Autore: value Topic: Le "altre" donne  (Letto 1697 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline value

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 36
  • Sesso: Femmina
Le "altre" donne
« il: 19:34:45 pm, 30 Gennaio 2011 »
  • Publish
  • IL COMITATO 100 DONNE LA PENSA COSI':

    NOI DONNE “LE ALTRE”
     quelle che non vogliono tacere o far finta che nulla sta accadendo
       Lo spettacolo arrogante e indecente offerto in questi giorni dal Presidente del Consiglio On.le Berlusconi  offende tutte le donne  italiane , quelle che  lavorano dentro e fuori casa, quelle che creano ricchezza, che cercano lavoro (e una su due non ci riesce), che studiano e si sacrificano, che si prendono cura delle relazioni affettive e familiari, occupandosi dei figli, genitori anziani.
       Le tante  altre che si impegnano nella politica, nell’associazionismo, nel sindacato, nel volontariato , una ricca esperienza di impegno che rischia di essere cancellata dallo sfrenato individualismo ed uso del potere proposto dal berlusconismo dove le donne sono considerate solo un  corpo  oggetto dei desideri dei potenti.
       Si vuol far passare un modello culturale in cui, per affermarsi, non vale  il merito e le capacità individuali  ma, soprattutto per le nuove generazioni, si propongono mete scintillanti e facili guadagni offrendo  bellezza e intelligenza al potente di turno.
       Il modello di relazione tra donne e uomini , ostentato da una delle massime cariche dello Stato, incide profondamente negli stili di vita e nella cultura nazionale, legittimando comportamenti lesivi della dignità delle donne e delle istituzioni
       Il silenzio , di fronte alla sequela quotidiana relativa agli scandali di immoralismo pubblico del Presidente Berlusconi, potrebbe renderci complici.
      Vogliamo e dobbiamo esserci  per gridare , insieme alle nuove generazioni e poter dire al mondo,  che c’è una Italia indignata non solo per il degrado in cui il Presidente del Consiglio sta trascinando il paese, ma per l’ottusità e l’arroganza politica di rimanere ad occupare il suo ruolo istituzionale senza sentire il dovere  di mettersi in discussione. 
       Noi non ci stiamo, non vogliamo tacere  o giustificare riducendo a vicende private il presente stato di cose, continuino a farlo le ministre  e le atre donne del centrodestra da cui non si è alzata una sola voce in difesa della dignità delle donne , se ne assumano tutta la responsabilità di fronte al paese.
    Noi chiediamo a tutte le altre donne, di difendere
     il valore della loro e della nostra dignità.
    Chiediamo agli uomini:se non ora quando? E’ il tempo di dimostrare amicizia alle donne.
          Insieme ad un vasto movimento nazionale proporremo iniziative di protesta
    e di testimonianza a cui invitiamo tutte e tutti a  partecipare .
     
    Promosso da :  Carmen Castelluccio, Lucia Rita Storaci, Graziella Basile, Antonietta Carbonetti, Pina Fatuzzo, Daiana Mahwaduge, Adriana Prazio, Lory Scerra Quadarella, Simonetta Arnone, Lucia Vaccaro, Tiziana Biondi, Simona Cascio, Maricetta Messina, Marinella Intagliata, Adriana Canclini, Fiorangela Romeo, An.lla Fucile, Nadia Germano, Lydia Schembri, Giovanna Sardo, Alba Rametta, Marianna Raia, Giovanna Prezzemolo, M. G. Ficara, Marika Cirone Di Marco, Adriana Marciante, Roberta Caruso, Angela Falletta, Sabina Zuccaro, Anna Martano, Daniela Cassia, M. G. Cavarra, Lina Fascetta, Giusy Aprile, Lucia Attardo, Danila Tuttoilmondo, Lucia Saraceno, M. C. Castagna, Maria Coppa, Rosalba La Mesa, M. G.Troncon, Lucia Castelluccio, Donatella Crucitti, Marika Bedogni,  Nella Basile, Adriana Rubino, Pina Bramante, Lucilla Franzò, Anna Monte, Natalia Mangano, Giulia Chiarenza, Claudia Salemi , Rita Trigilio, F.sca Tamburella, Valeria Tranchina, Milena Caramagno, Corrada Risino, Silvana Boscarino,Donatella Lo Giudice, Giuseppina Arancio,
    Maria Rosa Genovese , Rosy Di Stefano…..e tante altre che stanno aderendo in queste ore .
     
    Per adesioni e contatti :     comitato100donne@gmail.com   cell. 328.9247793

    Offline cherumubeddi

    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 925
    • Sesso: Maschio
    Re:Le "altre" donne
    « Risposta #1 il: 23:21:47 pm, 30 Gennaio 2011 »
  • Publish
  • Sono perfettamente d'accordo sulla proposta di non tacere e/o far finta che nulla sta accadendo.....   però penso proprio che tutte quelle che stanno al di la della cerchia Berlusconiana non devono sentirsi colpite dalla frase che avete riportato sotto:


       Si vuol far passare un modello culturale in cui, per affermarsi, non vale  il merito e le capacità individuali  ma, soprattutto per le nuove generazioni, si propongono mete scintillanti e facili guadagni offrendo  bellezza e intelligenza al potente di turno.
       

    accostarsi a tali prerogative ci si deve essere portate..... chi si impegna nel volontariato, nell'associazionismo, nel sindacato, nella vera politica senza ricatto conosce i veri principi che caratterizzano tali azioni ed i risultati ottenuti gratificano più di una "passerella televisiva"!!!!!

    Nessuno ha mai pensato che di tutta l'erba se ne faccia un fascio....  quelle sono nate per seguire la strada del protagonismo negoziale finalizzato ad un obbiettivo facile.... obbiettivo che invece predilige esperienza, moralità ed una strada senza luoghi oscuri di stanze facili!!!! 

    chi semu beddi!



    Az

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!