Autore: Nello Bongiovanni Topic: ORDINANZA sul ricorso numero 2934, AVEVAMO RAGIONE...  (Letto 968 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nello Bongiovanni

  • Scrittore del Forum
  • *****
  • Post: 1.862
  • Sesso: Maschio
  • Dirigente Provinciale del PDL
    • http://www.bongiovanni-gagliani.it
ORDINANZA sul ricorso numero 2934, AVEVAMO RAGIONE...
« il: 13:37:11 pm, 18 Dicembre 2009 »
  • Publish
  •  
    REPUBBLICA ITALIANA
    Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia
    sezione staccata di Catania (Sezione Seconda)
    ha pronunciato la presente
    ORDINANZA
    sul ricorso numero di registro generale 2934 del 2009, proposto da:
    Sig.ri David Di Mauro, Sebastiano Bongiovanni, Vincenzo Parlato, rappresentati e difesi dall'avv. Emilio Castorina, con domicilio eletto presso il suo studio in Catania, piazza Roma, 9;
    contro
    il Comune di Sortino, in persona del Sindaco pro-tempore, rappresentato e difeso dall'avv. Gaetano Spoto Puleo, con domicilio eletto presso il suo studio in Catania, via V. Giuffrida, 37;
    nei confronti di
    Sig. Luciano Magnano;
    per l'annullamento
    previa sospensione dell'efficacia,
    DEL BANDO PER LA SELEZIONE INTERNA PER LA COPERTURA DEL POSTO DI COMANDANTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE CAT. D AREA DI VIGILANZA.

    Visto il ricorso con i relativi allegati;
    Visti tutti gli atti della causa;
    Vista la domanda di sospensione dell'esecuzione del provvedimento impugnato, presentata in via incidentale dalla parte ricorrente;
    Visto l'atto di costituzione in giudizio di Comune di Sortino;
    Visti gli artt. 19 e 21, u.c., della legge 6 dicembre 1971, n. 1034;
    Relatore nella camera di consiglio del giorno 16 dicembre 2009 il Consigliere dott.ssa Paola Puliatti e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;

    Ritenuto che il ricorso appare assistito da fumus boni juris, specie con riguardo alle censure mosse col secondo motivo di ricorso, ovvero con riguardo alla violazione della regola generale del concorso pubblico per l’accesso al pubblico impiego, nonché dei presupposti e delle condizioni per la deroga alla detta regola;
    ritenuto che sussiste il danno grave e irreparabile;
    P.Q.M.
    Il Tribunale Amministrativo regionale per la Sicilia, Sezione staccata di Catania ( II Sezione interna) accoglie la domanda cautelare.
    La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.
    Così deciso in Catania nella camera di consiglio del giorno 16 dicembre 2009 con l'intervento dei Magistrati:
    Filippo Giamportone, Presidente
    Alba Paola Puliatti, Consigliere, Estensore
    Vincenzo Neri, Primo Referendario
          
           
    L'ESTENSORE      IL PRESIDENTE
           
          
          
    DEPOSITATA IN SEGRETERIA
    Il 17/12/2009
    IL SEGRETARIO
    « Ultima modifica: 13:40:02 pm, 18 Dicembre 2009 da nello.b »
    --------
    Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
    Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.

     

    Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

    Facebook Comments

    Link Consigliati:
    Portale turistico per le vacanze a Siracusa e Provincia - vacanzesiracusa.com

    Increase your website traffic with Attracta.com
    Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente FORUM, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sar� aggiornato senza alcuna periodicit�. Non pu� pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite, non sempre ma in massima parte, sono tratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse.Il Gestore del FORUM, non � responsabile del contenuto dei commenti ai post, n� del contenuto dei siti "linkati"

    WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!