Autore: Franco Nero Topic: TARES:Famiglie esasperate. In ginocchio dopo la sorpresa di Ferragosto  (Letto 591 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Franco Nero

  • Grande Scriba
  • ****
  • Post: 432
  • Sesso: Maschio

Quotidianamente mi sto confrontando con la furia di numerosi cittadini. Al supermercato, in piazza, in farmacia, in qualsiasi luogo ho l'opportunità di testare lo sdegno di decine e decine di persone, che mi confidano semplicemente di non poter pagare la TARES, piombata nelle case nella settimana di Ferragosto. Qualcuno, additandomi come "unu do cumuni", scherzosamente, ma non troppo, non mi risparmia allegri (ma non troppo) insulti. Io parlo, ripeto a tutti che i consiglieri non ne sapevano nulla, che il consiglio comunale è stato ignorato, ma chiaramente non basta, non basta a dare una soluzione ai loro problemi, che riguardano praticamente la sopravvivenza quotidiana e dei quali mi sento personalmente partecipe.
Ma evidentemente i cari amministratori queste persone non le conoscono; forse loro frequentano l'alta borghesia paesana, l'aristocrazia decaduta, la nobiltà dei palazzi storici, i ceti abbienti, che non hanno di questi problemi, forse sono loro stessi appartenenti a tali classi privilegiate. Non si spiega altrimenti questa decisione agostana di una arroganza incredibile.

Parlando di TARES, alcune cose mi sembrano da sottolineare:
prendiamo il caso di una famiglia che abita una casa da 100 mq ed ha avuto una tariffa Tarsu di 230 euro.
Ad Aprile i Sortinesi ha ricevuto la Tarsu 2012: euro 230
Ad Agosto hanno ricevuto la Tarsu/tares 2013: euro 230
A Dicembre riceveranno la Tares a saldo, che per lo stato sarà calcolata 0,30 per mq + numero di persone componenti il nucleo familiare e quindi varrà solamente per il governo 30 euro( il calcolo del numero dei componenti familiari è ancora un mistero), a ciò aggiungiamo che oltre a queste 30 euro per lo Stato, certamente i nostri cari e inutili amministratori aggiungeranno una quota da trattenere nelle casse del comune - che dicono stia fallendo- che è probabile superi la quota riservata allo Stato.
Se fate due conti, malgrado la pochezza di alcuni manifesti - veri e propri insulti ai contribuenti- il contribuente Sortinese, possessore della prima casa nel solo 2013, secondo questi cari amministratori inutili, dovrebbe pagare una cifra astronomica. Mi pare evidente che qualcosa non funziona, in particolare il rapporto tra istituzioni e cittadini, trattati come limoni da spremere, come se non fossero già allo stremo.
Soltanto in pochi, cari, possono permettersi 10 giorni a Lipari, gli altri, i troppi, vivono di stipendio.
Una amministrazione che scarica sul governo tutte le responsabilità e parte in vacanza, omettendo di dire che il consiglio comunale non ha avuto neanche la possibilità di discutere ed approvare il regolamento che stabilisce come e quanto pagare; una amministrazione che prima accoltella i cittadini e poi nasconde la mano; una amministrazione che pasticcia con le scadenze; una amministrazione "aristocratica", "nobile", che dimostra di non sapere cosa sia l'interesse generale e mente sapendo di mentire non merita appello; bisogna soltanto abbatterla.

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!