Autore: negi Topic: Comunicato Acqua Pubblica Iblei-Val d'Anapo: "Diffida nei confronti di SAI8"  (Letto 806 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline negi

  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 571
  • Sesso: Maschio
Comunicato del Forum Provinciale dei Movimenti per l’Acqua
Con l’atto di diffida nei confronti di SAI8 l’On. Bono ha adempiuto al suo dovere di presidente dell’ATO Idrico. Il controllo sul Gestore  rientra infatti tra i compiti assegnati agli ATO dalla legge Galli. Se la SAI 8  non dimostra di avere  le carte in regola per gestire il servizio, deve farsi da parte. Il contratto di affidamento prevede che  la mancata soddisfazione della clausole relative al sistema di garanzie  è motivo di giusta rescissione “per responsabilità esclusiva del concessionario”.

Il Forum ha da tempo richiamato l’attenzione dei politici e degli amministratori, chiedendo loro di verificare attentamente se fossero  state  rispettate le clausole di garanzia in relazione ai finanziamenti  “interamente disponibili ed incondizionati”. Se lo si fosse fatto sin dal giugno 2008, ora probabilmente non ci troveremmo con gli impianti affidati a SAI8.  Infatti, la disponibilità dei finanziamenti entro 4 mesi dall’8 febbraio 2008 era (ed è) “condizione di efficacia del contratto”.  E invece si sono affidati i servizi idrici in base ad un contratto che, forse, era già inefficace. Gravissimo !

Il Forum e tutti i Comitati che ne fanno parte accolgono comunque con gioia la notizia della svolta, che segna un importantissimo punto a favore della ripubblicizzazione dell’acqua nella nostra provincia.
Il Forum  chiede che vengano a cessare, da questo momento, tutte le pressioni di chi ancora si ostina a pretendere l’affidamento a SAI8 del servizio idrico dei Comuni della zona montana, i cui Sindaci (sostenuti dai Consigli Comunali) hanno lodevolmente opposto resistenza alla privatizzazione.
Invita quei Sindaci che siano rimasti sino ad ora incerti o arrendevoli verso SAI8 a schierarsi senza ulteriori indugi e senza tentennamenti contro la gestione privata e al fianco dei cittadini, di cui devono tutelare gli interessi.
Chiede al Presidente Bono che, qualora nel mese di tempo concesso a SAI8 il gestore non riesca a dimostrare che i finanziamenti erano realmente disponibili entro il termine previsto, i Comuni in grado di riprendere la gestione dei loro impianti siano autorizzati a farlo immediatamente. A SAI8 dovrebbe essere chiesto di assicurare la gestione di emergenza e transitoria solo per quei Comuni che non siano in grado di emanciparsi  subito e di riorganizzare il servizio coi propri dipendenti.

Chiede inoltre che, in considerazione del quadro normativo in evoluzione (Referendum, Proposta di legge regionale di iniziativa popolare, ricorso di varie Regioni alla Corte Costituzionale, attesa del responso sull’art. 50 della Finanziaria regionale , parzialmente impugnato dal Commissario, soppressione degli ATO),  l’Autorità d’Ambito non proceda  ad indire altre  gare per l’affidamento ad altre società private.
 
Sollecita tutti (cittadini, associazioni, partiti, amministratori, organi di informazione, ecc.) a tenere alto il livello di guardia e ben desta l’attenzione sul problema anche in vista degli appuntamenti con il Referendum e con la discussione della Proposta di Legge di Iniziativa Popolare Regionale. Invita pertanto le scuole, i circoli culturali, le associazioni di qualsiasi genere ad organizzare incontri con esponenti dei  Comitati e dei  Movimenti per l’acqua, al fine di contribuire a mantenere alta l’attenzione ed a sviluppare consapevolezza civica su questo importantissimo problema.
Siracusa 08 ottobre 2010
Il coordinamento del Forum:
Alessandro Acquaviva, Paolo Pantano, Concetto Rossitto, Jose Sudano.
« Ultima modifica: 15:11:47 pm, 09 Ottobre 2010 da negi »

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!