbe il lancio di un segnale ben preciso:

    La rivendicazione del diritto di vedersi riconosciuto (in maniera collettiva) un danno percepito (danno emergente) con l'augurio che l'amministrazione (a fronte del danno impartito ai cittadini) ponga rimedio evitando rimborsi futuri, risparmiando così denaro pubblico (lucro cessante)  che altrimente verrebbe drenato dai privati.


    Pronto: cercasi avvocati interlocutori

    L'assessore ai lavori pubblici è un avvocato. Magari potrà usare questa proposta contro chi si oppone a fare un mutuo per le strade di Sortino
    (i quali interessi del mutuo equivarrebbero, pressapoco, ai rimborsi che deriverebbero dalla class action paventata)

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #1 il: 17:57:19 pm, 06 Maggio 2010 »
  • Publish
  • art. 2 lett b) statuto Pro Sortino Pantalica

    Una delle finalità della Pro Sortino Pantalica è quella di proporre migliorie in campo edilizio, stradale, urbano relativamente alle strade di interesse turistico.

    PS: questo post lo scrivo nelle vesti di presidente della Pro Sortino Pantalica.
    Il precedente nelle vesti del mio avatar: Tito

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #2 il: 17:11:06 pm, 07 Maggio 2010 »
  • Publish
  • Forse il Sig. Tito sta confondendo la Pro loco con un Governo locale che si sostituisca all'attuale fallimentare



    art. 2 lett b) statuto Pro Sortino Pantalica

    Una delle finalità della Pro Sortino Pantalica è quella di proporre migliorie in campo edilizio, stradale, urbano relativamente alle strade di interesse turistico.

    PS: questo post lo scrivo nelle vesti di presidente della Pro Sortino Pantalica.
    Il precedente nelle vesti del mio avatar: Tito
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline cherumubeddi

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 925
    • Sesso: Maschio
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #3 il: 15:39:49 pm, 08 Maggio 2010 »
  • Publish
  • Forse il Sig. Tito sta confondendo la Pro loco con un Governo locale che si sostituisca all'attuale fallimentare



    art. 2 lett b) statuto Pro Sortino Pantalica

    Una delle finalità della Pro Sortino Pantalica è quella di proporre migliorie in campo edilizio, stradale, urbano relativamente alle strade di interesse turistico.

    PS: questo post lo scrivo nelle vesti di presidente della Pro Sortino Pantalica.
    Il precedente nelle vesti del mio avatar: Tito

    Grande tito!!
    Almeno c'è qualcuno che fa delle proposte costruttive...
    non si riesce a camminare nemmeno a piedi in alcune strade del paese...

    chi semu beddi!
    Az

    Offline Francesco Di Mauro

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 627
    • Sesso: Maschio
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #4 il: 17:03:47 pm, 08 Maggio 2010 »
  • Publish
  • Class action intrapresa da chi? Da tutti i cittadini? Spero che non rispondano come per la manifestazione di via 1 Magggio a settembre scorsocmq io sto con te, quando ci sarà da fare .
    Pensa anche a fare una proposta di pulizia generale del paese, questo è il primo passo per essere un comune a vocazione turistica.


    Offline cherumubeddi

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 925
    • Sesso: Maschio
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #5 il: 00:20:17 am, 09 Maggio 2010 »
  • Publish
  • Ecco cos'è venuto fuori oggi parlando con un amico.
    Dal momento che se le automobili dei cittadini sortinesi si sfasciano a causa del dissesto urbano si ha diritto a richiedere un risarcimento proporrei quanto segue:

    Una discussione attorno alla possibilità di organizzare un'azione giudiziaria collettiva in cui si paventa l'ipotesi di una marea di rimborsi contemporaneamente.

    E' chiaro, una simile proposta verrebbe presa come un colpo inferto ad un comune sofferente dal punto di vista della liquidità economica. D'altra parte, però, consentirebbe il lancio di un segnale ben preciso:

    La rivendicazione del diritto di vedersi riconosciuto (in maniera collettiva) un danno percepito (danno emergente) con l'augurio che l'amministrazione (a fronte del danno impartito ai cittadini) ponga rimedio evitando rimborsi futuri, risparmiando così denaro pubblico (lucro cessante)  che altrimente verrebbe drenato dai privati.


    Pronto: cercasi avvocati interlocutori

    L'assessore ai lavori pubblici è un avvocato. Magari potrà usare questa proposta contro chi si oppone a fare un mutuo per le strade di Sortino
    (i quali interessi del mutuo equivarrebbero, pressapoco, ai rimborsi che deriverebbero dalla class action paventata)

    ma l'Assessore ai LL.PP. sa già cosa fare...    il Vice - Sindaco nonchè aspirante Sindaco!!!
    Certo sarebbe alquanto cordiale interessarsi un pò della rubrica citata magari rassicurandoci che quei lavori per la sistemazione di alcune tubazioni dell'acqua saranno quanto prima richiusi perentoriamente senza creare altre "buche" o "falle"...

    chi semu beddi!
    Az

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #6 il: 10:39:15 am, 10 Maggio 2010 »
  • Publish
  • Per quanto riguarda la "richiesta di rimborso" c'è già qualcuno che l'ha fatta (ed ha avuto i soldi)

    Per quanto riguarda, invece, la class action abbiamo bisogno di un baldanzoso avvocato.

    Per quanto riguarda l'assessore al ramo mi pare sia d'accordo per fare un mutuo che permetta di aggiustare le strade e spegnerlo/saldarlo quando arriva il primo finanziamento utile.

    Per quanto riguarda il ruolo della ProLoco e l'osservazione del consigliere Bongiovanni e presidente della commissione competente in materia ribadisco che la ProLoco pensa, agisce, e propone in conformità alle norme statutarie.
    Un mio collaboratore, inoltre, mi ha detto che lei è stato più volte sollecitato a partecipare alle riunioni dell'associazione. Io non l'ho mai vista. Sarebbe stata una buona occasione per approfondire la sua conoscenza circa modalità e finalità per il quale un simile strumento è stato inventato.

    La promozione turistica passa per la percezione che il cittadino ha del luogo in cui vive. Se questa è negativa sarà difficile attirare gente da fuori. Se, invece, crediamo che Sortino (e Pantalica) siano dei luoghi stupendi bisogna che lo si dimostri con i fatti.

    Quando io voglio bene qualcuno cerco di proteggerlo e curarlo il più possibile. Mi piacerebbe vedere, in primis da chi governa il nostro paese e poi da tutti i cittadini, un atteggiamento simile.

    E' l'incapacità di valorizzare il bene comune che fotte in pieno la nostra terra. Sortino come l'intera Sicilia.

    Ecco perchè mi piacerebbe che l'educazione civica fosse un pilastro portante dell'istruzione italiana. Questa, oggi come oggir appresenterebbe un iinvestimento sul futuro orientato alla formazione di cittadini che sappiano stare in una Grande Società da intendersi come luogo in cui ci si confronta in un sistema aperto. Un modus pensandi che ci fa esprimere e ragionare come se fossimo "letti ed osservati da tutto il mondo" e non uno che prevede baldanzose quanto improbabili querelle fintocavalleresche che poi, a consuntivo, si sciolgono tra tarallucci e vino


    Scusate per l'off topic


    Offline cherumubeddi

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 925
    • Sesso: Maschio
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #7 il: 11:16:54 am, 10 Maggio 2010 »
  • Publish
  • ...
    La promozione turistica passa per la percezione che il cittadino ha del luogo in cui vive. Se questa è negativa sarà difficile attirare gente da fuori. Se, invece, crediamo che Sortino (e Pantalica) siano dei luoghi stupendi bisogna che lo si dimostri con i fatti.

    Quando io voglio bene qualcuno cerco di proteggerlo e curarlo il più possibile. Mi piacerebbe vedere, in primis da chi governa il nostro paese e poi da tutti i cittadini, un atteggiamento simile.

    E' l'incapacità di valorizzare il bene comune che fotte in pieno la nostra terra. Sortino come l'intera Sicilia.

    Ecco perchè mi piacerebbe che l'educazione civica fosse un pilastro portante dell'istruzione italiana. Questa, oggi come oggir appresenterebbe un iinvestimento sul futuro orientato alla formazione di cittadini che sappiano stare in una Grande Società da intendersi come luogo in cui ci si confronta in un sistema aperto. Un modus pensandi che ci fa esprimere e ragionare come se fossimo "letti ed osservati da tutto il mondo" e non uno che prevede baldanzose quanto improbabili querelle fintocavalleresche che poi, a consuntivo, si sciolgono tra tarallucci e vino


    Scusate per l'off topic


    Un consiglio da citttadino semplice:  La Pro-loco potrebbe indire un concorso nel primo e secondo Istituto comprensivo con tema "i più bei luoghi nei dintorni di Sortino" (tema scritto o disegno) ed iniziare a "modellare" il futuro di Sortino con quell'educazione che renda positive le attenzioni al territorio inteso come risorsa.
    (potrebbe essere un'idea...)
    Magari il sistema del concorso potrebbe inserirsi (sempre come Pro-loco) nel meccanismo scuola con delle ore dove Voi della Pro potreste essere parte attiva (magari con la collaborazione dell'Ente Comune) (rapiti cielu!!!).

    Il Presidente della Commissione Consiliare LL.PP. potrebbe essere più aperto ed accogliere con umiltà le idee che nascono, si discutono e vengono proposte da questo Forum riguardo al titolo del topic (problema strade urbane)... (come del resto ha già fatto, anzi, ha detto di fare per il metano)....           che c'è di male???

    chi semu beddi!
    Az

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Class action: le strade dissestate
    « Risposta #8 il: 12:56:01 pm, 10 Maggio 2010 »
  • Publish
  • Grazie. Recepisco ed inoltro al CdA.

    cordiali saluti


    Antonio Merenda
    Presidente ProSortinoPantalica (ProLoco)

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!