Autore: negi Topic: Premio Fava Giovani 2016 - Il vizio della memoria - Palazzolo ricorda G.Fava  (Letto 1303 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline negi

  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 571
  • Sesso: Maschio
Premio Pippo Fava Giovani 2016, premiato l’autore e attore teatrale Ivano Di Modica a Palazzolo Acreide.

Giunto alla nona edizione, il Premio Giuseppe Fava “Giovani” verrà assegnato all’attore e autore teatrale Alessio Di Modica. La premiazione si terrà il 4 gennaio alle ore 18.00 presso l'Aula Consiliare del Comune a Palazzolo Acreide, città natale del giornalista e scrittore siciliano ucciso dalla mafia a Catania nel 1984. L'iniziativa è organizzata dal Coordinamento Fava Palazzolo Acreide con la collaborazione della Fondazione Fava di Catania, il patrocinio dell’Associazione Antiracket Palazzolo, quello del Comune di Palazzolo e dell'Assostampa Siracusa.
Quest’anno come nel 2010, quando il premio giovani fu assegnato a Giulio Cavalli, si premia un attore e autore teatrale impegnato nel teatro civile e sociale. Fava amava immensamente il teatro e la sua produzione letteraria era giudicata di matrice verista, fondata sull’esigenza di indagine sulla società come la andava scoprendo l'occhio attento del cronista. Egli appare sin da subito un grande estimatore del teatro civile, impegnato nel mettere in scena i mali che attanagliano la società del suo tempo ed, in particolare, il teatro di Fava è caratterizzato da "una sorta di malinconia poetica” dove mescola i vari generi teatrali: dalla ballata buffa alle clownerie, dal teatro dei fantocci a quello dei pupi, dalla farsa metafisica alla finzione teatrale.

Il premiato di quest’anno è Alessio Di Modica, artista che ama definirsi Cuntautore.
Alessio, nasce e cresce ad Augusta in provincia di Siracusa nel bel mezzo del polo petrolchimico più grande d’Europa. A un certo punto, dopo anni di lavoro sul territorio, comprende l’importanza e la gioia di vivere qui e decide di dare vita a un percorso artistico significativo e radicato. L’incontro e lo studio con maestri come Pippo Del Bono, Mimmo Cuticchio, Dario Fo, Eugenio Barba,Peter Schumann, Jango Edwards gli permette di sviluppare uno stile personale e originale sia nella messa in scena che a livello di pedagogia teatrale. Sperimenta e ricerca un linguaggio che arriva dalla contaminazione di diverse tecniche teatrali. Una parte del suo tempo Alessio lo passa in strada tra gli anziani ad ascoltare le loro storie e a recuperare le memorie sepolte dalla storia ufficiale, per dare luce alla letteratura orale che oggi sembra perduta ma per cui ancora c’è speranza. Dal 2011 Alessio fa parte della rete internazionale di narratori e ripercorre per certi versi, a nostro avviso, il pensiero teatrale di Fava, poiché esprime un teatro originale d’impegno civile e sociale, senza impedimenti, né censure.

Giorno 3 Gennaio ore 18:30 (Sala Consiliare Comune di Palazzolo) si metterà in scena OSSA “dal racconto popolare dell’osso che canta alla storia di Placido Rizzotto“ produzione Area Teatro - con Alessio Di Modica (Premio Pippo Fava Giovani 2016).

Giorno 4 gennaio ore 18:00 (Sala Consiliare del Comune di Palazzolo) si svolgerà un dibattito dal titolo “La mafia in casa nostra”. La mafia tra storia e attualità, quella odierna, che agisce sottotraccia e s'insinua e si mimetizza nell'economia e nella politica e  che adotta la strategia dell'"inabissamento" e delle collusioni, e quella degli anni 80 e 90. 

Parteciperanno al dibattito:

Dott. Francesco Paolo Giordano (Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Siracusa);
Dott. Sebastiano Ardita (Procuratore aggiunto della Procura della Repubblica di Messina) e autore, di recente, del libro “Catania bene”, la storia di un modello mafioso, la Catania dei lontani anni Ottanta;
Dott. Angelo Migliore (Dirigente della  Polizia di Stato in pensione) autore del libro "Come nasce la mafia nella provincia babba",  il quale ci accompagna, per esperienza personale,  in una sorta di viaggio tra gli avvenimenti di nera e gli accadimenti in materia di crimine organizzato lungo circa tre lustri";
Alessio Di Modica (attore e autore teatrale - Premio Fava Giovani 2016);
Dott.ssa Elena Fava (Presidente Fondazione Fava Catania);
Damiano Chiaramonte (Giornalista – Segretario Assostampa Siracusa);
Coordina: Sebastiano Infantino;

Coordinamento Giuseppe Fava Palazzolo

https://www.facebook.com/events/1508497459454118/

Offline negi

  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 571
  • Sesso: Maschio
Si avvicina il 5 Gennaio, 32° anniversario dell'uccisione di Pippo Fava. A Palazzolo Acreide il 3 e 4 gennaio, con due eventi e il premio giovani 2016, si rinnoverà il ricordo e la memoria, quest'anno purtroppo senza Elena, prematuramente scomparsa il 21 dicembre scorso.

https://www.youtube.com/watch?v=SihG7onljtU

Offline negi

  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 571
  • Sesso: Maschio
Vi aspettiamo. Ore 18 Aula Consiliare Comune di Palazzolo - Premiazione e dibattito su " La mafia in casa nostra". a dopo.

Brevi scritti di Giuseppe Fava. Buona lettura.
……..La forza politica! In una grande e cosciente democrazia l'uomo politico sa di dover rendere conto alla coscienza severa del cittadino e al suo giudizio morale. In Italia questo non accade; in Italia i partiti sono i soli depositari ed usufruitori del concetto democratico: essi stabiliscono le linee politiche di governo, formano le liste dei candidati, amministrano la spartizione del potere. La grande forza di un uomo politico, a qualsiasi livello, non è il vigore trascinante del suo pensiero, la intelligenza delle sue proposte, la passione del suo pensiero pubblico, ma semplicemente il suo privato, cioè la consistenza degli infiniti rapporti privati che egli mantiene con i cittadini, gli enti, le associazioni, i gruppi, le camarille, le aziende, le imprese, gli amici, i clienti, i segretari di sezione, gli ospedali, le scuole. La forza di un uomo politico, perciò, non dipende mai (quasi mai) dalla pubblica riconoscenza per la vastità delle sue proposte ideali, ma soprattutto dalla capacità, astuzia e tempestività con cui ha saputo dare privatamente ai cittadini elettori quello ch'essi gli chiedevano. Un uomo politico che abbia trentamila o trecentomila voti di preferenza, può ben dire che quei voti sono suoi, e basta. Non a caso, trasmigrando in un altro partito, egli se li porta appresso. E appunto per questo, per la sua indipendenza dalla coscienza popolare, l'uomo politico italiano è più forte che in qualsiasi altra democrazia. Tanto più forte in Sicilia dove, fatta eccezione per i due furenti deliri, prima nero e poi rosso di Catania, le posizioni politiche sembrano cristallizzate. La forza privata, cioè personale dà all'uomo politico siciliano una grande forza pubblica, che a sua volta ridiventa possibilità di influire profondamente su ogni interesse privato che abbia una connessione con la cosa pubblica. Sembra un concetto astruso e invece è estremamente semplice……..
…..La popolarità? Più esattamente la possibilità di intervenire sulla pubblica opinione, formandola e modificandola, e così formando e modificando gli eventi……
……ci sono lotte di singoli o di gruppi per rivendicare libertà assoluta di informazione e indipendenza critica, ma la regola massima è sempre quella, e cioè che le macchine della informazione appartengono al padrone, e quindi anche pensieri e idee di coloro che usano le macchine per informare la società, debbono essere quelle dei padroni. Il cui potere, ingigantito dalla impossibilità di opposizione, può garbatamente amministrare anche la fortuna degli altri, agevolare o contrastare le grandi potenze economiche, ostacolare o favorire gli accumuli di ricchezze, determinare la destinazione del denaro pubblico, la crescita o la decadenza di un uomo politico, la sonnolenza o la ribellione di un grande organo giudiziario. A volte basta omettere una sola notizia e un impero finanziario si accresce di dieci miliardi; o un malefico personaggio che dovrebbe scomparire resta sull'onda; o uno scandalo che sta per scoppiare viene risucchiato al fondo.


« Ultima modifica: 15:51:44 pm, 04 Gennaio 2016 da negi »

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!