Autore: a.merenda Topic: OPPORTUNITA' DI FINANZIAMENTO  (Letto 2469 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline a.merenda

  • Global Moderator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.988
  • Sesso: Maschio
OPPORTUNITA' DI FINANZIAMENTO
« il: 11:27:49 am, 15 Giugno 2011 »
  • Publish

  • TERRITORIO DI RIFERIMENTO:  NAZIONALE

    1.   BANDO 2011. STRATEGIE DI COESIONE SOCIALE PER LA TERZA ETA'

    Ente erogatore: UniCredit Foundation

    Beneficiari:
    Per poter partecipare l’organizzazione Non profit deve essere Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) ai sensi del Decreto Legislativo n. 460 del 4 dicembre 1997 e successive modificazioni ed integrazioni.

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Con il presente Bando si intendono premiare le organizzazioni Non profit che sviluppano progetti o svolgono un’attività istituzionale nell’ambito della coesione sociale per la Terza età.
    Progetti oggetto del presente Bando devono considerare la Terza età come soggetto beneficiario delle attività (qualora in condizione di fragilità per motivazioni economiche, sociali o di salute) oppure come soggetto attivo (inteso come protagonista delle azioni previste nel progetto).

    Scadenza:
    24/06/2011

    Ulteriori informazioni:
    http://www.unicreditfoundation.org/
    bandoitalia@unicreditfoundation.org



    2.   CONCILIAZIONE VITA-LAVORO. AVVISO DI FINANZIAMENTO RELATIVO ALL’ANNO 2011 PER PROGETTI A VALERE SULL’ARTICOLO 9 DELLA LEGGE 8 MARZO 2000 N. 53, COSÌ COME MODIFICATO DALL’ARTICOLO 38 DELLA LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69

    Ente erogatore: Presidenza Consiglio Ministri - Dipartimento Politiche per la Famiglia

    Beneficiari:
    Sono soggetti finanziabili:
     - i datori di lavoro privati che esercitano attività di impresa, anche in forma collettiva (società), nonché i soggetti compositi quali consorzi, i gruppi di imprese e le associazioni di imprese, ivi comprese quelle temporanee, costituite o costituende;
     - altri datori di lavoro privati non esercenti attività di impresa, a condizione che risultino iscritti in pubblici registri;
     - aziende sanitarie locali, aziende ospedaliere e aziende ospedaliere universitarie;
    - i liberi professionisti ed i lavoratori autonomi, ivi compresi i lavoratori a progetto,
    -  i titolari di impresa individuale, i titolari di impresa collettiva e i soggetti ad essi equiparati (cfr. art. 10, commi 1 e 2, del Regolamento).

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Il  bando di finanziamento, che riguarda i progetti di conciliazione tra famiglia e lavoro previsti dall'articolo 9 della legge n. 53/2000 per l'anno 2011, consentirà a molti lavoratori con figli minori, disabili o anziani a carico, di conciliare meglio il loro tempo di lavoro con le responsabilità familiari.

    Scadenza:
    13/07/2011

    Ulteriori informazioni:
    http://www.politichefamiglia.it



    3.   AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INIZIATIVE FINALIZZATE ALLA PROMOZIONE DELLE POLITICHE A FAVORE DELLE PARI OPPORTUNITÀ DI GENERE E DEI DIRITTI DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ PER TUTTI


    Ente erogatore: Ministero per le pari opportunità

    Beneficiari:
    Sono ammesse a finanziamento le iniziative promosse da soggetti pubblici o da persone giuridiche private (ad esclusione delle persone fisiche).

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Il Dipartimento per le Pari Opportunità intende concedere, nei limiti delle disponibilità di bilancio, un contributo finanziario a iniziative che assicurino la promozione delle politiche a favore delle pari opportunità di genere e dei diritti delle persone e delle pari opportunità per tutti.

    Scadenza:
    15/08/2011

    Ulteriori informazioni:
    http://www.pariopportunita.gov.it
    serep@pariopportunita.gov.it



    4.   PROGETTO RE.LA.R - PUBBLICATO L’AVVISO PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI SOGGETTI PROMOTORI DI TIROCINI FORMATIVI NELLE REGIONI CAMPANIA, PUGLIA, CALABRIA E SICILIA

    Ente erogatore: Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Il Programma, attuato da Italia Lavoro SpA, intende creare un elenco pubblico di soggetti privati abilitati all’attivazione di percorsi di tirocinio formativo nel periodo compreso tra il 01/07/2011 e il 31/10/2011.
    I percorsi di tirocinio, della durata di due mesi, potranno essere attivati a favore dei soggetti (“tirocinanti”), limitatamente ai territori delle Regioni Campania, Puglia, Calabria e Sicilia e ai settori Edilizia, Agricoltura e Turismo (comprensivo delle attività termali).

    Scadenza:
    27 giugno 2011

    Ulteriori informazioni:
    http://www.lavoro.gov.it/ e http://www.servizilavoro.it/wps/portal/relar

    5.   PROGRAMMA DONAZIONE TECHSOUP ITALIA

    Ente erogatore: TechSoup Italia

    Beneficiari:
    Possono fare richiesta onlus, ong, cooperative sociali, associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, fondazioni.

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Programma di Donazione di TechSoup Italia offre un'ampia gamma di prodotti di aziende quali Microsoft e SAP a organizzazioni che rispondano ai criteri di eleggibilità richieste dai partner Donatori. Per accedere a tale programma è necessario registrare la propria organizzazione attraverso un form on line. Se l'organizzazione registrata risponde ai criteri, viene accreditata in modo tale che possa effettuare ordini attraverso il nostro negozio online.

    Scadenza:
    nessuna

    Ulteriori informazioni:
    http://www.techsoup.it/node/764


    6.   FONDAZIONE CON IL SUD: CONCORSO PER RESTYLING LOGO

    Ente erogatore:

    Beneficiari:
    Giovani talenti under 35 (grafici; creativi; scuole, istituti e facoltà di comunicazione, grafica, arte, design, architettura, etc).

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    La Fondazione CON IL SUD (già Fondazione per il Sud), a seguito del recente cambio di denominazione, promuove un concorso per il restyling del proprio logo istituzionale.
    In premio 4 mila euro.

    Scadenza:
    4 luglio 2011

    Ulteriori informazioni:
    http://www.fondazioneperilsud.it


    TERRITORIO DI RIFERIMENTO:  REGIONE LOMBARDIA

    PROGETTARE LA PARITÀ IN LOMBARDIA

    Ente erogatore: Regione Lombardia

    Beneficiari:
    Possono presentare domanda gli enti locali che hanno aderito alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di parità e i soggetti iscritti per l’anno 2010 all’Albo regionale delle Associazioni e movimenti per le pari opportunità (ex l.r. 29 aprile 2011, n.  che per disposizione statutaria o dell’atto costitutivo non perseguano fini di lucro.

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Regione Lombardia intende valorizzare e riconoscere il ruolo dei soggetti pubblici e privati, delle associazioni e degli organismi di parità, presenti e attivi sul territorio regionale, per la promozione delle pari opportunità tra uomini e donne.

    Scadenza:
    11/07/2011

    Ulteriori informazioni:
    http://www.politichefemminili.regione.lombardia.it
    politiche_femminili@regione.lombardia.it


    TERRITORIO DI RIFERIMENTO:  REGIONE VALLE D’AOSTA

    DEFINIZIONE, AI SENSI DEL COMMA 3 DELL'ARTICOLO 3 DELLA L.R. N. 11/2010, DELLE MODALITÀ E DEI CRITERI PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI AGLI ENTI E ALLE ASSOCIAZIONI OPERANTI IN VALLE D'AOSTA, PER LE INIZIATIVE DI PROMOZIONE DELLA LEGALITÀ E DELLA SICUREZZA SUL TERRITORIO REGIONALE, PER L'ANNO 2011

    Ente erogatore: Regione Valle D'Aosta

    Beneficiari:
    Possono beneficiare dei contributi i soggetti individuati dall'articolo 3, comma 1, della L.R. n. 11/2010, ed in particolare:
     gli enti locali (Comuni e Comunità Montane) in forma singola o associata;
    - le organizzazioni di volontariato e le organizzazioni di promozione sociale iscritte nell'apposito registro regionale di cui alla L.R. 22 luglio 2005, n. 16;
    - enti o associazioni nazionali o regionali operanti in Valle d'Aosta negli ambiti di cui alla L.R. n. 11/2010;
    - gli enti e le associazioni di cui alla L.R. 15 dicembre 2006, n. 33, ed in particolare: i soggetti individuati all'art. 1, comma 1, della L.R. n. 33/2006: a) parrocchie; b) enti ecclesiastici della Chiesa cattolica; c) enti delle altre confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato un'intesa ai sensi dell'articolo 8, terzo comma, della Costituzione e risultanti allo stato attuale: - Tavola Valdese; - Unione della Chiese Avventiste del 7° giorno; - Assemblee di Dio in Italia; - Unione delle Comunità Ebraiche in Italia; - Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia (U.C.E.B.I.); - Chiesa Evangelica Luterana in Italia (C.E.L.I.);
    - i soggetti individuati all'art. 1, comma 2, della L.R. n. 33/2006 e precisamente: a) enti senza scopo di lucro in ambito giovanile e adolescenziale, individuati all'allegato A della Delib.G.R. 27 luglio 2007, n. 2034 (Criteri e modalità per l'individuazione degli enti senza scopo di lucro ai sensi dell'art. 1, comma 2, della L.R. n. 33/2006) ed eventuali successive integrazioni e/o modificazioni.
    - le organizzazioni sindacali dei lavoratori, di categoria, professionali e interprofessionali operanti in Valle d'Aosta.

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Sostenere le iniziative di promozione della legalità e della sicurezza sul territorio regionale.

    Scadenza:
    05/08/2011

    Ulteriori informazioni:
    http://www.regione.vda.it



    TERRITORIO DI RIFERIMENTO:  REGIONE SICILIA
    BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROGETTI DI PROMOZIONE DELL’IMMAGINE TURISTICA DELLA REGIONE ED INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI TURISTICI TERRITORIALI E SUCCESSIVA ADOZIONE DI PROGRAMMA  PROMOZIONALE AI SENSI DELL'ART. 1 DELLA LEGGE REGIONALE 28 MARZO 1986, N. 18.

    Ente erogatore: Rgione Sicilia- Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo

    Beneficiari:
    Associazioni o Società sportive siciliane, con finalità non economiche, che partecipano a campionati nazionali del settore professionistico ovvero a campionati nazionali del settore dilettantistico della massima serie, indetti dalle competenti Federazioni Sportive riconosciute dal C.O.N.I di cui all’allegato A del bando, che intendono stipulare con l’Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo apposite convenzioni per la diffusione e la conoscenza di località di particolare interesse turistico, artistico e monumentale, ai sensi dell’art.1 della legge regionale 28 marzo 1986, n.18.
    Sono escluse le associazioni o società sportive destinatarie di specifici interventi legislativi che prevedono contributi o altre provvidenze finanziarie, ad esclusione delle leggi regionali n°8/1978, n°31/1984, n°18/1986.

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    Il presente bando è finalizzato all’attuazione della Linea di intervento 3.3.1.2 Azioni di comunicazione e di promozione dell’immagine turistica della regione ed interventi a sostegno della commercializzazione di prodotti turistici territoriali mediante la selezione di progetti di promozione delle risorse territoriali della Sicilia per l’attuazione di un programma promozionale, da realizzarsi attraverso l’attività sportiva.
    E’ intendimento dell’Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo coerentemente con quanto stabilito con le linee guida di cui al Decreto Presidenziale 31 ottobre 2007, relativo al PO FESR 2007-2013, inserire nel predetto programma promozionale esclusivamente la propaganda di località di interesse culturale e ambientale, al fine di attrarre nei luoghi di riferimento flussi turistici durante i mesi non estivi, nell’ottica dell’esigenza di destagionalizzazione dei flussi.
    Sono ammissibili ai benefici di cui al presente bando i progetti di promozione da realizzarsi, attraverso la partecipazione a campionati nazionali, internazionali, o di singole fasi di essi, nell'ambito di discipline sportive organizzate dalle Federazioni sportive nazionali riconosciute dal CONI. Ogni Associazione o Società, anche nel caso in cui partecipasse a più campionati, potrà presentare un solo progetto nel quale dovrà indicare tutte le attività programmate.

    Scadenza:
    06/07/2011

    Ulteriori informazioni:
    www.euroinfosicilia.it
    http.//www.regione.sicilia.it /turismo/web_turismo








    TERRITORIO DI RIFERIMENTO:  PROVINCIA DI TRIESTE 

    OPPORTUNITÀ PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE -  WELFARE TO WORK: AVVISO PUBBLICO LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI TRIESTE

    Ente erogatore: Provincia di Trieste

    Beneficiari:
    Le domande di adesione potranno essere presentate dalle imprese che manifestano interesse verso il sistema di convenienze proposto da Welfare to Work.

    Obiettivi e progetti finanziabili:
    La Provincia di Trieste invita le imprese del territorio a manifestare il proprio interesse verso l’Azione di Sistema Welfare to Work per attuare interventi di accompagnamento al lavoro corredati da un sostegno al reddito da destinarsi a lavoratori disoccupati, non percettori di indennità o sussidi legati allo stato di disoccupazione o di inoccupazione o di altri trattamenti previdenziali.
    Se l’impresa assume uno o più soggetti a tempo indeterminato o determinato di durata superiore ai 12 mesi con un orario di lavoro non inferiore alle 20 ore settimanali, il sistema prevede che l’INPS eroghi all’impresa il residuo del sostegno al reddito non goduto dal soggetto target, sotto forma di conguaglio.
    Il medesimo beneficio spetta inoltre alle imprese che nell’arco temporale del percorso di reinserimento trasformano a tempo indeterminato un rapporto di lavoro instaurato inizialmente a tempo determinato inferiore a 12 mesi e, alle imprese che rinnovano il contratto a tempo determinato per un arco temporale complessivo superiore ai dodici mesi senza che vi sia soluzione di continuità.
    Le imprese che intendano aderire al presente avviso devono essere in possesso dei requisiti previsti dal bando.
    I contributi alle imprese saranno erogati fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

    Scadenza:
    31/12/2011.
     
    Ulteriori informazioni:
    http://www.provincia.trieste.it
    http://www.lavoro.gov.it



    TERRITORIO DI RIFERIMENTO:  PROVINCIA DI UDINE
    OPPORTUNITÀ PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE -  WELFARE TO WORK: AVVISO PUBBLICO PER LE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI UDINE

    Ente erogatore: La Provincia di Udine

    Beneficiari:
    Le domande di adesione potranno essere presentate dalle imprese che manifestano interesse verso il sistema di convenienze proposto da Welfare to Work.


    Obiettivi e progetti finanziabili:
    La Provincia di Udine invita le imprese del territorio a manifestare il proprio interesse verso l’Azione di Sistema Welfare to Work per attuare interventi di accompagnamento al lavoro corredati da un sostegno al reddito a favore di lavoratori disoccupati, non percettori di indennità o sussidi legati allo stato di disoccupazione o di inoccupazione o di altri trattamenti previdenziali che presuppongono il collocamento a riposo dei soggetti titolari.

    Scadenza:
     30/12/2011

    Ulteriori informazioni:
    www.provincia.udine.it/lavoro
    www.lavoro.gov.it
    www.servizilavoro.it





    TERRITORIO DI RIFERIMENTO:  PROVINCIA DI LATINA

    CONCORSO DI IDEE PER LA DESTINAZIONE ED UTILIZZAZIONE DELL'EX MONASTERO S. CHIARA DELLE CLARISSE DI SEZZE (LT)

    Scadenza: 24/06/2011

    Ulteriori informazioni:
    https://www.serviziocontrattipubblici.it/ricerca/dett_ba_fornserv.aspx?id=70824


     

    PASSAPAROLA

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!