Autore: Brigida Topic: 2013: Nessuna fine né del mondo né politica  (Letto 4521 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Brigida

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 3
  • Sesso: Femmina
2013: Nessuna fine né del mondo né politica
« il: 12:27:43 pm, 11 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Lo Spirito Santo doveva venire, altro che Crocetta, scendere su questi miei compaesani e illuminarli sulla via di Damasco.....e invece......il buio!!!!
    Forse sarò io troppo pessimista, ma questo fatidico cambiamento proprio non vuole arrivare neanche a livello comunale.
    Eppure, anche nelle fila dei vincitori hanno provato con la modaiola rottamazione, si, ma c'è nuovo e nuovo.
    Ma io mi chiedo, ma  a cosa serve stare lì a scervellarsi per costruire il proprio programma, avere idee alternative e fattibili, preparare discorsi e interventi, spendere tempo e fatica, organizzare convegni e incontri e etc. etc. lavoro di mesi se non addirittura di anni (se intendiamo l'esperienza politica personale, diretta e indiretta,  riferita non solo a questa campagna elettorale), se poi c'è gente che fino ad un mese fa non sapeva nemmeno dove fosse il comune e adesso è tra i più votati, mi sembra di stare a guardare un reality dove chi vince non è chi ha fatto o sa fare qualcosa; l'urlo di Munch sembra uno smile se paragonato alla mia espressione dopo aver saputo i risultati elettorali.
    E va be' che il vangelo ci insegna che gli ultimi saranno i primi, ma così è come se un autobus pieno di passeggeri venisse fatto guidare da un autista senza patente, ma la cosa peggiore è che sono stati proprio i passeggeri (non tutti, la maggioranza) a voler mettere alla guida chi non sa' guidare...è da folli, puro istinto suicida, e il paradosso è che c'era tanta gente con la patente che avrebbe potuto guidare....ma basta con le metafore.
    Io non riesco a capire cosa stia accadendo, la politica appartiene a tutti, dovrebbe interessare tutti, ma non tutti la possono fare come "mestiere", non so' la colpa di chi sia o di cosa sia, forse la legge elettorale, forse l'astensionismo alle urne, la mancanza di coraggio di chi avrebbe potuto scendere in campo ad aiutare chi voleva cambiare davvero le cose, non so'.
    Comunque chiudo così:
    Ammiro chi in poco tempo ha ideato un programma innovativo e fattibile nonostante la poca esperienza.
    Ammiro chi ha avuto quel pizzico di follia e ambizione da credersi fin dall'inizio vincente a prescindere dal risultato.
    Ammiro chi nonostante le critiche e le difficoltà ci ha riprovato ed ha vinto.
    Chiudo così perchè se continuavo con le critiche non finivo più  ;D

    « Ultima modifica: 13:52:14 pm, 11 Giugno 2013 da Brigida »

    Offline santire67

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 23
    • Sesso: Maschio
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #1 il: 18:03:00 pm, 11 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Un pensiero: Palazzolo ha perso un'opportunità, quella del ricambio generazionale in senso vero. Nel senso che gran parte dei giovani scibettiani sono stati trainati da qalcuno ( quei voti a 3 cifre sono assurdi) ma voglio credere che non staranno in silenzio nei consigli e non terranno il gioco alle politiche scellerate di questa amministrazione.
    Capitolo Bongiovanni: il vero oppositore a Scibetta. Pensava di vincere con spregiudicatezza. Forse ha iniziato anche a vaneggiare, ma ha dato un tocco di agonismo a una campagna già decisa in partenza. I candidato di quella lista rimane la licitra e Spada ma penso che alla fine resterà solo Fancello in opposizione.
    Capitolo Aiello: Aiello, Signorelli e qualcun altro...sarebbero stati utili a un consiglio troppo distratto su alcuni temi di cui loro comunque hanno dimostrato conoscere. I comizi? I migliori!
    Finale: Spero che Scibetta non deluda e non porti la città peggio di come si trova ora, che i bongiovanianni non mollino e che ci sia sempre un Aiello o un Signorelli pronti a scendere in campo per la politica nuova e di cui palazzolo ha bisogno.
    Finita anche questa tornata abbastanza aggressiva nei torni,  torneremo a bere birra sotto il fresco di un estate palazzolese..
    w palazzolo!

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #2 il: 22:16:21 pm, 11 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Un pensiero: Palazzolo ha perso un'opportunità, quella del ricambio generazionale in senso vero. Nel senso che gran parte dei giovani scibettiani sono stati trainati da qalcuno ( quei voti a 3 cifre sono assurdi) ma voglio credere che non staranno in silenzio nei consigli e non terranno il gioco alle politiche scellerate di questa amministrazione.

    è bello sta cosa in paese se le facce non cambiano è la vecchia politica se cambiano si è trainati da qualcuno

    non ci si ferma dal dire sciocchezze nemmeno di fronte al 71% dei voti che imporrebbero almeno un po di autocritica o analisi razionali, ma no sono i palazzolesi che sbagliano

    allora mettiamo  le cose in chiaro , non so in consiglio che faranno sempre supponendo che la vera politica si faccia in consiglio, ma  i nuovi della lista scibetta io li ho visti  attivissimi assieme a me nella stesura del programma elettorale, mi hanno ridato entusiasmo lavorando assieme come posso TESTIMONIARE

    meritavano TUTTI  in particolare le donne di entrare in consiglio, noi non abbiamo copiato il programma  elettorale  per il paese abbiamo deciso persino le virgole assieme al sindaco
    perchè gli elettori, i cittadini , meritano RISPETTO e  perchè chi chiede il voto ossia la fiducia non lo fa per far "galoppare" la comunità ma per SERVIRLA

    Capitolo Bongiovanni: il vero oppositore a Scibetta. Pensava di vincere con spregiudicatezza. Forse ha iniziato anche a vaneggiare, ma ha dato un tocco di agonismo a una campagna già decisa in partenza.

    C'è da dire una sola cosa sognava una campagna elettorale di "sangue" politicamente e l'ha ottenuto: il suo.

    agonismo si ottiene quando talloneggi chi ti sta davanti non quando ne sei  lontanissmo.

    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline Brigida

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 3
    • Sesso: Femmina
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #3 il: 18:35:06 pm, 12 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Non parlerei di voti pilotati, più che altro sono scambi di favori e non ci vedo niente di scandaloso, è sempre stato così; ma mi fa' rabbia perché per me andare a votare più che un dovere è un diritto, il voto per me è l'espressione di una preferenza, non è un baratto; a me piace quello che dici, quello che pensi, quello che hai fatto o che proponi di fare e quindi per questo io ti premio, io ti voto.
    Qui è stata votata gente che non ha mai parlato, è stata votata gente che se ha parlato (o meglio gridato) ha trattato temi che con Palazzolo non centravano niente (padri che si buttano dai balconi con i figli, per carità sono temi serissimi, ma a questo punto parliamo anche... chesso'...della fame nel mondo, dello scioglimento dei ghiacciai, della siccità..), ma non ho sentito parlare nessuno della delinquenza crescente a Palazzolo, dell'aumento del consumo e spaccio di droghe, del dilagare dell'alcool tra i giovanissimi (poi se qualcuno ne ha parlato ed a me è sfuggito sono pronta a ritrattare).

    Offline oracolodelfi

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 6
    • Sesso: Maschio
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #4 il: 20:24:31 pm, 12 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Ciao a tutti,
    mi presento con la mia personale analisi del voto palazzolese:
    Lista Scibetta:
    è stata brava a evitare il confronto diretto con le altre liste (più avanti ipotizzeremo possibili perchè) forte del fatto che a Palazzolo ha un portfolio di circa 2000 voti sicuri a prescindere da chiunque ci sia dall'altra parte, inoltre ha fatto un'intensa campagna elettorale porta a porta col collaudato sistema "Ti presento il tizio mo cumpari dacci u votu" (scusate l'eccessiva semplificazione).
    Punti deboli: Oltre all'ottimo sindaco è emerso che a molti palazzolesi Scibetta piace (a ragione a parer mio), ma non gradisce molto alcuni che,volente o nolente, si porta appresso. Infatti dai dati risulta che sia stato l'unico candidato ad avere percentualmente più voti rispetto alla sua lista (66% la lista, 72% sindaco). A supporto della mia tesi inoltre i volti nuovi della lista hanno oscurato il successo dei "mostri sacri" della lista, che adesso probabilmente avrà seri dubbi nelle attribuzioni delle varie cariche restanti, a scapito di chi magari si sentiva già assessore o vicesindaco....
    Lista Bongiovanni:
    a parer mio quella con una qualità media da poter competere, ha fatto nutrire seri dubbi sulla scelta del candidato sindaco, che notoriamente non sta proprio simpatico a tutti. Personalmente avrei cercato di convincere altri (avrei un nome io). Avrebbe dovuto accuratamente evitare e sgusciare tra le provocazioni ricevute, concentrarsi sulle proprie proposte e andare a sfidare il "drago" nella sua tana. Il fatto di avere ottenuto solo un collegamento telefonico con Crocetta e non la sua presenza gli ha dato il colpo di grazia se mai avessero avuto una possibiltà.
    Lista Aiello:
    eccoci...
    1) Ma si può fare una lista dicendo chiaro che si vuole perdere??? Alzi la mano chi ha visto mai qualcuno votare esplicitamente per chi voleva fare il Toto Cotugno (l'eterno secondo) della situazione, o ancora qualcuno tifare una squadra affinchè perdesse la partita... dico solo "mah"
    2) Lista rafazzonata dove molti componenti "arricampati" all'ultimo momento vantavano "grandi" curriculum (quasi quasi "alliari nzareddi" lo inserirò nel mio,peccato non poter mettere pure "baby sitter"...) e grandi doti oratorie (nell'ultimo comizio vederli schierati tipo "bambini della comunione che LEGGONO un pensierino su Gesù bambino" mi ha messo un mix di tristezza, vergogna e ilarità infinita). Infatti alcuni non hanno ottenuto neanche il voto della propria famiglia (i numeri sono numeri).
    ATTENZIONE: non c'entra nulla età o noviziato, il problema è che se li candidi devi farli parlare ed esprimere a tutto tondo con l'elettorato (come han fatto i nuovi delle altre liste) visto che alle comunali CI SONO LE PREFERENZE!!! non c'è il Porcellum con le liste bloccate...
    In una lista di 15 persone non possono parlare solo 3-4!!! e gli ottimi comizi di Signorelli e anche della Gallo non bastano...
    3) Il candidato sindaco: proveniente dall'area S.Paolo che mi risulta divisa idealmente in circa 4 fazioni ha la simpatia solo di una e mica tanto... il suo risultato personale è pietoso purtroppo ed è inutile parlare di bicchiere mezzo pieno (di aria forse: 92 voti e terzo della SUA lista). P.S. Iniziare i comizi deridendo col sarcasmo gli avversari è risaputo che non sia cosa gradita dagli elettori...
    Sarebbe stato mooolto meglio Signorelli in pratica.
    4) quando parlavo della lista Scibetta avevo anticipato questo momento: questione LISTA CIVETTA:
    le ipotesi sono 3:
    A) dilettanti allo sbaraglio ma che credevano davvero nel loro ideale, peccato abbiano sbagliato tutto scegliendo male i candidati e attaccando l'altra lista sperando di scalzarla per entrare loro all'opposizione. Risultato: si sono mangiati i voti tra loro e molti che non avrebbero votato la Lista Scibetta ci hanno ripensato (ho sentito esplicitamente "Ma iu c'ho rugnu attonna a Carlo macari pa lista, chisti si sanu sulu carpàri")
    B) Lista civetta creata appena saputo della seconda lista (ancora non si sapeva che il candidato fosse Bongiovanni) in cui tutti i candidati si sono accodati per fare campagna elettorale contro la lista d'opposizione per fare un favore alla lista Scibetta ed ottenerne a propria volta in futuro.
    C) variante della B in cui SOLO ALCUNI (possibilmente gli unici che parlavano) sapevano ed erano consci del perchè era stata creata la lista (ipotizziamo pure che qualcuno non sia entrato nella lista Scibetta perchè era piena) ed hanno assoldato "carne da macello" per arrivare a 15 facendo leva sulla voglia di cambiare di questi volti nuovi.
    Quando vedremo le liste che ci saranno fra 5 anni molto probabilmente sapremo qual'è l'ipotesi giusta.

    Spero che nessuno la prenda a male se a tratti sono stato troppo duro, ma oggettivamente ho visto una campagna elettorale proprio brutta e condotta peggio.
    « Ultima modifica: 20:31:00 pm, 12 Giugno 2013 da oracolodelfi »

    Offline volteriano

    • Scriba del Forum
    • ***
    • Post: 190
    • Sesso: Maschio
      • palazzologiovane
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #5 il: 20:52:55 pm, 12 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Due delle tue ipotesi fanno riferimento all'"essere assoldati" all'agire per "ottenere in futuro"... hai un buon senso critico, ma è davvero così difficile immaginare che semplicemente i candidati si siano messi in gioco semplicemente perchè spinti dalla mera voglia di mettersi in gioco, una voglia irrefrenabile?  non tutti fanno le cose solo e sempre per interesse personale, c'è anche chi agisce in piena libertà. questa storia della lista civetta sinceramente ha un pò stancato e non fa parte della mia idea di politica.
    saluti
    "Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

    Offline oracolodelfi

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 6
    • Sesso: Maschio
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #6 il: 21:01:19 pm, 12 Giugno 2013 »
  • Publish
  • @volteriano: Le ultime due ipotesi (come d'altronde ho pure specificato) sono solo l'una una variante dell'altra, e faccio notare che quella da te paventata è stata da me messa per prima  ;)
    Purtroppo il risultato a prescindere delle intenzioni è il medesimo: avete favorito la lista Scibetta.

    Saluti a te volteriano, e spero in in futuro di vederti con una compagine degna delle tue qualità. Lì dire che eri sprecato sarebbe un eufemismo.
    « Ultima modifica: 21:04:29 pm, 12 Giugno 2013 da oracolodelfi »

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #7 il: 21:59:33 pm, 12 Giugno 2013 »
  • Publish
  • ritengo sia una buona analisi oracolo

    però voglio dire la mia su sta cosa della lista civetta perchè di questa fantomatica lista civetta se ne parlava anche prima che esistesse

    diciamo la verità il polpettone che era stata creato tra gente ex msi-an, mpa, dc, pc , sel e compagnia bella  era stato creato per evitare che nascesse una terza lista, c'erano persone in particolare della sinistra che temevano di restare fuori dal consiglio comunale serviva un candidato debole pur distante per storia politica che permettesse di chiudere il cerchio senza incidere troppo sulla composizione, il grande scarto percentuale fra lista e candidato(non solo dovuto alla modalità di voto) lo dimostra .
    uno scatà avrebbe creato senz'altro un altro scenario ma avrebbe imposto nomi + suoi e non avrebbe comunque garantito la vittoria , mentre in questo modo l'opposizione era assicurata

    ovviamente sta cosa ha creato comunque parecchi disagi in gente con una maggiore coerenza politica
    terza lista a causa del poco posto nella lista scibetta ha poco senso perchè tutti hanno tentato di entrarci non è stato solo per gente della terza lista, i nomi li lascio alla vox populi.

    per capirci meglio tutti volevano essere consiglieri di scibetta ma non volevano i consiglieri compagni di viaggio di scibetta, richiesta politicamente e umanamente assurda

    la lista civetta è come concetto razionalmente assurdo per il contesto di queste elezioni , una lista civetta è una lista che ha un solo scopo far perdere voti per far diminuire le cariche acquisite (molto utile nel proporzionale)
    ma qui già sapevano che erano 10 e 5 e non c'era modo per evitarlo

    dire che una lista viene fatta solo per creare una opposizione fantoccio è la cosa + stupida di questo mondo come fai a controllare delle persone in maniera così sicura?

    ricordo che non c'è un vincolo di mandato quindi uno può fare un opposizione debole oggi  e farla fortissima domani o viceversa.

    l'unica cosa un po cattiva che mi sento di dire sulla terza lista, ma è solo una mia opinione personale, è che forse alcuni candidati della terza lista SPERAVANO fosse davvero una lista civetta e che quindi arrivassero voti dalla maggioranza, per portarli all'opposizione

    ma nessuno sposta voti su scelte irrazionali, 10 consiglieri contro 5 è una maggioranza + che sufficiente senza bisogno di rischiare propri voti e senza scalfire  il fronte interno

    quando ci sono tre cariche soltanto da assegnare l'unico fronte che conta è quello interno soprattutto se si "fiuta" l'andazzo prima.

    l'unico che forse veramente si illudeva di una vittoria è stato il candidato che non ha capito il suo ruolo e invece ha dato il suo particolare tocco alla campagna elettorale (questo gli si deve riconoscere) , trascinandoli in un baratro che soltanto la legge elettorale ha impedito

    che la terza lista abbia favorito Scibetta ci credo poco se non ci fosse stata quei voti si sarebbero divisi equamente o sarebbero andati a scibetta,  avrebbe raggiunto il 75% dei voti



    insomma se la terza lista era davvero una lista civetta con l'obiettivo dell'opposizione  scibetta avrebber dovuto diminuire i suoi consensi non aumentarli
    « Ultima modifica: 22:17:22 pm, 12 Giugno 2013 da SC »
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline oracolodelfi

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 6
    • Sesso: Maschio
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #8 il: 22:43:42 pm, 12 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Il sospetto della lista civetta nasce dal fatto che a Palazzolo per battere LA lista l'unica ipotesi possibile è una Große Koalition di tutte le forze che non la vogliono. E sentire il candidato blu che sparge la voce già intorno S.Paolo di gennaio dicendo testuali parole: "Se fanno la seconda lista io faccio la terza, altrimenti niente" capirai che il tanfo ti intasa le narici... e comunque anche in caso sia davvero così nulla osta il fatto che lui sia stato l'unico a saperlo, e quelli con lui ignari e in buona fede.
    Se poi vuoi dire la verità pure te... ho come l'impressione che tu abbia subodorato il fatto e marciandoci sopra hai buttato benzina sul fuoco sulle "antipatie" tra le liste d'opposizione, e loro hanno abboccato come salami.
    "U scinziatu" assessore??? (da tanto non ti sentivi chiamare cosi eh?)  ::) ;D ;D ;D ;D ;D ahahahah

    P.S. E comunque c'è stato un momento nella campagna elettorale in cui, dagli umori popolari almeno, la lista verde ha davvero avuto una chanche... poi iniziò il mantra "Pira,macello,consulta,Crocetta" e buonanotte ai suonatori...

    Offline oracolodelfi

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 6
    • Sesso: Maschio
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #9 il: 22:49:46 pm, 12 Giugno 2013 »
  • Publish
  • insomma se la terza lista era davvero una lista civetta con l'obiettivo dell'opposizione  scibetta avrebber dovuto diminuire i suoi consensi non aumentarli

    vedi mio post precedente 4A secondo periodo

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #10 il: 00:41:12 am, 13 Giugno 2013 »
  • Publish
  • Se poi vuoi dire la verità pure te... ho come l'impressione che tu abbia subodorato il fatto e marciandoci sopra hai buttato benzina sul fuoco sulle "antipatie" tra le liste d'opposizione, e loro hanno abboccato come salami.
    "U scinziatu" assessore??? (da tanto non ti sentivi chiamare cosi eh?)  ::) ;D ;D ;D ;D ;D ahahahah

    P.S. E comunque c'è stato un momento nella campagna elettorale in cui, dagli umori popolari almeno, la lista verde ha davvero avuto una chanche... poi iniziò il mantra "Pira,macello,consulta,Crocetta" e buonanotte ai suonatori...

    mmm era molto tempo che non usavano quel termine con me e confesso che non mi viene facile identificarti, per il discorso assessoriale spetta a chi ha i voti e io ho solo visite e letture.

    no il discorso della terza lista non l'ho subodorato tanto illogico mi sembrava quando me lo raccontava il raiz ma confesso che ci ho sempre sperato, dato che l'operazione attiva mi era piaciuta pochissimo e molti elementi ancora di meno non tutti ovviamente , e perchè si è vero è + facile marciarci usando la strategia divide et impera.

    ma onestamente il mio impegno in campagna elettorale è stato + dovuto a provocazioni ricevute che hanno eccitato la mia fantasia  che una voglia diretta di partecipare, però se qualcuno è così sciocco da mettere fuoco sulla benzina beh allora...

    diciamo che quando faccio delle domande è preferibile rispondere sinceramente senza offendere la mia intelligenza, come qualcuno ha detto io ho un pessimo carattere e me lo dice anche la mia ragazza


    sulle chance non sono d'accordo , l'umore popolare era nero come era nero anche un po il mio prima , ma stiamo attenti che la stima per il sindaco non era calata  , anzi direi che il sindachen ha avuto un effetto borg di assimilazione, la gente è incazzata con la politica ma non con la politica cittadina, che hanno visto limitata da quella nazionale.

    5 anni fa scibetta fu votato da+ del 60% dei voti e voti consolidati da tempo, pensare che questi voti si annullino per incanto parlando di sprechi e promettendo tagli di indennità è pura follia e crocetta non vota a palazzolo.

    non basta l'umore per cambiare voto, perchè il legame è spesso + forte, perchè ci sono amicizia rapporti umani etc, si devono proporre alternative serie e CREDIBILI

    invece come ho già detto la campagna elettorale è stata veramente maldestra, me lo aspettavo dalla terza lista  fatta da giovani e invece è accaduto alla seconda che qualche esperienza passata l'avevano

    un candidato che si presenta ad un dibattito organizzato da gente potenzialmente favorevole (gli artigiani che lavorano con la pubblica amministrazione avanzano soldi)  senza essersi preparato sulle domande e lamentandosi dell'organizzazione vuol dire che voti non ne vuole.


    se tu vuoi spaccare una grossa pietra  cerchi di capire dove è l'incrinatura non la prendi semplicimente a mazzate, se no rischi di spaccarti le braccia senza fare nulla, un sistema politico che esiste da 15 anni è + forte di una roccia e si compatta ancora di + se  non individui le crepe e l'attacchi a casaccio come è stato fatto.


    comunque io posso solo ringraziare il mio forum non ha mai avuto una pubblicità tale come in questa campagna elettorale
    « Ultima modifica: 00:46:15 am, 13 Giugno 2013 da SC »
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    Offline oracolodelfi

    • Agli Inizi
    • *
    • Post: 6
    • Sesso: Maschio
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #11 il: 14:48:51 pm, 13 Giugno 2013 »
  • Publish
  • sulle chance non sono d'accordo , l'umore popolare era nero come era nero anche un po il mio prima , ma stiamo attenti che la stima per il sindaco non era calata  , anzi direi che il sindachen ha avuto un effetto borg di assimilazione, la gente è incazzata con la politica ma non con la politica cittadina, che hanno visto limitata da quella nazionale.
    Sul sindaco siamo d'accordo, sono il primo ad apprezzarlo. Il problema sono alcuni che si porta appresso che moltissimi hanno "sulla panza" perchè ritenuti privi di competenza e/o nullafacenti, ma prendono i loro voti "per inerzia" ormai e gli tocca candidarli...

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:2013: Nessuna fine né del mondo né politica
    « Risposta #12 il: 14:55:00 pm, 13 Giugno 2013 »
  • Publish
  • sulle chance non sono d'accordo , l'umore popolare era nero come era nero anche un po il mio prima , ma stiamo attenti che la stima per il sindaco non era calata  , anzi direi che il sindachen ha avuto un effetto borg di assimilazione, la gente è incazzata con la politica ma non con la politica cittadina, che hanno visto limitata da quella nazionale.
    Sul sindaco siamo d'accordo, sono il primo ad apprezzarlo. Il problema sono alcuni che si porta appresso che moltissimi hanno "sulla panza" perchè ritenuti privi di competenza e/o nullafacenti, ma prendono i loro voti "per inerzia" ormai e gli tocca candidarli...

    appunto come ti dicevo, l'apice di questa cosa è il sindaco  se tutti dicono di apprezzarlo fare una campagna elettorale di attacco grossolano è un errore , l'attacco deve essere sempre proporzionato e calibrato alla persona inoltre ci deve essere una credibilità superiore

    l'unico che poteva superare carlo scibetta era qualcuno che  promettesse di lavorare + di lui e avesse abbastanza creibilità per dimostrarlo.
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!