Autore: a.merenda Topic: Un autorevole uomo di destra  (Letto 1178 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline a.merenda

  • Global Moderator
  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.988
  • Sesso: Maschio
Un autorevole uomo di destra
« il: 19:59:54 pm, 08 Marzo 2010 »
  • Publish
  • Indro Montanelli - Aspra critica a partiti e magistrati

    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Un autorevole uomo di destra
    « Risposta #1 il: 00:07:17 am, 09 Marzo 2010 »
  • Publish
  • grande montanelli parecchie delle sue riflessioni sono attuali ad eccezione di quello sulla partitocrazia, non si può parlare di quel tipo di partitocrazia  in un momento in cui i partiti sono solo involucri vuoti , semplici espressioni di personaggi creati dai media
    « Ultima modifica: 00:24:06 am, 09 Marzo 2010 da SC »
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

    enrico tomasi

    • Visitatore
    Re:Un autorevole uomo di destra
    « Risposta #2 il: 00:24:52 am, 09 Marzo 2010 »
  • Publish
  • in effetti, dala partitocrazia, siamo passati ad una vera e propria sparti-tocrazia.

    Offline a.merenda

    • Global Moderator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 1.988
    • Sesso: Maschio
    Re:Un autorevole uomo di destra
    « Risposta #3 il: 10:47:48 am, 09 Marzo 2010 »
  • Publish
  • involucri vuoti? può darsi. Ma ancora in grado di condizionare (da un punto di vista procedurale) la formazione delle leggi.
    Che poi ciò avvenga per volere di pochi a fronte di un ampio dibattito interno (come dovrebbe essere) mi fa pensare solo ad una cosa: questa non è democrazia

    Allora, in questi casi, quale deve essere il ruolo di un buon cittadino (a parte tenersi informato ed informare)?

    Socrate, il quale ispira la vostra associazione, direbbe di rispettare la legge, sempre e comunque, al fine di dare il buon esempio anche se, in fondo, non la si condivide.

    Ma lui non viveva in un mondo globalizzato e non aveva la diretta percezione di ciò che avviene al di fuori di un confine fisico prestabilito.

    Quindi mi chiedo: bisogna ripartire dall'inizio? sperimentare nuove (o vecchie) pratiche di condivisione dei problemi? Usare parole nuove? Usare strumenti nuovi?


    Offline SC

    • Administrator
    • Scrittore del Forum
    • *****
    • Post: 3.061
    • Sesso: Maschio
    • Ci si impegna e poi si vede
      • Google Profile
    Re:Un autorevole uomo di destra
    « Risposta #4 il: 00:48:11 am, 10 Marzo 2010 »
  • Publish
  • antonio lo so che i libri  universitari si sono fermati alle analisi di 20 anni fa ma  ci sono pure i giornali che ti fanno vedere le cose che accadono e spesso gli editorialisti sono gente  + titolati accademicamente di quello che pensi.
    (montanelli aveva due lauree per esempio , legge e scienze politiche )

    ti sembra proprio che siano i partiti a condizionare le leggi? oramai sono singoli personaggi  a farlo, l'estemporaneità, schizofrenia culturale, uno stesso partito  riesce ad avere posizioni politiche antitetiche nello stesso momento. vedi caso acqua pubblica.
    prima c'erano i partiti , gli uomini di partito che occupavano le posizioni e tenevano la linea di partito, ora esistono solo monarchi che si adeguano alle  idee di moda o peggio come in sicilia i feudatari del voto.
    ma nessuno ha un idea di società propria.


    per quanto riguarda socrate  ti ho già spiegato che ci rcihiamamo al suo metodo dialettico per stimolare al ragionamento e quindi allo sviluppo di una verità quantomeno personale ma rigorosamente costituita.

    quindi l'idea che aveva sulla legge non è pertinente o almeno come ho detto in altre occasioni non ritengo il concetto di legge vincolante quanto quello di etica o di coscienza.


    per il resto delle tue domande (anche se mi chiedo quando comincerai investire sulle risposte invece)

    non è necessario partire dall'inizio, la storia umana è un passo dopo l'altro ciò che è stato è funzionale a quello che sarà, sperimentare  nuove pratiche, nuove parole, nuovi strumenti? la risposta è si è nella dignità delle essere umano usare il cervello per riadattarsi alle esigenze e migliorarsi.
    noi per esempio ci stiamo tentando con questo forum, con i video , etc imponendo una forma di dibattito diverso  e senza mediatori e nuovo per le nostre realtà, siamo ancora lontani dall'obiettivo di una società composta da individui coscienti e responsabili e forse non ci si arriverà mai ma per lo meno avremo tentato.
    Informa anche tu con Openjournalism
    ----------------------
    Così scrivo secondo le mie idee personali

    Così come Amministratore del Forum
    Regolamento

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!