Autore: Visitatore Topic: L' 8di Marzo nn "festa delle donne"ma "ricorrenza di 129 operaie vessate e morte  (Letto 5642 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Tesia Communication

  • Visitatore
La scorsa settimana
lavorando ad una campagna pubblicitaria  di un locale che promuove una serata in occasione della festa della donna
mi sono documentata sulle sue  origini,
che scopro essere  tristemente  tragiche purtroppo.
 
Era il 1908, in un industria tessile di new york , un gruppo di operaie, tra cui anche alcune immigrate italiane, stanche, spossate  delle  condizioni disumane  che dovevano subire  lavorando,scioperarono come forma di protesta, .
 chiedevano un trattamento non vessatorio e comunicazione  ,nn riuscendo ad ottenerlo  decisero di non demordere e continuare lo sciopero .
lo stesso così  duro a lungo, x diversi giorni, senza risultati,
e tuttavia  s'interruppe funestamente non per loro volontà,
  con forza e dittatura  l'8 di marzo, quando la stessa azienda  con la quale avevano ingaggiato una lotta per un trattamento dignitoso sul lavoro  decise di infierireancora una volta  su di loro con brutalità inaudita , bloccando  l'uscita della stessa  fabbrica , impendendo così  alle operaie di potere uscire dalla stessa,  sequestrandole dentro .
un incendio sviluppatosi dentro, le  uccise tutte  129 .e con loro uccise il loro ideale di donne libere, mai +  schiavizzate .

Erano semplice donne,tra cui  tante immigrate italiane che cercavano solo di migliorare le loro condizioni di vita, che chiedevano un trattamento meno vessatorio, che cercavano un dialogo per interrompere la dittatura che subivano e trovarono solo tragicamente la morte .

l'8di marzo  per cui nn è + una festa , ma una  ricorrenza indelebile  nel ricordo delle operaie vessate e morte tragicamente.
diventa così  un dovere,quasi un obbligo per la donna emancipata  ricordare al mondo  quella data e tenerla viva ,dentro sè, emulandole  nella lotta dei tempi  degli ugali diritti e ruoli nel mondo del lavoro tutto, come in quello casalingo,  affinche altre donne ,in altri tempi nn morirono invano.



 
 

Offline volteriano

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 190
  • Sesso: Maschio
    • palazzologiovane
sono certo che non c'è data migliore per riflettere sull'immagine delle donne che nel 2000 viene data dai massmedia guardando un documentario già molto diffuso ma sempre molto illuminante.

Il Corpo Delle Donne - Documentario 1/3


Il Corpo Delle Donne - Documentario 2/3


Il Corpo Delle Donne - Documentario 3/3


e intanto..un augurio a tutte le donne di paraparlando!
"Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

Tesia Communication

  • Visitatore
Volteriano  scusa ,
ma mi dici a parole tue ....che c'entra la ricorrenza di 129 donne , sacrificate , morte in un incendio in nome dde sacro santo diritto umano di lavorare senza essere considerati minori in quanto donne....

nel mondo nn è risolto il problema ,
in IRAK  le donne nn hanno nessun diritto, sono semplicemente schiave al servizio degli  uomini .
in Pakistan le cose diverse nn sono proprio, se il marito per ovvi motivi si stanca della moglie , può serenamente buttarla in strada e abbandonarla al suo destino , nessuno farà valere i suoi diritti...
la moglie invece nn può nn solo andare via da casa ma nn gli è concesso chiedere divorzio.
e devono girage obbligatoriamente con il Burka ho rischiano la pubblica lapidazione , col Burka e occhi bassi , al minimo sospetto infondato sarà pubblica lapidazione ...
senza dimenticarci che le donne sempre in questi stati nn hanno diritto all'istruzione pubblica ,
Senza dimenticare il martirio alle quali le sottopongono durante l'infibulazione (mutilazione dei genitali femminili.)
Spero che tu abbia capito il punto che se da una parte la donna è fin troppo emancipata  fino a darsi via ....dall'altra nn diritti alcuni e gli uomini ,quando vogliono li buttano via come vecchi stracci, li fanno lapidare, li fAnno infibulare.....
rifletti



Tesia Communication

  • Visitatore
Poi ci stupiamo della microdelinquenza  di Palazzolo,
ci stupiamo degli arresti dei minorenni,
dei vandalismi  compiuti dai ragazzi annoiati
.....
leggendo la risposta di volteriano ,al mio topic, questo medesimo topic  nn mi stupisce in  realtà + nulla.
Se riescono questi ragazzi della Palazzolo del 2010 ad infierire con la tragica morte di 129 operaie, che volevano riscattare il giusto diritto di egual trattAmento nel mondo del lavoro, che volevano essere considerate donne che nn vuol dire essere minori agli uomini....
nn può davvero stupirmi se domani tra la cronaca leggerò di qlk arresto di questi mocciosi, senza senso etico, senza morale alcuna ,senza educazione, senza rispettoe sensibilità x il dolore altrui.
Non hanno davvero futuro...sono destinati a consumarsi e spegnersi come candele cinesi.

Offline volteriano

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 190
  • Sesso: Maschio
    • palazzologiovane
l'8 marzo non è solo la ricorrenza di 129 donne, è la Giornata Internazionale della Donna, un occasione per riflettere sulla condizione della donna: dal burka all'infibulazione, ma anche le discriminazioni nel mondo del lavoro e le violenze tra le mura domestiche. scusa se ho colto l'occasione del tuo topic sull'8 marzo per parlare di quello che accade a casa nostra, della visione che ci propina la televisione della donna: una donna finta che non parla ma sculetta. le vere donne sono madri, insegnanti, lavoratrici, le stesse lavoratrici che nel nostro mondo occidentale emancipato hanno ancora un accesso al lavoro e una progressione di carriera meno fortunate degli uomini nonostante titoli di studio più alti, statistiche alla mano. per non parlare della politica. a palazzolo tra consiglieri e assessori abbiamo 20 uomini e due donne.

l'8 marzo non è una mera commemorazione, ma un occasione per riflettere sulla condizione della donna oggi in ogni dimensione. io ho proposto la visione della donna che ci propina la televisione perchè trovo che abbia delle distorsioni enormi e, purtroppo, una efficacia terribile, il potere della comunicazione, dato che la televisione la guardano tutti, compresi i bambini, futuri uomini cresciuti a pane e veline, e future donne cresciute a pane e "uomini e donne".

 scusa se secondo te ho infierito tesia, esperta in comunicazione.

un ragazzo della palazzolo del 2010, uno dei tanti "mocciosi, senza senso etico, senza morale alcuna ,senza educazione, senza rispettoe sensibilità x il dolore altrui"

p.s. non ti stupire se domani arrestano anche me!
« Ultima modifica: 13:46:48 pm, 08 Marzo 2010 da volteriano »
"Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

Tesia Communication

  • Visitatore
Volteriano guarda cosa hai scritto, ti pare plausibile?

"l'8 marzo non è solo la ricorrenza di 129 donne, è la Giornata Internazionale della Donna"

e che te nn hai avuto tempo e modi x apprendere che l'8 di marzo è lo stesso giorno che quelle operaie ,furono azzittite definitivamente durante quell'incendio....
l'8 di marzo dopo quella funesta data è stata l'emblemda delle donne che lottano tutti i sacri gg nella vita per nn essere considerate inferiori agli uomini o spesso anche nel nostro entro terra "possesso esclusivo degli uomini ".
Perciò capisci che nn sono 2 date che coincidono è la stessa origine della oggi FESTA DELLE DONNE .

Per il resto le tue frustrazioni sul mondo dello spettacolo , che vede protagoniste le donne , morali o immorali che siano nn mi va di commentarlo.(avrei gradito che postassi anche la depravazione del sesso maschile che guarda estasiato, lo sculettare delle donne, come forma di passiva impotenza )...purtroppo una provincialità già insediata anche nei giovanissimi come te , fa si che tutta erba dev'essere un fascio....

"io ho proposto la visione della donna che ci propina la televisione "

e te volteriano caro spegnila sta tv trash e leggiti un bel libro..
che ti farà crescere sano  ed acculturare  nello stesso tempo ...
se vuoi una prova sul valore delle donne guardati attorno
.vedi mamma tua è una donna e te esisti grazie a lei , grazie ad una donna ....
lo vedi il miracolo  che può fare una donna : concepire un bambino, nn lo trovi assolutamente meraviglioso .

"un ragazzo della palazzolo del 2010, uno dei tanti "mocciosi, senza senso etico, senza morale alcuna ,senza educazione, senza rispettoe sensibilità x il dolore altrui"
p.s. non ti stupire se domani arrestano anche me!


"Arrestono solo i malviventi.... volteriano se puoi nn ci stupire """""

E Basta co sta retorica gratuita .....basta sul serio !!!!!
« Ultima modifica: 14:27:50 pm, 08 Marzo 2010 da Tesia Communication »

Tesia Communication

  • Visitatore
vOLTERIANO
spegni la tv , quella trash è leggiti questo libro...io l'avrò letto 7 volte nonostante i miei impegni e lo stesso volume del libro .. e credo che nn smetterò mai di leggerlo nel tempo ...

Cent'anni di solitudine
Gabriel Garcia Marquez

Offline volteriano

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 190
  • Sesso: Maschio
    • palazzologiovane
stasera pensi che nel locale  per cui hai curato la comunicazione parleranno delle vittime dell'8 marzo? o che alle tante feste con spogliarello incluso faranno un minuto di silenzio?

è proprio perchè conosco il valore delle donne che non mi va il modello televisivo proposto, perchè quando ti sei rifatta dalla testa ai piedi non sei una donna emancimata, ma un fenomeno da baraccone, un merce. per non parlare del mondo della moda anoressica.
nessuna frustrazione, è solo che preferisco rula jebreal a belen, preferisco una donna intelligente a una bambola,altro che frustrazione. il problema televisivo non è una semplice questione morale, è che è un circo.

cara tesia mi sa che son più femminista di te e non l'hai nemmeno capito.


 questi mocciosi, senza senso etico, senza morale alcuna ,senza educazione, senza rispettoe sensibilità x il dolore altrui.


mi sa anche che sei tu a fare di tutta l'erba un fascio. e pure della retorica.

p.s. la tv l'ho spenta tanto tempo fa, per ora solo radio, internet, e un buon libro a settimana.


« Ultima modifica: 15:55:05 pm, 08 Marzo 2010 da volteriano »
"Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

Offline volteriano

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 190
  • Sesso: Maschio
    • palazzologiovane
cmq grazie del suggerimento, sarà il mio prossimo acquisto. :)

 lo prendo come consiglio materno che a 27 anni fa ancora bene.

per questo 8 marzo 2010 invece ti consiglio i contenuti di questo sito:

http://www.ilcorpodelledonne.net/

viva le donne, quelle vere.
« Ultima modifica: 15:06:15 pm, 08 Marzo 2010 da volteriano »
"Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

Tesia Communication

  • Visitatore
Volteriano
di cosa posso stupirmi?
lo trovo normale che si commercializzi la festa delle donne , che si strumentalizzi  tutto in questo mondo....è  business...e nn ti dico che  in agenzia nn è ho tratto  vantaggio lucrativo da questa festa ...sarei una falsa ipocrita se lo lontanamente lo negassi....
il problema è un altro.... nn lasciare che questa data sia vissuta tutto sommato come una serata d evasione, come una festa come tappa di calendario...sarebbe giusto ricordare  la  memoria di quelle pioniere di noi tutte donne ....perchè fidati nel mondo come nell altro post ti ho scritto troppe cose si devon ancor fare x rivendicare il diritto alla vita delle donne e nn alla sua sopravvivenza come suddita ,dello stesso marito....
dev'essere festeggiata ,nn può cadere nell'oblio....
ma nn può nello stesso essere associata alla frivolezze di donne senza valori, che imboccano strade facili, lavori easy easy sopra cubi di discoteche ....vedi quell'operaie anche avrebbero potuto scegliere anche la linea di darsi con volgarità agli uomini, in america nn mancano mica locali x donnine e depravati....ma hanno scelto di essere Donne , di lavcorare dignitosamente ....e lottare x i loro diritti fino alla loro stessa morte .....l'unico modo credo x azzittirle....
Io nn ti contesto la festa delle donne così come la si vive da sempre credo, tra spoglierelli di chi deve aspettare l'8 di marzo x vedere un uomo nudo , quando nn si trascende in atti di lesbismo puro....
ti contesto il fatto che la si associ col sacrificio di donne dignitose morte x tivalere i propri diritti....
ti contesto solo la confusione mediatica che il business ha creato ,tra serate in discoteche e memorie di di 129 operaie vessate e morte.

Offline volteriano

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 190
  • Sesso: Maschio
    • palazzologiovane
ti contesto il fatto che la si associ col sacrificio di donne dignitose morte x tivalere i propri diritti....
ti contesto solo la confusione mediatica che il business ha creato ,tra serate in discoteche e memorie di di 129 operaie vessate e morte.

io non associo nulla, non paragono le operaie alle veline di oggi, perchè appartengono a due mondi totalmente diversi, lontani.

oggi c'è la televisione e nel nostro civilizzatissimo mondo occidentale questa ha un potere enorme, potere comunicativo, educativo. perchè la donna nella maggior parte dei casi è rappresentata in maniera grottesca? perchè mia madre, la mia ragazza, le donne che conoscono e sicuramente anche tu, tesia, non somigliano neppure lontanamente al modello imperante in tv?
guarda che non sono solo frivolezze perchè la televisione, con la sua forza, riesce a dissimulare e a convincere. e il risultato è il mondo delle d'addario e delle veline in politica.
quando parlare di tutto questo se non l'8 marzo?
"Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

Tesia Communication

  • Visitatore
Volteriano
la televisione i media  e chi + ne ha + ne metta convinceranno solo quelli che hanno bisogno di una conferma in merito....
o chi nn possiede un carattere proprio e si lascia subliminare  anche passivamente da chichessia.....
x il  resto libero di parlare delle veline in qualsiasi gg ...anche l'8 di marzo....ma intanto che ci sei dentro l'8 marzo  ricorda la memoria di chi sai te.

Offline volteriano

  • Scriba del Forum
  • ***
  • Post: 190
  • Sesso: Maschio
    • palazzologiovane
il problemma è che sono milioni!
"Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento;ma la poesia,la bellezza, il romanticismo,l'amore,sono queste le cose che ci tengono in vita.

Tesia Communication

  • Visitatore
fossero anche miliardi di miliardi....
un carattere ben forbiato resta sempre incorruttibile, inalienabile!!!!1

Tesia Communication

  • Visitatore
Scusami Volteriano,
credo che te soltanto in buona fede hai commesso tuttavia un gravissimo errore ...
grossolana superficialità 
( perciò meno uomini e donne  e meno  tve internet  trash in generale e + informazione)
L'ANORESSIA NN E' UNA MODA ....da mai ,
è una malattia psicologica a tutti gli effetti....che se nn sapientemente curata inevitabilmente conduce alla morte
è una mancata comunicazione con la famiglia d'origine x primo , il non saper stabilire il proprio equilibrio , poi trovato vacillante nell'accettarsi anche fisicamente durante l'adolescenza ...
è un disagio , è una cattiva convivenza tra corpo e cibo....
E'soprattutto colpa degli uomini che infieriscono da sempre sulle personalite fragili, volendole magre o scartandole ....
come vedi voi uomini di danni ne sapete fare aiosa....
pure fare ammalare una  giovane donna di anoressia x farsi poi accettare da voi.... x rientrare nei vostri schemi che la donna grassa è brutta e quella magra è bella.....
'
« Ultima modifica: 16:57:49 pm, 08 Marzo 2010 da Tesia Communication »

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Facebook Comments

Link Consigliati:
Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

Increase your website traffic with Attracta.com
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!