Autore: Visitatore Topic: Alfano, ministro tutto siciliano. ciò che pensano e scrivono in germania di noi  (Letto 952 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

enrico tomasi

  • Visitatore
in questi giorni sbirciando qualche giornale tedesco ho trovato degli articoli che riguardano il nostro ministro della giustizia Angelino Alvano.
qui una breve sintesi:

l'Università Humboldt di Berlino (HU) è nota da anni per l'apertura a dibattiti sull'europa. A intervalli irregolari permette a politici tedeschi ed esteri il confronto accademico e promuove lezione su temi di attualità inerenti alla politica europea. Ospite illustre nel 2009 la Cancelliera Angela Merkel . L'altro ieri mattina, il ministro della Giustizia Angelino Alfano era invitato a parlare di "lotta contro la criminalità organizzata e terrorismo”, l'intento doveva essere quello di esporre il punto di vista dell'Italia.



Che a parlare di criminalità sia proprio un ministro, il cui capo di governo (tra l'altro) è accusato di evasione fiscale e mafia, a quanto sembra, deve aver sconcertato parecchio gli italiani che vivono da tempo a Berlino.
Già giorni prima della manifestazione su vari blog erano comparse azioni di protesta denominate "Mafia? No grazie! "e "non vogliamo Berlusconi a Berlino” per contestare  Alfano.
Gli stessi organizzatori delle proteste su internet, con la loro presenza fisica avevano intenzione di dare al politico di destra il loro benvenuto con cartelli e striscioni.


Poco prima però che l'amministrazione universitaria della HU fosse pronta per il dibattito, il  ministro disdiceva l'appuntamento, motivando il gesto con una importante telefonata da fare, alla quale sarebbero seguite una serie di altri importanti meeting.
Il rettore Jan-Hendrik nel frattempo comunicava alle circa 100 persone in attesa, il suo rammarico per il mancato dialogo con Alfano. Lo stesso rettore si diceva certo che la discussione avrebbe assunto un carattere interessante e controverso, la scaletta difatti prevedeva il confronto con gli studenti.
 
Per molti italiani il rifiuto di alfano veniva interpretato come espressione di viltà. Dopo il mancato confronto, la discussione si svolgeva senza il ministro. diversi giovani intervenivano per ricordare le tante vittime di mafia in Italia e in Europa.


Solo Mercoledì scorso  Alfano assieme al Parlamento italiano aveva deciso una legge per abbreviare i periodi di prescrizione di tantissimi processi. Il principali beneficiario di questa legge è Silvio Berlusconi. La legge che a breve dovrebbe entrare in vigore, deve servire a chiudere due casi contro di lui. Inoltre, Alfano è da anni noto come un sostenitore del leader accusato di vari reati. Dopo la presentazione della legge chiamata processo breve,  Alfano è considerato dallo stesso Berlusconi il nuovo leader della destra politica in Italia.
« Ultima modifica: 20:52:40 pm, 16 Aprile 2011 da enrico tomasi »

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!