Autore: Paolo Lia Topic: L'AQUILA OGGI  (Letto 1331 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Paolo Lia

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 114
  • Sesso: Maschio
  • BISOGNA ESSERE DURI SENZA MAI PERDERE LA TENEREZZA
L'AQUILA OGGI
« il: 15:21:46 pm, 12 Luglio 2010 »
  • Publish
  • Dal Corriere della Sera on line del 7 luglio 2010:

    Ieri mi ha telefonato l'impiegata di una società di recupero crediti,
    per conto di Sky. Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del
    2009. Mi chiede come mai. Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho
    lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno. Causa terremoto. Il
    decoder sky giace schiacciato sotto il peso di una parete crollata.
    Ammutolisce. Quindi si scusa e mi dice che farà presente quanto le ho
    detto a chi di dovere. Poi, premurosa, mi chiede se ora, dopo un anno,
    è tutto a posto. Mi dice di amare la mia città, ha avuto la fortuna di
    visitarla un paio di anni fa. Ne è rimasta affascinata. Ricorda in
    particolare una scalinata in selci che scendeva dal Duomo verso la
    basilica di Collemaggio. E mi sale il groppo alla gola. Le dico che
    abitavo proprio lì. Lei ammutolisce di nuovo. Poi mi invita a
    raccontarle cosa è la mia città oggi. Ed io lo faccio. Le racconto del
    centro militarizzato. Le racconto che non posso andare a casa mia
    quando voglio. Le racconto che, però, i ladri ci vanno indisturbati. Le
    racconto dei palazzi lasciati lì a morire. Le racconto dei soldi che
    non ci sono, per ricostruire. E che non ci sono neanche per aiutare noi
    a sopravvivere. Le racconto che, dal primo luglio, torneremo a pagare
    le tasse ed i contributi, anche se non lavoriamo. Le racconto che
    pagheremo l'i.c.i. ed i mutui sulle case distrutte. E ripartiranno
    regolarmente i pagamenti dei prestiti. Anche per chi non ha più nulla.
    Che, a luglio, un terremotato con uno stipendio lordo di 2.000 euro
    vedrà in busta paga 734 euro di retribuzione netta. Che non solo
    torneremo a pagare le tasse, ma restituiremo subito tutte quelle non
    pagate dal 6 aprile. Che lo stato non versa ai cittadini senza casa,che
    si gestiscono da soli, ben ventisettemila, neanche quel piccolo
    contributo di 200 euro mensili che dovrebbe aiutarli a pagare un
    affitto. Che i prezzi degli affitti sono triplicati. Senza nessun
    controllo. Che io pago ,in un paesino di cinquecento anime, quanto
    Bertolaso pagava per un'appartamento in via Giulia, a Roma. La sento
    respirare pesantemente. Le parlo dei nuovi quartieri costruiti a prezzi
    di residenze di lusso. Le racconto la vita delle persone che abitano
    lì. Come in alveari senz'anima. Senza neanche un giornalaio. O un bar.
    Le racconto degli anziani che sono stati sradicati dalla loro terra.
    Lontani chilometri e chilometri. Le racconto dei professionisti che
    sono andati via. Delle iscrizioni alle scuole superiori in netto calo.
    Le racconto di una città che muore. E lei mi risponde, con la voce che
    le trema. " Non è possibile che non si sappia niente di tutto questo.
    Non potete restare così. Chiamate i giornalisti televisivi. Dovete
    dirglielo. Chiamate la stampa. Devono scriverlo. LORO NON LO SCRIVONO MA NOI DOBBIAMO FARE IL PASSAPAROLA E FAR SAPERE A TUTTI IL MIRACOLO CHE HA COMBIUTO BERLUSCONI.
    non contento della censura sul suo operato il nostro caro presidente del consiglio vuole che prima della chiusura estiva delle camere cosi da impedirci di venire a conoscenza delle malefatte dei suoi più stretti collaboratori o megli dire i suoi amici di merende, il caso dell'Aquila è vergognoso, capisco che pur di dare un tetto a questa gente si sono creati dei ghetti ma non capisco perchè non si vuole ricostruire il centro storico, visto che la crisi globale non ha sfiorato il nostro paese (come più volte sostenuto dal governo) per non parlare del vergognoso silenzio stampa portato avanti dai giornalisti italiani che non hanno saputo mettere in risalto la carica delle forze dell'ordine verso chi manifestava per chiedere lumi sul silenzio calato improvvisamente sull'Aquila e pensare che ci abbiamo spostato il G8 forse per nascondere come si era rubato in sardegna.
    « Ultima modifica: 15:47:38 pm, 12 Luglio 2010 da Paolo Lia »
    "OGNI VERO UOMO DEVE SENTIRE SULLA PROPIA GUANCIA LO SCHIAFFO DATO A QUALUNQUE ALTRO UOMO"

    Offline Luca

    • Global Moderator
    • Grande Scriba
    • *****
    • Post: 395
    Re:L'AQUILA OGGI
    « Risposta #1 il: 16:20:59 pm, 13 Luglio 2010 »
  • Publish
  • questo articolo è stato ripreso anche sul blog di Beppe Grillo e quindi parto dal concetto che è visto come lo vedrebbero i suoi occhi (forse "leggermente" di parte  ;) ) e non c'è nessuna firma (quindi una bella garanzia visto che si tratta di cose di questa portata).

    Una cosa sola per tutte:
    nell'articolo si parla delle tasse da pagare, beh, a quanto sembra non è proprio così --> http://www.vostrisoldi.it/articolo/tasse-abruzzo-sospensione-prorogata-fino-al-15-dicembre/28969/

    L'Agenzia delle Entrate prevede invece il ripristino della condizione di pagamento nelle zone poste al di fuori del cratere simico (c'è l'lenco ufficiale).

    Avranno un mare di problemi e non lo metto in dubbio, come del resto non vorrei trovarmi nelle loro condizioni ma forse in giro c'è qualcuno che fa sciacallaggio sulla pelle di quella gente (che nella disgrazia sono stati comunque più"fortunati" dei loro pari Irpini,Umbro-Marchigiani, Trapanesi ed anche delle nostre zone dopo il 1990).

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!