Autore: OfficinaSocialeArchè Topic: Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"  (Letto 14110 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline OfficinaSocialeArchè

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 13
  • Sesso: Femmina
Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
« il: 14:23:53 pm, 04 Luglio 2010 »
  • Publish
  • L'associazione culturale Officina Sociale Archè presenta "Le Dame e il Cavaliere", il primo film inchiesta che riordina le vicende pubbliche e private del presidente del consiglio Silvio Berlusconi.
    Un documentario che nessuno ha voluto distribuire per non rischiare. Che viene diffuso e conosciuto grazie al passaparola e che diventerà illegale se venisse approvata la legge-bavaglio in esame al parlamento.
    L'unica fiction vietata in tv. Tutto quello che vorrebbero farci dimenticare.
    Contribuire alla diffusione di questo film significa dare una mano alla libertà d'informazione, alla democrazia, al giornalismo e al cinema indipendente.

    La trama del film
    Ogni sera lo stesso rituale che il padrone di casa impone a se stesso e a quaranta ospiti, tutte ragazze speranzose di avere un ruolo nella prossima fiction tv o un posto in parlamento. Per le più fortunate la possibilità di andare a letto con Silvio Berlusconi.
    E così, sera dopo sera, il presidente del consiglio sta trasformando questo Paese e le sue istituzioni. Dietro, un preciso progetto politico: rendere innocuo il parlamento e piegare la democrazia alla volontà del capo. Questa inchiesta esclusiva si addentra nei segreti del sistema, e racconta di come l'Italia stia diventando una mignottocrazia.
    Trailer:
    Le dame e il Cavaliere: sesso e potere, una storia italiana - Trailer


    Sarà presente il regista Franco Fracassi

    Chi è Franco Fracassi
    Regista e sceneggiatore, precedentemente ha lavorato per 16 anni come giornalista e fotoreporter, per testate italiane e internazionali, come l’Associated Press. Per anni è stato inviato di guerra, coprendo i conflitti di Bosnia, Croazia, Kosovo, Sri Lanka, Angola e Iraq. Ha scritto libri d’inchiesta, tra i quali sulla rete internazionale dei neonazisti (“Quarto Reich”), sullo scandalo politico-criminal-finanziario che ha costretto alle dimissioni l’ex presidente russo Boris Eltsin (“Russiagate”), sull’assassinio in Somalia della giornalista italiana Ilaria Alpi e del cameraman Miran Hrovatin (“Ilaria Alpi”), sul presunto tentativo iraniano di possedere la bomba nucleare (“La bomba di Allah”). Fracassi come fotografo ha partecipato a tre edizioni del World Press Photo e da quattro anni produce, scrive e dirige documentari per la Telemaco, tra cui “C’era una volta Bam” e “Gli uomini che cambiarono il mondo”.
    Tratto da Documè, circuito indipendente per la promozione del documentario
    http://www.docume.org/page/schedautore.asp?id=231

    Sortino, martedì 6 luglio - ore 18.00 - Cine Teatro Italia
    Ingresso gratuito

    http://www.ledameeilcavaliere.blogspot.com/


    « Ultima modifica: 16:14:09 pm, 04 Luglio 2010 da OfficinaSocialeArchè »

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #1 il: 07:08:52 am, 05 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Solo questo siete capaci di fare...


    L'associazione culturale Officina Sociale Archè presenta "Le Dame e il Cavaliere", il primo film inchiesta che riordina le vicende pubbliche e private del presidente del consiglio Silvio Berlusconi.
    Un documentario che nessuno ha voluto distribuire per non rischiare. Che viene diffuso e conosciuto grazie al passaparola e che diventerà illegale se venisse approvata la legge-bavaglio in esame al parlamento.
    L'unica fiction vietata in tv. Tutto quello che vorrebbero farci dimenticare.
    Contribuire alla diffusione di questo film significa dare una mano alla libertà d'informazione, alla democrazia, al giornalismo e al cinema indipendente.

    La trama del film
    Ogni sera lo stesso rituale che il padrone di casa impone a se stesso e a quaranta ospiti, tutte ragazze speranzose di avere un ruolo nella prossima fiction tv o un posto in parlamento. Per le più fortunate la possibilità di andare a letto con Silvio Berlusconi.
    E così, sera dopo sera, il presidente del consiglio sta trasformando questo Paese e le sue istituzioni. Dietro, un preciso progetto politico: rendere innocuo il parlamento e piegare la democrazia alla volontà del capo. Questa inchiesta esclusiva si addentra nei segreti del sistema, e racconta di come l'Italia stia diventando una mignottocrazia.
    Trailer: Le dame e il Cavaliere: sesso e potere, una storia italiana - Trailer

    Sarà presente il regista Franco Fracassi

    Chi è Franco Fracassi
    Regista e sceneggiatore, precedentemente ha lavorato per 16 anni come giornalista e fotoreporter, per testate italiane e internazionali, come l’Associated Press. Per anni è stato inviato di guerra, coprendo i conflitti di Bosnia, Croazia, Kosovo, Sri Lanka, Angola e Iraq. Ha scritto libri d’inchiesta, tra i quali sulla rete internazionale dei neonazisti (“Quarto Reich”), sullo scandalo politico-criminal-finanziario che ha costretto alle dimissioni l’ex presidente russo Boris Eltsin (“Russiagate”), sull’assassinio in Somalia della giornalista italiana Ilaria Alpi e del cameraman Miran Hrovatin (“Ilaria Alpi”), sul presunto tentativo iraniano di possedere la bomba nucleare (“La bomba di Allah”). Fracassi come fotografo ha partecipato a tre edizioni del World Press Photo e da quattro anni produce, scrive e dirige documentari per la Telemaco, tra cui “C’era una volta Bam” e “Gli uomini che cambiarono il mondo”.
    Tratto da Documè, circuito indipendente per la promozione del documentario
    http://www.docume.org/page/schedautore.asp?id=231

    Sortino, martedì 6 luglio - ore 18.00 - Cine Teatro Italia
    Ingresso gratuito

    http://www.ledameeilcavaliere.blogspot.com/



    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline Francesco Di Mauro

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 627
    • Sesso: Maschio
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #2 il: 11:12:38 am, 05 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Beh se Berlusconi è un puttamiere non è mica colpa della sinistra.
    Ti ricordi, anche Musssolimi lo era, ma per lo meno, prima di allearsi con Hitler, parecchie cose buone per l'Italia le fece, Silvietto Papi-Silvio manco quelle ha fatto. Vi ha talmente comprato, che anche un galantuomo come Fini vi siete venduti, medita Nello, che le cose non sono esatttamente come lòe racconti tu, e gurdati il film, e poi pensa se cose come queste le hanno mai preparate per le Merkel, per Blair, per Sarcosi, avete proprio gli occhi chiusi, o meglio vi fa comodo chiuderli.

    Offline Luca

    • Global Moderator
    • Grande Scriba
    • *****
    • Post: 395
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #3 il: 11:50:30 am, 05 Luglio 2010 »
  • Publish
  • pensa se cose come queste le hanno mai preparate per le Merkel, per Blair, per Sarcosi, avete proprio gli occhi chiusi, o meglio vi fa comodo chiuderli.
    viene da pensare anche un'altra cosa: se l'opposizione che hanno i personaggi citati è della stessa "levatura" di quella italiana!
    Beh,la risposta è no,in altre parti cose come queste non ne fanno. Perchè?
    Perchè lì pensano a risolvere i problemi tramite leggi ed azioni concrete non con manifestazioni e raccolte firme o sostegno ad improbabili "documentari" sull'undici settembre, lì non ci si limita a dire il contrario di quanto detto dal governo,si fanno controproposte (realizzabili).
    « Ultima modifica: 11:52:05 am, 05 Luglio 2010 da Luca »

    Offline sonèr

    • Piccolo Scriba
    • **
    • Post: 66
    • Sesso: Maschio
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #4 il: 12:02:50 pm, 05 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Ottima iniziativa bisogna informare e far conoscere BRAVI ;)

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #5 il: 16:12:16 pm, 05 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Ogni iniziativa che si pone come obiettivo la diffusione di informazione va apprezzata a parer mio.

    Riguardo al merito della questione dico questo:

    - non faccio parte della schiera che grida "la Lario si che è una gran donna". A me pare che si è tenuta accanto il buon Silviuccio per moolti anni. Mica l'ha scoperto ieri che non è un santo. Semmai rincoglionito, vista l'età...
    Ecco, se la questione è questa mi trova d'accordo: magari cerca qualcuno più giovane (tanto gli alimenti che gli passa S sono più che sufficenti per arrivare alla "terza settimana"..)


    - pensare di intaccare il potere di Silviuccio dicendo che è un maschilista cattivone che se ne va con le ventenni secondo me è controproducente (e penso sia il vero motivo per cui i giornali antiberlusconiani non hanno voloto distribuirlo)
    Sarebbe meglio alludere ad una sua strana somiglianza con i dittatori comunisti che dice tanto di odiare. Quelli che infilavano lo stato dappertutto. Quelli che pensano che non si muove foglia che il capo di turno (democraticamente eletto) non voglia...



    - se invece si vuole prendere spunto dal filmato per approfondire il tema "donne e potere" mi sembra una buona occasione. La faccia di Silvio per attirare gente e poi una volta lì cercare di imbastire un discorso serio (e necessario in un'Italia che la donna la cura poco)


    Ergo, vedrò il documentario. Mi piacerebbe trarre nuovi spunti per la discussione.

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #6 il: 18:34:25 pm, 05 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Credimi Francesco meriti solo una risposta...bellissimo film...


    Beh se Berlusconi è un puttamiere non è mica colpa della sinistra.
    Ti ricordi, anche Musssolimi lo era, ma per lo meno, prima di allearsi con Hitler, parecchie cose buone per l'Italia le fece, Silvietto Papi-Silvio manco quelle ha fatto. Vi ha talmente comprato, che anche un galantuomo come Fini vi siete venduti, medita Nello, che le cose non sono esatttamente come lòe racconti tu, e gurdati il film, e poi pensa se cose come queste le hanno mai preparate per le Merkel, per Blair, per Sarcosi, avete proprio gli occhi chiusi, o meglio vi fa comodo chiuderli.
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline OfficinaSocialeArchè

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 13
    • Sesso: Femmina
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #7 il: 23:29:54 pm, 05 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Solo questo?!?!
    Sbaglio o qualcuno disse
    "Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre."
    ???
    La D'Addario ha parlato e noi facciamo in modo che venga ascoltata.

    E comunque, La ringraziamo sentitamente per averci dato atto che qualcosa sappiamo fare. Di quanti altri si può dire lo stesso?

    Solo questo siete capaci di fare...


    L'associazione culturale Officina Sociale Archè presenta "Le Dame e il Cavaliere", il primo film inchiesta che riordina le vicende pubbliche e private del presidente del consiglio Silvio Berlusconi.
    Un documentario che nessuno ha voluto distribuire per non rischiare. Che viene diffuso e conosciuto grazie al passaparola e che diventerà illegale se venisse approvata la legge-bavaglio in esame al parlamento.
    L'unica fiction vietata in tv. Tutto quello che vorrebbero farci dimenticare.
    Contribuire alla diffusione di questo film significa dare una mano alla libertà d'informazione, alla democrazia, al giornalismo e al cinema indipendente.

    La trama del film
    Ogni sera lo stesso rituale che il padrone di casa impone a se stesso e a quaranta ospiti, tutte ragazze speranzose di avere un ruolo nella prossima fiction tv o un posto in parlamento. Per le più fortunate la possibilità di andare a letto con Silvio Berlusconi.
    E così, sera dopo sera, il presidente del consiglio sta trasformando questo Paese e le sue istituzioni. Dietro, un preciso progetto politico: rendere innocuo il parlamento e piegare la democrazia alla volontà del capo. Questa inchiesta esclusiva si addentra nei segreti del sistema, e racconta di come l'Italia stia diventando una mignottocrazia.
    Trailer: Le dame e il Cavaliere: sesso e potere, una storia italiana - Trailer

    Sarà presente il regista Franco Fracassi

    Chi è Franco Fracassi
    Regista e sceneggiatore, precedentemente ha lavorato per 16 anni come giornalista e fotoreporter, per testate italiane e internazionali, come l’Associated Press. Per anni è stato inviato di guerra, coprendo i conflitti di Bosnia, Croazia, Kosovo, Sri Lanka, Angola e Iraq. Ha scritto libri d’inchiesta, tra i quali sulla rete internazionale dei neonazisti (“Quarto Reich”), sullo scandalo politico-criminal-finanziario che ha costretto alle dimissioni l’ex presidente russo Boris Eltsin (“Russiagate”), sull’assassinio in Somalia della giornalista italiana Ilaria Alpi e del cameraman Miran Hrovatin (“Ilaria Alpi”), sul presunto tentativo iraniano di possedere la bomba nucleare (“La bomba di Allah”). Fracassi come fotografo ha partecipato a tre edizioni del World Press Photo e da quattro anni produce, scrive e dirige documentari per la Telemaco, tra cui “C’era una volta Bam” e “Gli uomini che cambiarono il mondo”.
    Tratto da Documè, circuito indipendente per la promozione del documentario
    http://www.docume.org/page/schedautore.asp?id=231

    Sortino, martedì 6 luglio - ore 18.00 - Cine Teatro Italia
    Ingresso gratuito

    http://www.ledameeilcavaliere.blogspot.com/




    « Ultima modifica: 23:46:25 pm, 05 Luglio 2010 da OfficinaSocialeArchè »

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #8 il: 07:25:41 am, 06 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Sortino sta vivevndo una delle crisi più gravi della sua storia e la sinistra sortinese cosa fa...mi vergogno di essere sortinese se un giorno i miei figli dovrebbero essere rappresentati da questi signori...perchè non proiettate pure i fondi neri di D'Alema...le inchieste insabbiate sulle cooperative rosse...la fine strana che fece l'IRI ecc.ecc., ma per me oggi non sono questi i problemi veri...sono dare un futuro alla nostra Sortino...



    Solo questo?!?!
    Sbaglio o qualcuno disse
    "Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre."
    ???
    La D'Addario ha parlato e noi facciamo in modo che venga ascoltata.

    E comunque, La ringraziamo sentitamente per averci dato atto che qualcosa sappiamo fare. Di quanti altri si può dire lo stesso?

    Solo questo siete capaci di fare...


    L'associazione culturale Officina Sociale Archè presenta "Le Dame e il Cavaliere", il primo film inchiesta che riordina le vicende pubbliche e private del presidente del consiglio Silvio Berlusconi.
    Un documentario che nessuno ha voluto distribuire per non rischiare. Che viene diffuso e conosciuto grazie al passaparola e che diventerà illegale se venisse approvata la legge-bavaglio in esame al parlamento.
    L'unica fiction vietata in tv. Tutto quello che vorrebbero farci dimenticare.
    Contribuire alla diffusione di questo film significa dare una mano alla libertà d'informazione, alla democrazia, al giornalismo e al cinema indipendente.

    La trama del film
    Ogni sera lo stesso rituale che il padrone di casa impone a se stesso e a quaranta ospiti, tutte ragazze speranzose di avere un ruolo nella prossima fiction tv o un posto in parlamento. Per le più fortunate la possibilità di andare a letto con Silvio Berlusconi.
    E così, sera dopo sera, il presidente del consiglio sta trasformando questo Paese e le sue istituzioni. Dietro, un preciso progetto politico: rendere innocuo il parlamento e piegare la democrazia alla volontà del capo. Questa inchiesta esclusiva si addentra nei segreti del sistema, e racconta di come l'Italia stia diventando una mignottocrazia.
    Trailer: Le dame e il Cavaliere: sesso e potere, una storia italiana - Trailer

    Sarà presente il regista Franco Fracassi

    Chi è Franco Fracassi
    Regista e sceneggiatore, precedentemente ha lavorato per 16 anni come giornalista e fotoreporter, per testate italiane e internazionali, come l’Associated Press. Per anni è stato inviato di guerra, coprendo i conflitti di Bosnia, Croazia, Kosovo, Sri Lanka, Angola e Iraq. Ha scritto libri d’inchiesta, tra i quali sulla rete internazionale dei neonazisti (“Quarto Reich”), sullo scandalo politico-criminal-finanziario che ha costretto alle dimissioni l’ex presidente russo Boris Eltsin (“Russiagate”), sull’assassinio in Somalia della giornalista italiana Ilaria Alpi e del cameraman Miran Hrovatin (“Ilaria Alpi”), sul presunto tentativo iraniano di possedere la bomba nucleare (“La bomba di Allah”). Fracassi come fotografo ha partecipato a tre edizioni del World Press Photo e da quattro anni produce, scrive e dirige documentari per la Telemaco, tra cui “C’era una volta Bam” e “Gli uomini che cambiarono il mondo”.
    Tratto da Documè, circuito indipendente per la promozione del documentario
    http://www.docume.org/page/schedautore.asp?id=231

    Sortino, martedì 6 luglio - ore 18.00 - Cine Teatro Italia
    Ingresso gratuito

    http://www.ledameeilcavaliere.blogspot.com/





    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline Francesco Di Mauro

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 627
    • Sesso: Maschio
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #9 il: 09:14:11 am, 06 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Nello non te la prendere, e ricorda il detto Sortinese"Unni ci su campani, ci su Buttani"
    Papi Silvio Docet

    Offline OfficinaSocialeArchè

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 13
    • Sesso: Femmina
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #10 il: 10:00:45 am, 06 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Caro Consigliere, ci spiace che Lei non riesca proprio a tenere il livello della discussione un tantino sopra l'insulto. Sarà la sua formazione destrorsa, sarà che è chiamato a difendere l'indifendibile! Per quanto ci riguarda ci vergogneremmo a tacere ai nostri figli la verità sullo squallore del berlusconismo.

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #11 il: 18:31:34 pm, 06 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Egregio Signore come sempre l'uomo di sinistra che si nasconde dietro una sigla...sappi che io non ho insultato nessuno ho fatto solo una mia riflessione...la sua formazione sinistroide invece le porta a fare sempre le stesse cose...CHIUDERE L'OCCHIO SINISTRO per non vedere le porcate dei suoi COMPAGNI...W LA D'ADDARIO...perchè non fate venire anche Lei...sarei VENUTO SUBITO...AHAHAH


    Caro Consigliere, ci spiace che Lei non riesca proprio a tenere il livello della discussione un tantino sopra l'insulto. Sarà la sua formazione destrorsa, sarà che è chiamato a difendere l'indifendibile! Per quanto ci riguarda ci vergogneremmo a tacere ai nostri figli la verità sullo squallore del berlusconismo.
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline OfficinaSocialeArchè

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 13
    • Sesso: Femmina
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #12 il: 10:20:28 am, 07 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Consigliere, dietro la sigla si "nascondono" un gruppo di cittadini  con ambedue gli occhi ben aperti! Si è perso un gran bel film ieri! Ci stia bene!

    Offline Nello Bongiovanni

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.862
    • Sesso: Maschio
    • Dirigente Provinciale del PDL
      • http://www.bongiovanni-gagliani.it
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #13 il: 17:12:50 pm, 07 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Hai ragione mi sono perso un gran bel film...io ritengo però che sarebbe stato più utile per il Paese organizzare un dibattito pubblico per vedere cosa ha fatto il vostro Sindaco sostenuto dalla Sinistra giovanile-maschile e femminile di Sortino...in sostanza tutti quelli tifosi della D'Addario...


    Consigliere, dietro la sigla si "nascondono" un gruppo di cittadini  con ambedue gli occhi ben aperti! Si è perso un gran bel film ieri! Ci stia bene!
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

    Offline cherumubeddi

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 925
    • Sesso: Maschio
    Re:Proiezione de "Le Dame e il Cavaliere"
    « Risposta #14 il: 17:54:24 pm, 07 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Hai ragione mi sono perso un gran bel film...io ritengo però che sarebbe stato più utile per il Paese organizzare un dibattito pubblico per vedere cosa ha fatto il vostro Sindaco sostenuto dalla Sinistra giovanile-maschile e femminile di Sortino...in sostanza tutti quelli tifosi della D'Addario...


    Consigliere, dietro la sigla si "nascondono" un gruppo di cittadini  con ambedue gli occhi ben aperti! Si è perso un gran bel film ieri! Ci stia bene!


    Consigliere qui la devo contraddire: io ho votato il Sindaco De Luca (pentito sono) ma non sono tifoso della D'Addario......
    SONO TIFOSO DELL'INTER!!!!!!!!   GRANDE INTER!!!    In quale campionato gioca stà d'Addario????

    chi semu beddi!
    Az

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!