Autore: carmelita.girasole Topic: Avviso pubblico per la presentazione dei progetti attuativi degli interventi 1,  (Letto 919 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline carmelita.girasole

  • Agli Inizi
  • *
  • Post: 27
  • Sesso: Femmina
AVVISO ALLA CITTADINANZA

Avviso pubblico per la presentazione dei progetti attuativi degli interventi 1, 2 e 3 delle Schede Intervento “Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAZIONI giovani) della Regione Siciliana.
SCADENZA 10 SETTEMBRE ore 12.00
[/b][/b]

Si porta a conoscenza della cittadinanza la pubblicazione sulla G.U.R.S. n.32 del 12 luglio 2013 dell’Avviso pubblico legato all’Accordo CreAZIONI Giovani. Attraverso questo bando la Regione Siciliana vuole riconoscere il giusto spazio al talento, al merito e alle capacità delle giovani generazioni per fare dei giovani siciliani il principale elemento di trasformazione dei propri contesti locali.
L’ Avviso riguarda tre delle sei linee di intervento individuate dall’Accordo Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAZIONI giovani), in particolare le prime tre, individuate dalla Regione Siciliana in continuità con le Azioni già avviate con l’Accordo di Programma Quadro – APQ:

   Giovani Talenti: per promuovere i giovani talenti della Regione Siciliana attraverso la creazione di momenti di aggregazione in campo culturale, artistico, musicale.
   TradizionalMENTE: per rivitalizzare i contesti urbani dal punto di vista economico, sociale e ambientale, tramite il supporto di laboratori e spazi di formazione/aggregazione intesi come luoghi di trasferimento di saperi e apprendimento nei campi dell’artigianato, dello sviluppo eco-sostenibile, delle nuove tecnologie.
   Giovani e legalità: per avviare azioni capaci di sensibilizzare i giovani sui valori di legalità e giustizia, sul rispetto delle regole di convivenza civile, sulla tolleranza.
Le  proposte progettuali devono rispondere ai seguenti obiettivi specifici:
   Valorizzare, promuovere e sostenere la creatività e i talenti dei giovani siciliani, favorendo lo sviluppo dell’associazionismo giovanile.
   Valorizzare le capacità creative e innovative dei giovani, promuovendo la cultura d’impresa artigianale, la promozione della trasmissione del patrimonio socio-ambientale, storico, ambientale, attraverso forme innovative volte a diffondere saprei e competenze tra le nuove generazioni e sviluppando il loro senso di appartenenza al territorio.
   Promuovere la cultura della legalità tra i giovani siciliani anche attraverso la crescita della cultura sportiva e il contrasto a discriminazione e violenza.


I DESTINATARI
Le tre linee di intervento (linea di Intervento 1 “Giovani talenti”, linea di Intervento 2 “TradizionalMENTE” e linea di Intervento 3 “Giovani e legalità”) sono rivolte sia ai soggetti di cui al Capo secondo e al Capo terzo del Titolo secondo del codice civile già costituiti (in forme associative, di consulte giovanili, etc.) sia ai gruppi informali non ancora costituiti.
Si potrà presentare, pena l’esclusione, soltanto una richiesta di finanziamento per una sola linea di intervento.
Associazioni/consulte giovanili:
Potranno presentare richiesta di finanziamento i soggetti legalmente costituiti alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana dell’avviso pubblico nonché i giovani cittadini, residenti in Sicilia alla data di pubblicazione dell’Avviso nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana, organizzati in gruppi informali.
Per associazione giovanile si intende un ente non profit, avente sede sociale e operativa in Sicilia, i cui soci siano prevalentemente giovani con età compresa tra 18 anni e 36 anni non compiuti alla data di pubblicazione del presente avviso pubblico nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana e il cui organo di amministrazione sia costituito in maggioranza da giovani di 36 anni non compiuti e il cui presidente sia un giovane di età compresa tra i 18 ed i 36 anni non compiuti. La maggioranza dei soci deve avere la residenza in Sicilia. L’associazione giovanile dovrà possedere esperienza nella materia oggetto del progetto per il quale richiede il finanziamento.
Ciascuna associazione giovanile può presentare una sola domanda.

Gruppi informali:
Potranno presentare richieste di finanziamento tutti i giovani residenti o domiciliati da almeno tre anni in Sicilia alla data di pubblicazione dell’avviso nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana, organizzati in gruppi informali composti almeno da un minimo di 2 persone.
I candidati dovranno aver compiuto i 18 anni di età e non aver compiuto i 36 anni alla data di pubblicazione dell’avviso pubblico nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana. Dovranno possedere un’esperienza almeno triennale nella materia oggetto del progetto per il quale richiedono il finanziamento o avere un diploma/titolo di studio attinente con l’oggetto del progetto per il quale richiedono il finanziamento.
Ciascun giovane può partecipare ad un solo gruppo informale che presenta la domanda e non può ricoprire ruoli direttivi all’interno di altre associazioni e/o consulte giovanili che presentano domanda di finanziamento a valere sul presente avviso.



In linea di massima le iniziative promosse dai beneficiari del presente avviso (di età tra i 18 ed i 36 anni non compiuti) devono essere rivolte prevalentemente a giovani di età compresa tra i 14 ed i 36 anni non compiuti che vivono in Sicilia. Sono state individuate fasce d’età specifiche per ogni linea di intervento. Nello specifico:

Intervento 1 “Giovani Talenti” - Valorizzazione della creatività e dei talenti dei giovani: giovani di età compresa tra i 14 ed i 24 anni
non compiuti;
Intervento 2 “TradizionalMENTE” - Aggiornamento e formazione per l’avvicinamento dei giovani ad arti e mestieri della tradizione culturale locale: giovani di età compresa tra i 18 ed i 36 anni non compiuti;
Intervento 3 “Giovani e legalità” - Promozione della cultura della legalità fra i giovani: giovani di età compresa tra i 14 ed i 30 anni
non compiuti.
Tutte le attività dovranno svolgersi prevalentemente in Sicilia


LE AGEVOLAZIONI
Ciascuna proposta progettuale deve prevedere una spesa a valere sui fondi dell’accordo non inferiore a € 15.000,00 I.V.A. compresa,
e il finanziamento massimo non può essere superiore a € 20.000,00 I.V.A. compresa. Non è richiesta una quota di cofinanziamento.


LA DURATA DEI PROGETTI
Le attività progettuali, in relazione alle linee di intervento, dovranno avere la seguente durata:
– Intervento 1 “Giovani talenti”: durata minima 6 mesi – durata massima 8 mesi;
– Intervento 2 “TradizionalMENTE”: durata minima 6 mesi – durata massima 8 mesi;
– Intervento 3 “Giovani e legalità”: durata minima 6 mesi – durata massima 12 mesi.


  L’Assessore alle Politiche Giovanili         L’Assessore al Commercio e Artigianato                   Il Sindaco

              Fabrizio Corradino                                          Alessandra Ferla                                     Carlo Scibetta

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!