Autore: Nello Bongiovanni Topic: CHI NON HA INTERESSI PERSONALI DA TUTELARE... VOTIAMO TUTTI INSIEME LA MOZIONE..  (Letto 951 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nello Bongiovanni

  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.862
  • Sesso: Maschio
  • Dirigente Provinciale del PDL
    • http://www.bongiovanni-gagliani.it
MOZIONE DI SFIDUCIA AL SINDACO
L.R. 25 DEL 16/12/2000
Al Sig. Presidente del
Consiglio Comunale di
SORTINO ( SR )

I sottoscritti firmatari della presente, Consiglieri Comunali di SORTINO ( SR ), propongono la mozione di sfiducia al Sig. Sindaco per i motivi appresso indicati:

L’operato del Sindaco Paolo De LUCA, in questi due anni si è caratterizzato per le gravi inadempienze ai più elementari dettami di correttezza e buona gestione politico amministrativa, oltre che per le gravi inadempienze programmatiche. Lo stato di abbandono e degrado in cui versa il nostro Comune è sicuramente un dato di fatto incontrovertibile. Inoltre, i ripetuti momenti, caratterizzati sul piano della dialettica politico—amministrativa, in questi due anni di vita, o meglio di non—vita, dell’Amministrazione e del Consiglio, che hanno visto montare, via via, un generale malessere tra i consiglieri, a causa della costante mancanza di interlocuzione con un Sindaco assente e per nulla consapevole del proprio ruolo istituzionale, sia con la cittadinanza che con il Consiglio, al punto che, in più occasioni, nonostante le pressanti richieste dei Consiglieri, ha sprezzatamene ignorato tali richieste, mortificando il ruolo del Consiglio stesso, sono culminati nel disimpegno amministrativo da parte di chi con grandi sacrifici lo aveva sostenuto ed appoggiato credendo in un progetto di rinascita politico-amministrativa.
Balza sicuramente agli occhi di tutti che nulla è stato fatto del programma presentato durante la competizione elettorale del Maggio 2007.
1) Assente del tutto è stata la capacità di mettere in atto iniziative volte a migliorare la viabilità interna rendendola più fluida. Non sono state create altre aree a parcheggio né rivisitate le direttive di marcia né è stata prestata particolare attenzione al centro storico.
2) Non è stato creato alcuno sportello comunale che raccogliesse i suggerimenti dei cittadini cosi come nessuna attenzione è stata indirizzata alle esigenze ed ai bisogni dei giovani per favorire la loro crescita sociale e culturale.
3) Nessuna iniziativa è stata promossa per la valorizzazione del centro storico. Le poche manifestazioni turistiche, culturali ed artistiche si sono rilevate di modestissimo spessore e di nessun pregio sul piano culturale e sul piano dello sviluppo turistico-economico.
4) Nessun impulso è riuscito ad imprimere nella programmazione delle opere pubbliche per i prossimi anni. La tanta decantata accelerazione alla macchina amministrativa si è risolta nell’alternare tecnici fatti venire da altri Enti con pochi o quasi nulli risultati dal punto di vista progettuale e programmatica.
5) Per quanto riguarda la solidarietà sociale ci sembra che si sia adoperato soltanto a garantire l’ordinaria amministrazione senza nulla che possa far pensare diversamente. Potenziamento del centro ricreativo degli anziani e del centro sociale giovanile della struttura del centro diurno, la più totale indifferenza.
6) Nulla per lo sport, ( se non poche migliaia di euro per il solo fatto di snaturare il Consiglio Comunale), vedi le strutture lasciate a se, bisogna aspettare qualcuno caritatevole per porre l’attenzione su di esse, forse non appartengono al nostro patrimonio così come i cittadini dediti a tale attività.
7) Nessuna seria intraprendenza ed attenzione per le strade comunali e specialmodo quelli a penetrazione agricola.
8) Sperpero di denaro pubblico con spese e consulenze inutili ed incomprensibili.
9) Raccolta differenziata e servizio dei Rifiuti Solidi Urbani da terzo Mondo.
10) Per il clima di intimidazione, di paura, di timore, che oramai qualcuno ha creato forse di proposto all’interno del civico consesso.
11) Appalti assegnati inspiegabilmente…con proroga e non con bandi pubblici.
12) Trasferimenti, spostamenti, trattamenti dei dipendenti comunali senza un criterio meritocratico, ma solo basato da un clientelismo da prima repubblica.
12) Istituzione di Concorsi interni ad personam illegittimi.
 Il risultato delle superiori inadempienze è il totale scollamento tra l’istituzione comunale ed i cittadini sempre più lontani dal ritenere di essere rappresentati da chi ha, invece, operato con logiche di gestione amministrativa tipiche di una fase storica che sembrava ormai definitivamente superata e con il più totale disprezzo degli orientamenti del Consiglio Comunale e delle esigenze della comunità creando un clima politico che si caratterizza per l’assoluta assenza di dialettica democratica.
Il Consiglio Comunale non può ulteriormente assistere passivo, solo per tutelare egoisticamente la propria sopravvivenza ad un così grave degrado senza farsi complice di una inerzia inaccettabile delle Istituzioni a tutto danno della comunità e dei cittadini che in noi hanno riposto quelle naturali esigenze ed aspettative per una crescita culturale e sociale.
Per quanto sopradetto i sottoscritti Consiglieri Comunali:
CHIEDONO
Alla S.V. la convocazione in seduta straordinaria, entro i termini previsti dalla legislazione vigente, del Consiglio Comunale al fine di mettere in discussione e deliberare la superiore mozione di sfiducia al Sindaco Paolo De Luca.
I Consiglieri firmatari della mozione sono:

Nello BONGIOVANNI
Vincenzo PARLATO
Silvana PISPISA
Vincenzo BASTANTE
Aldo MICELI
Salvatore Gigliuto


« Ultima modifica: 17:11:58 pm, 12 Agosto 2009 da nello.b »
--------
Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!